Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
TELECOM C5 - ESTATE 2010 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
1a giornata

       
GIO 13/05/2010 19:00 Newton  PFM 2010
Camba Walter
-  TIM
Calledda Nicola
Campagnola Matteo
2 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [980 view]
Maurizio
13/05/2010
22:32

5.404 batt.
Nella gara delle 19.00 scendono in campo le squadre di PFM 2010 e TIM.
Entrambe le compagini erano presenti nella passata edizione, anche se tutte e due presentano parecchie novità tra arrivi e partenze, con TIM che si presenta all’incontro da vice-campione in carica.
Problemi di formazione per PFM, che si presenta al campo con soli 5 elementi, ed è costretta a giocare tutta la gara senza cambi
Le nuvole nere non promettono nulla di buono mentre inizia la gara, agli ordini del Sig. Cangemi.

1° Tempo:
Ritmi bandi e poche occasioni in fase iniziale per le due squadre, con i due estremi Frau e Ferrano che si limitano ad interventi di routine.
Al 6° annullato una rete di Camba per un netto fallo su Ferraro.
Un minuto dopo Ferraro è bravo a respingere la bomba dal limite di Murgia.
Un minuto dopo Cocco scheggia il palo alla sinistra di Frau con un destro dal limite.
All’8° un assist a tagliare il campo di Lai dalla destra trova, sul secondo palo, Calledda, che non ha difficoltà ad incassare nella porta sguarnita: 0 a 1.
Al 9° Frau è bravo a respingere il destro dal limite di Cocco.
All’11° Feraro battezza fuori un destro di Camba dalla distanza che, fortuna sua, coglie l’esterno del palo alla sua sinistra e si spegne sul fondo.
Al 12° Campagnola si presenta a tu per tutto con Frau, ma spreca tutto calciando a lato della porta.
Al 17° Lai esplode una bomba dalla distanza sul quale l’intervento di Frau è un po maldestro ma allo stesso tempo fortunato, visto che la palla si stampa sul palo alla sua sinistra.
Al 18° Ferraro si fa trovare pronto sul destro dal limite di Murgia.
Al 21° Lai spreca da pochi passi calciando addosso a Frau.
Trenta secondi dopo ancora Frau è pronto sulla conclusione dai 10m di Calledda.
Al 23° Zanda si trova a tu per tu con Frau, ma calcia male favorendo l’intervento in angolo del N° 1 avversario.
Al 24° Pantaleo coglie il palo alla destra di Ferraro direttamente da calcio d’angolo.

2° Tempo:
Al 2° Camba recupera la sfera sull’out di sinistra, si accentra e a tu per tu con Ferraro calcia incredibilmente a lato, sprecando cosi una favorevolissima occasione.
Al 3° Murgia dal limite centrale dell’area serve sulla sinistra Camba, che incrocia subito di destro sorprendendo Frau: 1 a 1.
Al 7° Lai libera un destro dalla destra che supera Frau, ma Banchiero salva prima che la palla superi la linea bianca.
All’8° Frau prima blocca in presa sicura un bel destro di Cocco poi e bravo a salvare in uscita su Calledda.
Al 9° Frau con le mani trova al limite dell’area avversaria Camba, che controlla, supera Ferraro in uscita ed insacca nella porta sguarnita: 2 a 1.
Al 12° Frau devia in angolo il destro dal limite di Cocco, sugli sviluppi del quale Campagnola si ritrova la palla in piena area di rigore e di destro insacca: 2 a 2.
Al 14°, su una veloce ripartenza, Campagnola riceve palla al limite dell’area, e di destro batte ancora una volta Frau: 2 a 3.
Al 16° Camba lavora bene la sfera ma poi calcia debolmente tra le braccia di Ferraro.
Un minuto dopo Garau, tutto solo in area, calcia addosso a Frau, che riesce a salvare in angolo.
Al 19° Ferraro devia a lato il destro su punizione dal limite di Murgia.
Al 20° Astero va via sulla fascia destra a Pantaleo ma poi calcia addosso a Frau.
Trenta secondi dopo Astero mette Calledda a tu per tu con Frau: la prima conclusione finisce sul palo ma lo stesso Calledda non sbaglia il successivo tap-in: 2 a 4.
Succede poco altro fino al 25° quando il Sig. Cangemi manda tutti a fare la doccia.
TIM porta a casa i primi tre punti del torneo al termine di una gara giocata a ritmi blandi, sfruttando nel finale la migliore condizione fisica rispetto agli avversari, costretti a giocare la gara senza un cambio a disposizione. Certamente da TIM, visto il tasso tecnico ci si aspetta di più, e l’assenza di Montisci giustifica in parte prova poco brillante di oggi, ma la squadra ha tutte le potenzialità per giocare meglio le prossime gare.
Troppe le assenze tra i ragazzi di Zonca per giudicare la prova odierna, nella quale nonostante tutto tengono testa agli avversari per tutta la gara, gara che fa ben sperare perché con la squadra al completo potranno dire la sua nel proseguo del torneo.

PFM 2010
Chiaramente vanno citati tutti e 5 i giocatori presenti al campo, e cioè Fabrizio Frau tra i pali, Banchiero in veste di ultimo di difesa, Pantaleo e Murgia a scivolare su e giù per il campo e Camba in posizione di Pivot, che realizza le due reti che danno per qualche minuto la speranza per i suoi di portare a casa i tre punti.

TIM
Da rivedere Pietro Lai, che oggi e sembrato lontano dalla migliore condizione, cosi come Cocco, che forse disabituato al campo gioca a corrente alternata anche se ha modo di rendersi pericoloso in più di una circostanza.
Buona la gara di Claudio, sia in difesa che tutte le volte che si presenta dalla parti di Frau, cosi come quella di Campagnola, che segna due reti che si dimostrano determinanti per la vittoria finale.
L’uomo Alan della gara oggi è Nicola Calledda, che gioca una gara attenta e generosa, nella quale trova due reti fondamentali per i primi tre punti della suq squadra-
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.