Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2016/17 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
13a giornata

       
MER 12/04/2017 19:00 DonBosco-A  Segugio.it
Panduccio Emanuele
Piras Nicola
[autorete]
Murtas Davide
Piga Carlo
gesto antisportivo Zamuner Carlo
-  CRA Regione Sardegna
Provenzano Davide
Salipante Alessio
gesto antisportivo Murgia Giorgio
8 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [509 view]
Laura
12/04/2017
21:28

6.949 batt.

Segugio, la partita perfetta

Battuta Cra Regione Sardegna, spenta ma anche sorpresa dall’avversario

 

Segugio torna al successo e lo fa con una prestazione superlativa, mix di concretezza, singoli e collettivo che non dà scampo a una Regione poco brillante e lontana dalle prestazioni a cui ci ha abituato quest’anno ma anche imbrigliata e colpita dai biancorossoblù. Approccio giusto di Segugio che, piede sull’acceleratore, di fatto in undici minuti mette in saccoccia ciò che serve per la vittoria sfruttando le fasce e l’incisività nell’uno contro uno. Gli amaranto, stranamente morbidi e poco concentrati, a metà primo tempo provano a dare una scossa al match crescendo nei contrasti e nella convinzione ma le sortite in avanti sono sfortunate o si scontrano con il portiere. Il momento buono dura poco per merito dell’avversario che ribadisce che questa è “la giornata”: non molla un solo pallone e dilaga sfruttando un dialogo collaudato e pulito che permette di andare a segno con facilità e di evitare anticipi e interventi amaranto. Di seguito la cronaca dell’incontro diretto dal signor Bassu. 
 
Primo tempo:
- al 1° minuto, Murtas recupera palla appena fuori dalla sua area e serve Piras che avanza indisturbato per trequarti di campo e, entrato in area, colpisce con l’esterno del piede destro verso il secondo palo e la sfera si insacca. 1 a 0
- al 3°, ripartenza velocissima con Piga sulla sinistra, diagonale appena prima del limite, leggera deviazione e calcio d’angolo.
- al 5°, bel lavoro di Zamuner sulla trequarti, salta un avversario, poi fa partire un rasoterra verso il primo palo bloccato da Palmas.
- al 6°, punizione conquistata da Murgia sulla trequarti di sinistra e battuta da Salipante con un tiro alto e piazzato, Sarritzu spedisce in corner.
- all’8°, lancio lungo per Zamuner, contrasto in area con il portiere, Piga sulla sfera che manda in porta (vuota) con successo. 2 a 0
- all’11°, ancora Murtas conquista palla, avanza e serve Melis che a sua volta allarga per Piga, traversone dalla sinistra ribadito in rete da Murtas con un diagonale. 3 a 0
- al 12°, Cucciari serve dalla bandierina Passino, colpo di testa respinto da Sarritzu.
- al 14°, Provenzano conquista il pallone, chiede la triangolazione a Salipante, la ottiene e conclude con un tiro dal limite ribattuto da Sarritzu che con un colpo di reni balza verso la sfera.
- al 16°, Melis per Piga, il numero 23 stoppa, calcia verso il secondo palo ma il tiro termina a lato.
- al 20°, punizione dalla distanza battuta da Salipante rasoterra, non potente però ben piazzata sul primo palo all’angolino, dove il portiere non può arrivare. 3 a 1
- al 23°, ripartenza velocissima di Segugio, traversone dalla sinistra di Panduccio per l’inserimento centrale di Piga che in area colpisce, respinge Palmas ma Panduccio è là, pronto a ribadire in porta. 4 a 1
- al 24°, riprende l’azione, angolo conquistato da Panduccio (Palmas in corner su un suo destro dal limite) e sulla battuta è lui stesso a siglare il 5 a 1
 
Secondo tempo:
- al 5°, traversone di Zuddas dalla destra per Salipante che schiaccia di testa verso il secondo palo ma il suo tiro finisce di poco fuori.
- al 7°, gran bel traversone di Murtas dalla destra per Piras, il numero 7 colpisce al volo e gonfia la rete. 6 a 1
- al 9°, ripartenza di biancorossoblù conclusa da Zamuner con un sinistro potente sull’esterno della rete.
- al 13°, bel lavoro di Piga sulla sinistra, corre velocissimo, scambia con Melis e poi crossa per Murtas, destro rasoterra ribattuto da Palmas.
- al 16°, Salipante serve in avanti Provenzano che si inserisce bene e colpisce, palo e poi palla in rete. 6 a 2
- al 17°, Piras mette in mezzo dalla destra, Murgia è sfortunato e nel tentativo di liberare spedisce la palla nella sua porta. 7 a 2
- al 20°, azione centrale di Melis, allarga servendo Panduccio bravo a controllare e poi spedire in porta all’incrocio. 8 a 2
- al 23°, Provenzano in area per Cucciari, diagonale verso il secondo palo, Sarritzu in angolo.
 
Gli interpreti:
CRA REGIONE SARDEGNA: oggettivamente, Palmas nulla può sui gol e per il resto non è impegnatissimo, quando può intervenire lo fa con diligenza. Nelle retrovie, Passino sorpreso in avvio poi cresce molto vincendo numerosi contrasti ma poco può, Segugio è davvero brava nel dialogo, evitando che lui e i suoi compagni possano intervenire. Soffre chiaramente assieme a tutta la squadra e la retroguardia è spesso scoperta. Ai suoi lati Murgia e Zuddas, Provenzano davanti alla difesa e Salipante dietro la prima punta Cucciari. Nella ripresa subentrano Pagani e Orgiana e quest’ultimo sembra dare nuova linfa, rendendo il gioco degli amaranto in avvio di secondo tempo più vivace ma poco produttivo. Sono soprattutto Salipante e Provenzano a crederci e a non mollare fino alla fine (se non altro per rendere il passivo meno pesante) e non a caso entrano nel tabellino dei marcatori.
SEGUGIO.IT: bravissimo Sarritzu quando la Regione accorcia e crea delle occasioni per avvicinarsi ancora di più. Con i suoi interventi fa sì che il parziale rimanga invariato. Ottima gara di Contu al centro della difesa (a volte scende sulle fasce e lascia il compito a Murtas), sugli esterni Murtas e Piga, copre con diligenza e come sempre è veloce e tremendo con i suoi inserimenti che lo rendono imprendibile. Segna una rete e serve un assist nel momento importante del match. In mezzo al campo, Melis stranamente poco evidente ma estremamente efficace, dà ordine, scambia con i compagni e fa girare la palla. Una menzione speciale per Piras, sblocca la gara con un gol dopo essersi praticamente fatto tutto il campo, sigla la sua doppietta personale, mette in mezzo in occasione dell’autogol e fa molta quantità, ripiega e pressa. Panduccio concreto e spietato, gioca non tantissimi minuti e nonostante questo realizza una tripletta.
 
Best player: quando la vittoria è così spudoratamente frutto di una prestazione collettiva, è davvero difficile stabilire quale sia il migliore in campo. La mia scelta ricade su Murtas. Posizionato sulla destra, spesso scambia ruolo col centrale di difesa ed è abilissimo a intervenire per spezzare le azioni avversarie sulla trequarti e conquistare il pallone. Dal suo contrasto vinto e dalla sua iniziativa, nasce l’azione della prima rete e poi della terza, da lui siglata. Serve poi anche un assist vincente. Non scende tantissimo a dire il vero ma con misura e tempi giusti, e quando lo fa è letale. Grintoso. 

©2004-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.