Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2016/17 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Quarti di finale

       
MER 03/05/2017 20:00 DonBosco-A  FC Esintermedia
Serra Alberto
Anedda Simone
Pusceddu Gianluca
Vitellaro Alberto
-  ASD Delfino
8 - 0
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [1162 view]
Andrea
03/05/2017
22:26

7.731 batt.

FC Esintermedia vola in semifinale

Al Don Bosco, i gialli battono l'Asd Delfino che abbandona il torneo


FC Esintermedia batte l'Asd Delfino per 8-0 e guadagna l'accesso alla semifinale dell'Open del Torneo Maracanà. Il quarto di finale parte bene per entrambe le compagini: Esintermedia gioca con scambi sullo stretto, si fa pericolosa con azioni manovrate e passa in vantaggio nella prima metà del tempo. La Delfino cerca di sfruttare al massimo le azioni di rimessa e mette in difficoltà gli avversari soprattutto nella prima parte della sfida. Nella seconda frazione il copione di ripete con i giocatori in maglia gialla che sbagliano qualche occasione di troppo mentre gli avversari vanno più volte vicini al gol. La partita, giocata sul campi del Don Bosco di Selargius, è stata diretta dal signor Chessa dell'MSP Sardegna.

Primo tempo
4' – Parte bene Esintermedia con Alberto Serra che libera il suo destro a giro a pochi metri dall'area di rigore ma il suo tiro si spegne largo alla sinistra di Maccioni
6' – Palla in verticale per Cesaracciu che colpisce di prima intenzione, il diagonale a basso diretto sul primo palo viene respinto da Vitellaro
7' – GOL! Alberto Serra vince un contrasto con Iovine al limite dell'area di rigore vede l'uscita di Maccioni e lo anticipa mandando la palla sul palo lontano. 1-0!
10' – Iovine, spalle alla porta, serve Cesaracciu che sale sull'out sinistro, il tiro in corsa del numero 5 da posizione decentrata finisce sopra la traversa
13' – Pusceddu cerca la conclusione di punta dalla trequarti ma la palla esce a lato. Poco dopo, il centrocampista impensierisce ancora Maccioni con un rasoterra velenoso sul suo palo che il portiere respinge.
15' – Scambio Mattia Schirru-Alberto Serra sul fronte destro, il numero 9 calcia forte e angolato ma manca la porta di poco
18' – GOL! Assist di Anedda dal fronte sinsitro prima della linea di fondo campo, palla al centro, incomprensione tra Maccioni e un suo comapgno di squadra. Sulla palla arriva Pusceddu che è il più veloce di tutti e deposita in rete. 2-0!
19' – GOL! Azione in fotocopia per Esintermedia: Anedda si invola sulla sinistra, alza la testa, assist rasoterra per Pusceddu che non può far altro che appoggiare in rete da due passi. Doppietta per lui (cinque gol in stagione) e 3-0!
21' – Calcio di punizione di Alberto Serra dalla trequarti sinista. La sua botta rasoterra diretta sul secondo palo viene respinta da Maccioni
22' – GOL! Pusceddu manovra da sinistra, lancio lungo verso il centro a cercare Alberto Serra: il numero 9 ferma la palla, si coordina e gira in rete con un destro chirurgico a mezza altezza che non lascia scampo a Maccioni. 4-0!

Secondo tempo
1' – Pusceddu da destra a pochi metri dall'area di rigore vede e serve Alberto Serra che spara alto sopra la traversa
2' – Naitza parte palla al piede dalla sua metà campo, il suo coast to coast si ferma nell'area avversaria quando prende la mira e cerca l'angolino basso alla destra di Vitellaro ma la palla esce di poco
4' – GOL! Alberto Serra prende palla dal fronte sinistro, supera il suo diretto marcatore e converge verso il centro, alza la testa, vede la progressione a destra di Anedda e lo serve con un perfetto rasoterra, al numero 5 non resta che entrare in area e battere Maccioni sul palo lontano. 5-0!
5' – GOL! Chessa assegna un calcio di rigore per FC Esintermedia. L'estermo difensore Vitellaro si incarica della battuta e spiazza il suo opposto Maccioni. Prima rete per lui in campionato e 6-0!
10' – Alberto Serra parte da posizione defilata, avanza di qualche metro, supera due avversari sullo stretto e si porta al tiro che finisce sul corpo di Maccioni, sulla ribattuta del portiere arriva Pusceddu che sparacchia a lato
11' – Lancio lungo ancora per il numero 9 che stoppa la palla spalle alla porta e gira il destro in rete ma la sfera si spegne alta sopra la traversa
13' – GOL! Ancora un lancio lungo a scavalcare la metà campo, questa volta è Anedda a ricevere la sfera. Il numero 5 stoppa la palla al volo e la colpisce di collo pieno mandando la sfera tra il portiere e il palo a mezza altezza. Doppietta anche per lui e sette gol in campionato. 7-0!
19' – GOL! Alberto Serra si lancia verso la porta supera Iovine e scaglia un destro sul palo lontano che non lascia scampo a Maccioni. Con la tripletta di oggi, il numero 9 arriva a quota 58 gol nel torneo. 8-0! Nell'azione della rete si infortuna Iovine che nel tentativo di bloccare l'attaccante gira il ginocchio destro.
Chessa chiude la contesa. FC Esintermedia affronterà la vincente del quarto di finale tra Millenium e Sa Mirada Apartments in campo venerdì 5 alle ore 20 mentre per l'Asd Delfino il torneo Open Maracanà si chiude qui. Le due squadre si lasciano nel segno del numero otto come le reti di questa sera e del precedente confronto, alla seconda giornata del torneo, concluso sul 7-1 per i giocatori in maglia gialla.

I migliori
FC Esintermedia
Vitellaro si trasforma in un moderno Rogerio Ceni e realizza il calcio di rigore. Nel resto della gara, il portiere è attento nelle occasioni più pericolose. Nella retroguardia dei gialli, Francesco Serra è il "bersaglio preferito" degli avversari mentre Massimo Schirru ha il compito di fermare le avanzate provenienti dal settore destro. Dalla parte opposta Mattia Schirru preferisce la fase offensiva a quella difensiva con il rischio di lasciare la fascia scoperta. Al centro, Marco Schirru è il primo a bloccare gli avanti. Accanto a lui gioca Pusceddu: giocatore duttile che va due volte in rete, grazie alla collaborazione di Anedda e che mantiene l'equilibrio di una squadra che ha sfondato la quota di cento reti in stagione (con quelle di stasera si arriva 118 gol segnati). Il numero 5 gioca una gran bella partita culminata da una doppietta e da due assist decisivi.

Asd Delfino
Tra i pali, Maccioni si fa trovare pronto in alcune occasioni e grazie al suo istinto ha evitato un passivo più largo. In difesa, Arba, Melis e Cesaracciu hanno avuto il loro bel da fare contro gli avversari. Reggono bene nella prima parte della gara quando riescono a chiudere gli spazi ma il break del secondo e del terzo gol li butta giù. Il numero 5 è anche tra i più pericolosi dei suoi quando si propone sul fronte sinistro d'attacco. A metà campo tocca a Naitza e Iovine supportare il riferimento offensivo Manca. I due cercano di proporsi sfruttando le ripartenze in velocità. Meglio nella seconda frazione. La sfortunata stagione della Delfino si chiude con l'infortunio del numero 11.


Uomo partita ALAN
Tre gol anche questa sera per Alberto Serra che nella sfida al Don Bosco ha fatto vedere buona parte del suo repertorio tra ripartenze in velocità, dribbling sullo stretto per superare gli avversari e conclusioni di potenza. Non è mancato qualche piccolo errore ma è lui il migliore in campo. "Al di dà del risultato, i nostri avversari ci hanno messo in difficoltà soprattuto nei primi minuti"  ha dichiarato il numero 9 nell'intervista a fine partita. Sulle prossime avversarie e sul cammino verso la finale "Non c'è una squadra favorita. Sono tutte squadre all'altezza. Siamo un bel gruppo e ce la giocheremo fino alla fine"
 
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.