Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2007/08 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
7a giornata

       
GIO 13/12/2007 18:00 Newton Telecom FOM
Mura Daniele
Bernagozzi Enrico
- Provincia di Cagliari
Cossu Giampaolo
Pibiri Antonio
Carcangiu Maurizio
Casciello Alessandro
3 - 6
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [916 view]
Maurizio
13/12/2007
22:39

4.933 batt.
La giornata di oggi al palagelo di via Newton vede di fronte la Telecom Fom di Mister Brindonia, fanalino di cosa della classifica e ancora alla ricerca della prima vittoria, opposta alla Provincia di Cagliari, reduce invece da due importanti successi e che vincendo anche oggi agguanterebbe il folto plotone che occupa la 5° posizione in classifica.
Arbitra il Sig. Davide Serra
 
Primo Tempo:
La provincia sembra controllare la gara, e all’inizio si affida soprattutto alle conclusioni dalla distanza, scoccate in particolare da Casciello e Cossu, troppo imprecise per impensierire Bargone, mentre FOM si affida alle ripartente, ed al 4° Cogotti manca di poco la porta di Corrias.
Trenta secondi dopo Bargone compie la prima vera parata, respingendo un bel tiro di Pibiri, ma al 5° nulla può su una precisa conclusione di Giampalo Cossu, che dal limite insacca alla destra del portiere: 0 a 1.
Al 6° Pibiri è nuovamente pericoloso, costringendo ancora Bargone alla difficile parata da distanza ravvicinata.
All’8° Pibiri si invola tutto solo sulla destra, ed appena dentro l’area serve un preciso assist per l’accorrente Carcangiu, che a porta vuota insacca per il facile 0 a 2.
All’11° minuto, sugli sviluppi di una punizione dal limite dell’area, Roberto Pucci impegna severamente Corrias che sulla ribattuta deve deviare in angolo un velenoso sinistro di Argiolas.
Al 14° e nuovamente Pucci a costringere Corrias alla deviazione in angolo.
FOM cerca di fare la partita, ma si espone ai temibili contropiedi degli avversari, e su uno di questi al 15° Trudu costringe Bargone in angolo con un tiro dal limite.
Ancora Pibiri al 17° si fa ipnotizzare tutto solo davanti a Bargone, e sul ribaltamento si fronte un preciso cross dalla sinistra di Bernagozzi trova pronto alla deviazione di testa Davide Mura: 1 a 2.
Ma FOM non fa in tempo ad esultare che 30” dopo Pibiri, dopo una bella azione personale, trova finalmente il goal mancato in precedenza battendo l’incolpevole Bargone: 1 a 3.
Al 24° una distrazione della difesa della provincia su un altro cross dalla sinistra di Bernagozzi trova pronto ancora una volta Daniele Mura, che sempre di testa insacca la sua personale doppietta: 2 a 3.
Il primo tempo si chiude cosi con la Provincia in vantaggio, e con Marco Barogi, tenuto fuori per tutta la prima frazione di tempo mister Brindonia, a fare compagnia al Vostro cronista.
 
Secondo Tempo:
Già dopo un minuto Bargone deve disimpegnarsi in angolo sulla solita conclusione dal limite del solito Pibiri, duello che si ripete anche un minuto dopo e Pibiri si fa nuovamente ipnotizzare dall’ottimo Bargone in uscita disperata.
Al 6° minuto Cossu riceve una palla al centro dell’area, e con un bel guizzo riesce a girarsi e da pochi passi battendo l’incolpevole Bargone: 2 a 4.
La Provincia continua ad affidarsi alle ripartente, e su una di queste un preciso assist di Carcangiu trova appostato sul palo Pibiri, che con un bel tocco batte ancora un volta Bargone: 2 a 5.
FOM stenta a reagire e costruire azioni pericolose per la porta di Corrias, e si affida troppo spesso a conclusioni frettolose e troppo distanti per impensierire l’attenta difesa avversaria.
Solo al 15° Corrias deve compiere una difficile parata su un tiro, sempre dalla distanza, di Argiolas.e lo stesso Corrias un minuto dopo quasi liscia l’ennesimo tiro dalla distanza, questa volta di Oppo.
Ma è proprio su un tiro dalla distanza che Cascliello batte ancora una volta, al minuto 17, Bargone: 2 a 6.
Al 21° Argiolas ci riprova con un bel sinistro dalla distanza, che costringe l’attento Corrias alla deviazione in angolo.
Al 22° Bargone deve disimpegnarsi due volte per respingere una doppia conclusione a distanza ravvicinata di Carcangiu.e sulla ripartenza Argiolas spreca da ottima posizione.
A tempo scaduto Bernagozzi sigla la terza rete per i suoi, insaccando di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo: 3 a 6, risultato con il quale l’arbitro manda le due squadre sotto la doccia.
 
Alla fine il risultato e giusto. I ragazzi di Telecom, pur dotati di ottime individualità, come “ziu” Cappai, Argiolas ed il giovane Mura, sono sembrati poco squadra, e forse una buona dose di carattere in più li aiuterebbe ad affrontare meglio le partite.
Di contro la Provincia, alla sua terza vittoria consecutiva, è sembrata molto compatta, sempre attenta in difesa e dotata di interessanti individualità come Carcangiu, Casciello, Cossu (autore di una bella doppietta) e soprattutto capitan Pibiri, autore di una prova convincente, ricca di spunti e di belle giocate, e che anche in virtù delle due reti realizzate merita per noi la palma d’oro di uomo Alan della partita
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.