Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2015/16 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Ottavi di finale

       
MAR 26/04/2016 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Demartis Danilo
Locci Gianluigi
gioco scorretto Spano Ivan
-  CRA Regione Sardegna
Cavallet Marco
gioco scorretto Pintus Mariano
gioco scorretto Zuddas Giovanni
4 - 1
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [1030 view]
Maurizio
26/04/2016
22:55

5.264 batt.

Algida cala il poker ed accede ai quarti di finale

CRA Regione gioca una grande gara contro i più quotati avversari
 

Algida accede come da pronostico ai quarti di finale, ma deve faticare più del previsto per avere la meglio su una coriacea CRA Regione, che dopo un brutto primo tempo, chiuso con un passivo di 3 reti, gioca una seconda frazione con tanto cuore e carattere, mettendo spesso alla frusta Algida, che solo nel finale trova la rete che chiude definitivamente i giochi.
Algida attende ora la vincente tra Carreforur e Vigili del Fuoco, mentre ci lascia il CRA Regione, che esce dopo l’ennesima stagione positiva, ed alla quale diamo appuntamento al prossima edizione del torneo.
 
 
Si inzia con Rocca tra i pali, Danilo Spano, Casula, Ivan Spano, Roberto Flumini, Demartis e Locci per Algida, mentre il CRA Regione risponde con  Palmas tra i pali, Staffa, Cucciari, Pintus, Provenzano, Passino e Cavallet e completare il setteto iniziale.
Gara in sostanziale equilibrio nei minuti iniziali, nei quali le due squadre si controllano senza scoprirsi.
Ma al primo vero affondo Algida passa grazie a Locci, che lanciato da Flumini, pochi passi dentro l’area anticipa l’uscita di Palmas, che supera con un delizioso lob, per il vantaggio degli orange: 1 a 0
Al 9° Palmas deve allungarsi per respingere in due tempi il destro dal limite di Demartis,
Trenta secondi dopo Provenzano può calciare indisturbato dal limite, ma la mira è imprecisa e la palla finisce abbondantemente a lato.
Flumini continua a dettare gioco in mezzo al campo, ed all’11° libera in area Demartis, che si presenta tutto solo davanti a a Palmas, che poi batte con un preciso sinistro: 2 a 0
L’inerzia della gara pende ora tutta dalla parte di Algida, che al 14° spreca l’opportunità di allungare ulteriormente le distanze, con Demartis che tutto solo in area calcia addosso a Palmas, bravissimo a salvarsi in due tempi.
Al 18° una palla gestita male in mezzo al campo da Flumini favorisce la ripartenza del CRA Regione, con Cau che può calciare indisturbato dal limite, ma lo fa cercando un sinistro a giro che finisce per spedire la palla ben alta sulla traversa.
Al 20° Locci ruba palla sulla tre quarti e si invola verso la porta avversaria, entra in area e tocca questa volta di destro sorprendendo Palmas, che non può davvero fare nulla: 3  0
Al 23° con una grande giocata Provenzano si libera al limite, entra in area e si presenta a tu per tu con Rocca, bravo a salvarsi con una tempestiva uscita di piede.
 
Un minuto dopo la ripresa delle ostilità Provenzano si libera ancora una volta al limite e calcia un potente destro che supera Rocca, con Cavallett che tocca la palla prima che la stessa superi la linea bianca: 3 a 1
Un minuto dopo Palmas è bravo a salvarsi in uscita su Demartis.
Il CRA insiste ed intorno al 4° prima Cavalett impatta male la sfera in area su un angolo dalla destra e poi Cucciari calcia di un soffio a lato con un bel destro dal limite.
 Al 7° segnaliamo la bella sforbiciata in area di Cavallet, con la palla che esce pero abbondantemente a lato.
Al 9° Casula calcia un violento destro dal limite sul quale Palmas è bravissimo ad allungarsi e bloccare la sfera.
Nei minuti che seguono le due squadre si combattono con feroce agonismo in tutte le zone del campo ma latitano in zona goal, e tante potenziali occasioni in realtà non si trasducono in tiri nello specchio, ed i due estremi, Palmas e Pisano, subentrato a Rocca ad inizio ripresa, restano praticamente inoperosi.
Bisogna quindi aspettare il 24° per vedere una vera opportunità, che si traduce in goal, con Demartis che al termine di una ripartenza dei suoi deposita da pochi passi il pallone nella porta sguarnita per il definitivo 4 a 1
 
Tra le file del CRA Regione il migliore è sicuramente Provenzano, praticamente onnipresente in tutte le zone del campo, dove garantisce tanta quantità e qualità alle due fasi del gioco.
Molto bene anche Cavallet, solito terminale offensivo a lottare e sgomitare contro tutta la difesa avversaria.
Gran gara di Cucciari, tante iniziative interessanti nella tre quarti avversaria.
Molto bene Palmas, incolpevole nei goal subiti, ma che fornisce la solita prestazione fatta si sicurezza e di grandi interventi.
 
Tre le file di Algida molto bene Locci, una doppietta e tante giocate interessanti nella tre quarti avversaria.
Bene anche Demartis, una doppietta anche per lui e tante reti mancate davvero di un soffio.
Bella partita di Roberto Flumini, puntuale e preciso punto di riferimento per i compagni, visto che dai suoi piedi nascono le iniziative più importanti dei suoi.
Oggi Alessandro Casula  gioca una gara quasi perfetta, perché dopo una gran prima frazione passata a comando del reparto difensivo, nella ripresa, nel momento più difficile per i suoi, si piazza in mezzo al campo, agendo da schermo davanti alla linea difensiva per proporsi con grande pericolosità in avanti.
Per questo va a lui la coppa di Uomo Alan della gara odierna.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.