Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2016/17 PUNTO
IL PUNTO NUMERO 5 - [837 view] Apri in PDF
Angelo
28/12/2016
09:00

Chiusa la prima fase. Sarlux,Vigili del fuoco, entrambe imbattute e Carabinieri, si aggiudicano i tre gironi.

 

Cral Poste, Campioni in carica, devono soffrire per qualificarsi, bene invece Algida e AS Gg1 che chiudono seconde nei rispettivi gironi. A sorpresa IT Carmat si qualifica ai danni dei Ris CC. Si confermano squadre in grande crescita: Cra Regione, Marina MD, Cral Mattei e GdF. Si prevede una super 2° Divisione con tante “storiche” e altrettante emergenti, pronte a giocarsi le sei piazze qualificazione.

 
Le qualificazioni alla 1° Divisione nella stagione 2016/17 non hanno visto particolari sorprese se si eccettua l’esclusione dei Ris Cc, terzi classificati nelle utlime due edizioni, che presentano però in questa stagione un organico certamente depotenziato e non sarà dunque agevole per loro confermarsi ai livelli degli ultimi anni. Per il resto passano cinque delle sei teste di serie. Sarlux domina il girone A concedendo un solo pareggio alle avversarie. Il rientro dopo alcuni anni di uomini come Pilo e Mannai sembra aver ricompattato la squadra più titolata del nostro torneo. Vedremo col proseguo se è solo una promessa o qualcosa di più concreto.
Cra Regione seconda nel girone, si qualifica per la prima volta in 1° Divisione sicuramente con grande merito, è una squadra in continua crescita che sfrutta al massimo le potenzialità di Marco Cavallet, indubbiamente uno dei migliori attaccanti del torneo negli ultimi anni, ma è anche squadra collaudata che gioca assieme oramai da alcuni anni, mostrando grande equilibrio e affiatamento. Terza qualificata del girone è GdF, squadra molto rinnovata rispetto a quella che giocò il Maracanà due stagioni fa, formazione che presenta alcuni ottimi elementi e, più in generale, squadra sicuramente più forte dal punto di vista tecnico ma soprattutto molto competitiva sotto l’aspetto agonistico. Potrebbe essere una sorpresa. Passa non senza fatica la squadra campione in carica, il Cral Poste di Dante Ricci che quasi mai è riuscita a presentarsi in campo con la squadra titolare e per tutta questa fase ha avuto grossi problemi di organico. Cosa potrà fare nel proseguo lo sappiamo tutti, è la squadra che ha fatto meglio negli ultimi tre anni e non avrà grandi problemi a confermarsi fra le migliori anche in questa stagione. Cral Mattei, unica a strappare punti a Sarlux, voleva fortemente la qualificazione in 1° Divisione e l’ha ottenuta. Non è partita benissimo ma poi ha raddizzato il cammino chiudendo in crescendo. Il “gruppo” Cral Mattei è il loro punto di forza, dar fastidio alle grandi la loro ambizione.
I Carabinieri dominano il girone B. Una sola sconfitta nella gara d’esordio, guarda caso privi di Michele Vaquer, poi trascinati dal super bomber in rossoblù, otto vittorie di fila. Non crediamo ci sia molto altro da aggiungere per capire che questa squadra sarà certamente, ancora una volta, fra le protagoniste. Algida si conferma squadra solida ed affiatata. La finale dello scorso anno non è stato certamente un caso e gli uomini di Casula puntano assolutamente a dimostrarlo cammin facendo. Un paio di battute d’arresto per loro ma anche tante conferme. Segugio.it, giunta terza nel girone, non ha avuto grande continuità nei risultati, ma ha assolutamente dimostrato in alcune gare tutte le potenzialità che dallo scorso anno continuiamo a intravedere. Dovrebbe essere per loro l’anno della “maturità”, d'altronde al completo se la giocano alla pari con chiunque.
Speculare il discorso per Fluorsid, cammino altalenante, ma certamente dimostra di avere una buona squadra che ancora non è riuscita nel nostro torneo, ad inserirsi a titolo stabile fra le squadre più forti. Sarò l’anno buono?  La Marina MD è certamente una delle maggiori sorprese positive di questa pima parte del torneo. Per la prima volta i ragazzi di Di Candia giocherà la massima divisione e crediamo lo farà con buone possibilità di raggiungere le fasi finali. Il terzo girone ha visto i Vigili del fuoco concludere in testa la prima fase. La squadra di Maurizio Trudu, anch’egli uno dei migliori attaccanti del Maracanà, non ha conosciuto sconfitte ed ha mostrato, rispetto allo scorso anno, una evidente crescità di maturità. In quest’ottica importanti i recuperi di Fadda e Zucca. As GG1 si conferma squadra di alto livello. Pochi inserimenti in un organico collaudato. Da loro ci aspettiamo il tentativo di lottare per le prime tre piazze del Trofeo Brai, sarebbe segnale di crescita e col rientro di Riva a tempo pieno non dovrebbe essere impossibile. Arma Cc giocherà anche questa stagione nella 1° Divisione, confermandosi a titolo definitivo una realtà del torneo. Si dirà che è Bassetto dipendente, ed in parte è vero, ma l’organico è forte a prescindere e a nostro avviso ha ancora margini di miglioramento. IT Carmat (Telecom Italia) che partecipa sin dal primo anno di nascita del torneo, giocherà per la prima volta nella massima serie. E’ un‘impresa se pensiamo che ha un’età media fra le più alte del torneo. Non sarà facile agguantare un posto qualificazione ma con la determinazione mostrata in questa prima fase, nulla sarà impossibile.
 
Come dicevamo in fase di presentazione, la 2° Divisione sarà molto avvincente. I posti qualificazione sono 5 più una dal playoff, quindi le tante squadre pretendenti dovranno giocarsela al massimo sin dalle prime giornate perché la concorrenza sarà molto ampia. Ricordando che anche nella 2° divisione saranno assegnate tre coppe alle prime posizioni legate al Trofeo Francesco Zara, diremo che le “storiche” Ris CC, Blues Polizia, Ass. Forestali, AM Decimo non saranno le uniche a giocarsi le posizioni che contano, occhio alla giovane ma tenace A-Dev, alla sempre competitiva Intesa SanPaolo, a New team poste che in un paio di gare con l’organico al completo, ha dimostrato di essere molto forte. Infine GS FinTes che quest’anno gioca e si diverte segnando tanti goal potrebbe essere anch’essa una mina vagante. Completano il quadro Ctm, Sirti, Amazon, AdE, Polizia penitenziaria che, a nostro avviso, dovranno cambiare marcia se vorranno avere qualche “chances”. Chiude “Oggi vinco Io” che però gioca con altro spirito, il risultato per loro non conta, non hanno ambizioni se non quella di allenarsi per gare sicuramente più importanti nelle quali raccolgono fondi per l’associazione. Si, loro in quest’ottica ..vincono sempre.
 
Auguriamo a tutti voi ed ai vostri cari un Buon anno nuovo.
Buon Maracanà a tutti.
 
                                         
 
 
 
A DISP.
Carbisero (Carabinieri)
Espa (Cral Mattei)
Manca P.P. (Cral poste)
Di Candia (Marina MD)
Lai (Sarlux)
Littera (Fluorsid)
Mereu (Segugio,it)
 
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.