Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2016/17 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Semifinali

       
GIO 11/05/2017 20:00 DonBosco-A  Gialappa's Band 1991
Cherchi Nicola
Corona Mauro
Salis Davide
gioco scorretto Orrù Roberto
gioco scorretto Salis Davide
-  XRAYS FCC Cagliari
Casula Mariano
Fanni Giovanni
Lorusso Giovanni
Sanna Francesco
Sedda Carlo
proteste Lorusso Giovanni
3 - 5
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [989 view]
MarcoF
11/05/2017
23:02

6.884 batt.

XRAYS, OPERAZIONE FINALE COMPIUTA!

Gara interpretata benissimo dai grigioneri. La Gialappa's  si sveglia troppo tardi.


Sarà FC Esintermedia - XRAYS FCC Cagliari la finale dell'Open edizione 2016/17. Casula e compagni annichiliscono la Gialappa's Band 1991 con un pressing grintoso ed asfissiante. La Gialappa's incontra diverse difficoltà in avvio, non riuscendo a reggere i vertiginosi ritmi avversari, che in appena tre minuti trovano due goal. La vera chiave di volta del match è a cavallo fra primo tempo e ripresa, dove la Gialappa's si avvicina pericolosamente a riaprire il match, ma viene poi sepolta da un altro terrificante uno-due grigionero. Nel finale di gara, l'XRays pare tirare un po' il fiato, mentre la Gialappa's riesce a prendere meglio le misure all'avversario, rendendosi pericoloso in alcune occasioni, senza però mai rimettere in discussione il risultato in maniera convincente. La Gialappa's Band 1991 esce così dal torneo, ma lo fa a testa altissima, contro un'autentica corazzata: e lo fa prima applaudendo e incensando i vincitori e poi a suon di cori, cantati a squarciagola negli spogliatoi. In questo senso, possiamo tranquillamente dire che la Gialappa's ha comunque vinto.

Di seguito, la cronaca del match diretto dal sig. Fais, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:
Partenza bruciante per l'XRays, che mette subito a referto due reti in appena tre minuti: al 2' Mariano Casula salta abbastanza facilmente Cappai, per poi battere Melis con un piattone destro sul palo lungo; al 3' Giovanni Fanni anticipa il suo marcatore, saltandolo e spedendo la palla a fil di palo con un pregevole collo esterno. [GOAL XRAYS FCC CAGLIARI! 0-2]
La Gialappa's prova a reagire, ma l'XRays chiude perfettamente tutti gli spazi, concedendo solo tiri dalla lunga distanza: al 6' è Cappai a tentare la fortuna, con un fortissimo destro che termina di poco alto sopra l'incrocio dei pali. Due minuti più tardi, è Corona a impensierire Corso con un velenoso destro a giro dal vertice dell'area, che il portiere grigionero manda in angolo.
Il pallino del gioco è però sempre nelle mani degli grigioneri, che si rendono nuovamente pericolosi con Lorusso, che si libera bene in area e da posizione defilata trova, però, solo l'esterno della rete.
Al' 14' è ancora Cappai, fra i migliori dei suoi, a chiamare ancora all'intervento Corso, con uno splendido destro al volo ad incrociare, alzato in angolo proprio con la punta delle dita.
Di lì a poco arriva il tris dell'XRays, con un imprendibile bolide su calcio piazzato di Francesco Sanna, che fulmina sul posto Melis. [GOAL XRAYS FCC CAGLIARI! 0-3]
I ritmi calano leggermente, con XRays che tira un po' il fiato e amministra perfettamente il risultato, sino al 25', dove poco prima del riposo un doppio lampo della Gialappa's Band rischia di rovinare i piani in casa di Scarlatella e compagni: è Nicola Cherchi a rivitalizzare le speranze dei suoi, con una conclusione radente che beffa Corso sul suo palo. [GOAL GIALAPPA'S BAND 1991! 1-3]
Un minuto più tardi, ancora Cherchi colpisce il palo, con la palla che passa a pochi centimetri dai piedi di un suo compagno, che non ha il tempo materiale per correggere in rete.

SECONDO TEMPO:
Scampato il pericolo, l'XRays si getta a testa bassa in questa ripresa, piazzando un altro, terrificante uno-due: al 29' Casula danza col pallone sulla trequarti, prima di imbeccare in area il solissimo Carlo Sedda, che di sinistro deve solo appoggiare in rete. [GOAL XRAYS FCC CAGLIARI! 1-4]
Al 32' arriva il pokerissimo per i grigioneri, con una punizione calciata in maniera magistrale da Giovanni Lorusso, che all'incirca dal vertice sinistro dell'area di rigore trova l'incrocio opposto. [GOAL XRAYS FCC CAGLIARI! 1-5]
La Gialappa's deve alzare per forza il baricentro, esponendosi alle pericolose ripartenze. Un minuto dopo l'1-5 ci prova Salis, col suo terrificante mancino che, però, non trova lo specchio della porta. Al 35' i biancorossoblu trovano comunque il goal che accorcia le distanze con Mauro Corona, che chiude sul secondo palo una conclusione sporca di Salis, ribandendola in rete. [GOAL GIALAPPA'S BAND! 2-5]
La Gialappa's profonde il massimo sforzo per rimettere in piedi la gara: al 38' Corona disegna un cross perfetto per Balloi, che però non inquadra la porta col mancino da posizione favorevole. Al 19' di questa ripresa è Salis a rendersi nuovamente pericoloso, con un altro poderoso sinistro da posizione molto defilata, che Corso respinge d'istinto.
Ormai ci si avvicina alla fine, e sono ancora tre i goal da recuperare. La Gialappa's sembra non crederci quasi più, e l'XRays prova a piazzare il colpo decisivo, ma dopo aver sprecato alcune buone ripartenze è Lorusso l'unico ad andare davvero vicino al goal, con un clamoroso tiro-cross che colpisce la traversa.
Al 50' Davide Salis tenta nuovamente la soluzione dalla distanza, e stavolta la sua classica fucilata mancina buca Corso. [GOAL GIALAPPA'S BAND 1991! 3-5]
I biancorossoblu hanno un sussulto, tentano il tutto per tutto nel poco tempo a disposizione, ma la frenesia non aiuta e le azioni sfumano. Il sig. Fais, di lì a poco, sancisce la fine del match, che manda in finale l'XRays.

IL MIGLIORE:
Giovanni Lorusso
(XRays FCC Cagliari) domina la scena grazie alla sua grinta e ai suoi mille polmoni. Corre per tutti i 50' e per tutto il campo, facendo ottimamente le due fasi. In una gara vinta soprattutto sul piano della dinamicità, Lorusso è risultato indubbiamente decisivo.

NOTE DI MERITO:
Nella Gialappa's Band 1991, Davide Salis gioca una buona ripresa, rendendosi protagonista grazie al suo terrificante mancino, con il quale è in grado di trovare la porta da ogni posizione. Fra i migliori anche Mauro Corona, uno dei pochi a riuscire a scrollarsi sistematicamente di dosso la marcatura avversaria. Meritatissimo il goal di stasera, anche se è solo una magra consolazione. Chiudo con Andrea Cappai, trafitto a freddo da Casula ad inizio gara ma poi pressocché impeccabile nel resto della gara.

Per l'XRays, Mariano Casula gioca una gara sontuosa, ricamando ad arte per i compagni. Francesco Sanna è un altro dei protagonisti: al di là del goal, gestisce la palla in maniera eccellente, con grande compostezza e calma olimpica. Impossibile non lodare anche Giorgio Corso, che in particolare nel primo tempo ha compiuto due parate davvero decisive, che hanno tenuto a distanza la Gialappa's in un momento particolarmente delicato del match.
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.