Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2016/17 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
6a giornata

       
MER 22/02/2017 19:00 DonBosco-A  CRA Regione Sardegna
Cavallet Marco
Provenzano Davide
gioco scorretto Pischedda Alessandro
-  Cral Poste
Scarlatella Nicola
[autorete]
Pisano Paolo
Porceddu Manrico
3 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [716 view]
Andrea
22/02/2017
02:18

6.567 batt.

Cral Poste vince sul filo di lana

Al Don Bosco finisce 3-5 la gara tra i giocatori in maglia nera e il Cra Regione Sardegna. Doppiette per i bomber. Sfida nervosa sin dai primi minuti.


Quinta vittoria consecutiva per il Cral Poste che batte per 3-5 il Cra Regione Sardegna al termine di una gara nervosa sin dall'avvio. Le due squadre sono entrate subito nel vivo della sfida. Nel primo tempo, il Cra Regione Sardegna è rimasto chiuso nella sua metà campo in attesa di far ripartire le azioni offensive con fulminee azioni di contropiede mentre il Cral Poste ha affidato buona parte dalla manovra e delle occasioni ai lampi dei singoli passando per due volte in vantaggio prima di essere ripresa dagli avversari. Nei secondi venticinque minuti, il canovaccio della sfida è rimasto simile.I postali sono passati in vantaggio negli ultimi minuti della sfida e riuscendo a mantenere il vantaggio anche dopo gli attacchi degli avversari. La gara, giocata al Don Bosco, è stata diretta dal signor Piras dell'MSP Sardegna.

Primo tempo
4' – Dopo i primi tesi minuti della sfida, il Cral Poste cerca di farsi sentire con Scarlatella che si libera di due avversari e dal limite dell'area libera il destro che si spegne sul fondo
6' - Manca lascia partire un destro in corsa, Palmas interviene in presa bassa
8' – GOL! Cral Poste passa in vantaggio: Porceddu dalla sinistra inventa un cross al centro dell'area dove Pisano si fa trovare pronto e rasoterra batte Palmas 0-1!
12' – Doppia occasione per il Cra Regione prima con Salipante e poi Zuddas che da posizione decentrata cerca di sorprendere Corso ma la palla esce a lato
22' – GOL! Cavallet vede Corso fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un pallonetto: la parabola del colpo di testa si ferma oltre la linea sul seconda palo. 1-1!
23' – Piras estrae il cartellino giallo ai danni di Pischedda (Cra Regione Sardegna)
24' – GOL! Scarlatella riceve dal limite dell'area spalle alla porta, si muove in orizzontale e si libera di due avversari, si accentra e conclude rasoterra sul primo palo. 1-2!

Secondo tempo
4' – GOL! Il Cra Regione trova la rete della parità: lancio dalla retrovie per Cavallet che di forza supera due avversari, entra in area di rigore e con un diagonale dalla sinistra manda la palla sul palo lontano. Doppietta per lui e 2-2!
7' – GOL! Scarlatella mette il suo marchio di fabbrica: punta l'uomo, lo salta e poi dalla trequarti libera il destro rasoterra che batte Palmas per il 2-3!
8' – GOL! Il botta e risposta a suon di gol prosegue: palla da sinistra per Zuddas che trova la conclusione respinta da un avvesario, sul pallone si avventa Provenzano che stoppa di sinistro e calcia di destro sorprendendo Corso con un tiro che vale il 3-3!
11' – Calcio di punizione di Pisano dal limite dell'area: palla di poco sopra la traversa
13' – Scambio in velocità tra Cavallet e Provenzano: l'assist del difensore dalla sinistra libera l'attaccante che manda di poco a lato sul primo palo
15' – Cavallet sul fronte sinistro dell'area, palla al centro per Salipante che da ottima posizione calcia centrale. Corso si accartoccia e fa sua la sfera
18' – Colpo di testa di Cavallet in area di rigore, palla alta di poco
19' – Dalla trequarti, Manca libera il destro che finisce fuori
22' – GOL! Il Cral Poste trova il vantaggio: calcio d'angolo da destra palla che spiove in area e trova la sfortunata deviazione di Provenzano che manda la sfera nella sua porta. 3-4!
23' – Parata di Corso su Salipante che da posizione centrale piazza un destro che non sorprende l'estremo difensore. Poco dopo, ancora il numero 5 pericoloso con un diagonale rasoterra che si spegne di pochissimo a lato
24' – Doppia occasione per il Cral prima con Madeddu che cerca il destro vincente sul palo lontano e poi con Porceddu che calcia di collo pieno a mezza altezza ma trova la risposta di Palmas
25' - GOL! Porceddu chiude la gara: riceve dalla sinistra, vince due contrasti e davanti al portiere in uscita lo anticipa. 3-5!
Piras chiude la contesa. Per il Cral, serata da prima in classifica a quota 15 punti. La buona Cra Regione Sardegna resta ferma al quinto posto a 10 punti

I migliori
Cra Regione Sardegna
Nelle retrovie, Passino e Provenzano cercano di controllare le avanzate avversarie. Il primo ha più compiti da centrale ed è il giocatore che va a stringere sugli attaccanti mentre il secondo ha la licenza di andare a colpire in area avversaria. Peccato per la deviazione che ha messo la sfida sui binari dei postali. Zuddas parte dalle retrovie ma cerca di piazzarsi sulla fascia per potersi inserire meglio e con più facilità. Salipante gioca a centrocampo. È uno di più pericolosi: peccato non riesca a sfruttare i palloni che passano dalle sua parti. In avanti, Cavallet è l'uomo più avanzato: ha il compito di far salire la squadra e di piazzare in rete gli assist proposti dai suoi compagni. Quando non ci sono loro, ci pensa lui a prendersi qualche pallone interessante.

Cral Poste
La difesa dei giocatori in maglia nera ha il compito di fermare gli avversari più pericolosi. Pisano cerca di fare entrambe le fasi: difende e si proietta in avanti come nell'azione del gol del vantaggio. Manca è l'uomo d'ordine in mezzo al campo. Cerca di tenere la squadra alta, smista i palloni per gli avanti e quando può cerca la conclusione personale. Scarlatella e Porceddu sono i due più pericolosi della squadra. Il primo mostra spesso il suo marchio di fabbrica: spalle alla porta, movimento per convergere e destro secco. Doppietta per lui questa sera. Porceddu da una marcia in più alla sua squadra: fa salire i suoi compagni, serve assist pronti a diventare reti (vedi il cross per Masci per il primo vantaggio).

Uomo partita ALAN
Quando una partita è tesa, la tua squadra è in vantaggio, l'estremo difensore deve essere bravo a non vanificare tutto, deve essere lucido e attento. Giorgio Corso  può non esser stato attento sul primo gol degli avversari ma quando sul 3-3 respinge il tiro di Salipante salva il risultato e non gli resta che aspettare che i suoi attaccanti facciano il resto. È lui il migliore in campo al Don Bosco.
 
Provenzano Davide
23/02/2017
11:37
Ciao, scusa l'intrusione, volevo solo segnalarti che l'autogol non l'ho fatto io ma il nostro "bomber" Manolo Orgiana
Palmas Marco
24/02/2017
10:39
Propongo ad Angelo e l'organizzazione di creare la sezione "AutoMarcatori", Manolo ogni anno risulterebbe al TOP!!
Orgiana Manolo
24/02/2017
12:50
Voi state vaneggiando...ero fuori al momento dell'auto goal
Alberto
24/02/2017
13:27
Manolo ti attaccano perchè sanno che sei il leader della squadra.
©2004-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.