Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2016/17 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Divisione Master
12a giornata

       
MAR 07/02/2017 20:00 DonBosco-A  Tecnocasa Pirri
Vargiu Ignazio
-  Quilmes
Cardu Matteo
gioco scorretto Cardu Matteo
2 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1082 view]
Laura
07/02/2017
22:14

5.005 batt.

Successo per Tecnocasa Pirri, quadrata e ben disposta in campo

Quilmes non riesce più a vincere

 

Tre punti per Tecnocasa Pirri, scesa in campo inizialmente con sei giocatori ma capace di passare in vantaggio sfruttando al massimo una tattica semplice ma efficace: chiusa e attenta in difesa, quando è in fase di possesso sale diligentemente senza mai scoprirsi. Quilmes soffre questa strategia, non trova spazi e cerca la porta con tiri dalla distanza. Al 13° viene ristabilita la parità numerica e i neri raddoppiano. I ritmi non sono elevati, Tecnocasa non ha nessun interesse ad accrescerli ma aumenta il pressing sul portatore di palla, mentre i bianchi non riescono ad alzare l’asticella o trovare il guizzo vincente. L’andamento cambia leggermente in apertura di ripresa, Quilmes fa maggior possesso e sale spesso compatta, ma gli avversari non lasciano spazi e sono pericolosi in ripartenza. Quando sembra siano rimaste poche speranze, vanno a segno però il forcing finale non cambia il risultato. Di seguito la cronaca dell’incontro diretto dal signor Cangemi.    
 
Primo tempo:
- al 2° minuto, rasoterra dalla distanza di Fois, Palmas blocca a terra.
- al 3°, traversone perfetto di Cabras dalla destra per Vargiu che, in area, colpisce benissimo al volo spedendo in rete. 1 a 0
- al 6°, Vargiu avanza sulla fascia sinistra, salta un uomo, serve Scalici che fa partire un destro bloccato poi da Pusceddu.
- al 7°, destro di Fresu dalla trequarti, leggera deviazione e sfera che lambisce la traversa e poi termina in angolo.
- al 9°, Serrao serve Solinas, tiro dal limite di poco sopra la traversa.
- al 15°, splendido destro dalla grande distanza di Vargiu che si insacca all’incrocio. 2 a 0
- al 18°, punizione dalla distanza battuta da Cabras a cercare il palo vicino, sfiora il legno.
- al 21°, Cabras per Vargiu che si accentra e fa partire un destro a giro dalla distanza che Pusceddu spedisce in corner.
- al 22°, Pusceddu salva su un destro ravvicinato di Scalici lanciato a rete.
 
Secondo tempo:
- al 1°, lancio lungo per Scalici, destro al volo e sfera di pochissimo alta.
- al 3°, destro dalla distanza a spiovere di Demurtas che si spegne non molto lontano dalla traversa.
- al 9°, errore in difesa di Quilmes, ne approfitta Coiana, pallonetto a scavalcare il portiere di poco a lato.
- al 13°, diagonale con il destro di Solinas che termina fuori.
- all’16°, bomba con il destro da parte di Cardu che si insacca. 2 a 1
- al 18°, destro dalla distanza di Serrao, Palmas si distende e respinge in fallo laterale. Poco dopo, ancora l’estremo difensore di Tecnocasa salva con i pugni per bene due volte (mandando in angolo) sempre su Fois.
- al 23°, Serrao dalla distanza, Palmas spedisce in corner.
 
Gli interpreti:
QUILMES: Pusceddu non responsabile sulle reti, quando può dà il suo contributo e sul finale di primo tempo un suo intervento evita il 3 a 0. Cocco è l’uomo più arretrato ed è coadiuvato dagli uomini di fascia Cardu e Fois (e anche Atzeni). Fois si sgancia spesso e in alcune circostanze scambia la posizione con Fresu, posizionato davanti alla difesa. Fresu tenta nella prima frazione assieme a Fois stesso, Serrao, Cardu e Solinas di sbloccare la situazione cercando la giocata perché soffrono non trovando spazi. Nella ripresa Serrao gioca a tutto campo e Cardu trova la rete. In regia si vede anche Demurtas che cerca di spezzare l’azione avversaria, intervenendo o intercettando il pallone.
TECNOCASA PIRRI: Palmas, impegnato per lo più dalla distanza, è sempre attento ed è determinante sul finale quando respinge alcuni tiri del forcing avversario. Sulla rete subita viene ingannato da una deviazione. La squadra difende unita e compatta, ma dietro Cassai è una garanzia, chiude tutti i varchi e interviene con sicurezza. Cabras fa molto pressing ed è un giocatore calmo e poco plateale ma efficacissimo, serve molti assist, anche quello (preciso) per la prima marcatura. Scalici quantità e qualità, fa girare palla in mezzo al campo e prova il tiro se ha spazio. Coiana gioca spesso di sponda, fa salire la squadra e tiene la sfera in avanti.
 
Best player: esperienza al servizio dei compagni. Vargiu è il finalizzatore di una squadra accorta ma anche brava ad allungarsi e rendersi pericolosa. Il primo gol, siglato in inferiorità numerica, infonde sicurezza. Il secondo è davvero bello e molto tecnico, con il giocatore che cerca e trova l’incrocio dalla distanza e, poco dopo, ancora un altro tiro che non regala la tripletta solo per effetto dell’intervento del portiere avversario. Per lui, continuo su e giù sulla fascia, copre e si sgancia accentrandosi quando ha la palla tra i piedi.  

©2004-2022 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.