Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2015/16 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
10a giornata

       
GIO 17/03/2016 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Casula Alessandro
Geri Roberto
Spano Ivan
gioco scorretto Poddesu Alessandro
-  Arma CC Cagliari
Vercelli Matteo
Padovano Francesco
3 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [770 view]
Laura
17/03/2016
22:05

5.931 batt.

Pareggio giusto tra Algida Soccer e Arma CC

Tecnica, bel gioco ed equilibrio gli elementi del match

 

Arma CC blocca Algida Soccer sul pari permettendo così a GG1 il sorpasso in vetta in attesa anche dell’incontro di domani dei Blues. Squadre corte e ben chiuse nei venticinque minuti iniziali, sono i lanci lunghi per superare il centrocampo o gli inserimenti veloci tra le linee che permettono di rendersi insidiosi. Il finale di tempo è intenso e ben giocato e così prosegue nella ripresa, con i gialloblù più pericolosi nei primi dieci minuti ma sono gli arancioni a passare in vantaggio e poi crescono premendo sulla trequarti facendo leva anche sulla stanchezza degli avversari. Arma CC non si arrende, resiste e a tre minuti dal termine trova il meritato pareggio. Di seguito la cronaca dell’incontro diretto dal signor Pilia e che è stato preceduto da un minuto di silenzio in ricordo di Luca Pusceddu, il bimbo che ha perso la vita in uno dei momenti più belli e divertenti della vita, quello dedicato allo sport.
 
Primo tempo:
- dopo quaranta secondi, bella azione tra Poddesu e Demartis, quest'ultimo serve Spano I. che con il destro spedisce in rete. 1 a 0
- al 4° minuto, Spano I. serve Demartis, destro del numero 11, deviazione avversaria e palla in angolo.
- al 5°, assist con lancio lungo di Padovano per Vercelli, splendida semi rovesciata in area del numero 8 e sfera che si insacca. 1 a 1
- all'8° Demartis batte una punizione sulla destra direttamente in porta, Antonino respinge.
- al 13°, bella azione di Deiana inserendosi tra le linee e poi di forza per resistere a più avversari, poi calcia ma Flumini ribatte.
- al 16°, azione in velocità dei gialloblù, Padovano per Deiana D. che tira in porta, respinge Flumini. Sulla ribattuta, è Deiana D. a rendere il favore servendo Padovano solo in area, destro a colpo sicuro ma il pallone sfiora la traversa.
- al 19°, Geri per Spano D. che colpisce in area ma Antonino si supera negando la rete.
- al 20°, il tiro rasoterra dalla distanza di Poddesu lambisce il palo alla destra del portiere.
- al 22°, Spano D. per Spano I., destro a colpo sicuro, colpo di reni di Antonino che si distende e manda in angolo.
- al 23°, azione Casula/Spano I. e poi Geri si inserisce centralmente e realizza. 2 a 1
- al 24°, Padovano serve Vercelli che in area si butta per agganciare e calciare e non sbaglia. 2 a 2
 
Secondo tempo:
- al 1° minuto, ripartenza di Arma CC conclusa con un sinistro di Vercelli a colpo sicuro ma Flumini riesce a negare la rete buttandosi e spedendo in corner.
- al 3°, punizione conquistata da Vercelli e battuta da Padovano con un destro a giro che termina a lato.
- al 4°, Padovano per Deiana che in area si gira calciando ma Flumini ancora in angolo.
- al 7°, angolo per gli arancioni, palla a Casula, diagonale potente, leggera deviazione e sfera in corner.
- al 10°, ripartenza di Algida, Demartis per Casula che in corsa e da posizione centrale dal limite spedisce in rete. 3 a 2
- al 12°, Poddesu avanza sulla fascia destra poi calcia in diagonale ma il pallone termina fuori.
- al 16°, Demartis salta l'uomo sulla trequarti poi tira direttamente in porta ma Antonino blocca.
- al 18°, Demartis serve Spano D. che spalle alla rete in area colpisce di tacco mandando di poco a lato.
- al 20°, Padovano pennella per la testa di Vercelli che però manda alto.
- al 22°, mano in area di Poddesu e calcio di rigore per i gialloblù. Batte Padovano verso l’angolino destro e rete. 3 a 3
- al 25°, destro dalla grandissima distanza di Padovano che colpisce in pieno la traversa.
 
I singoli:
ALGIDA SOCCER: super Flumini salva la squadra in più di un’occasione. Sempre attento e reattivo, infonde un’incredibile sicurezza al duo Orrù/Casula che difendono con senso della posizione. Casula inizialmente arretrato, si sgancia spessissimo in avanti nella ripresa quando è spesso nel vivo. Segna la rete del 3 a 2 e entra anche nell’azione della seconda. Buonissima la gara di Poddesu sulla fascia, copre, serve e calcia in porta se ha spazio. Mette lo zampino nel primo gol. Peccato per il fallo di mano che causa il rigore. Geri è molto mobile, caratteristica che tra le altre cose gli permette di siglare una marcatura. Anche Spano D. fa molto movimento mentre Demartis è ovunque, entra in quasi tutte le azioni degli arancioni, serve un’infinità di assist, due vincenti. Bello il dialogo tra lui, Poddesu e Spano I., che sblocca il risultato e poi entra in molte azioni, servendo il passaggio per il 2 a 1.
ARMA CC: un ottimo Antonino tra i pali mette una pezza quando gli avversari superano i suoi compagni, davanti a lui una super prestazione di Vettese che difende dando ordine e tranquillità e intervenendo perentorio per fermare le avanzate degli arancioni. Lo aiutano bene Pisu e Masoni ma anche il giusto filtro del centrocampo dove si segnala la maiuscola performance di Vercelli, in lizza fino all’ultimo per la stellina. Il numero 8 sigla due reti bellissime, un peccato non immortalare il gesto tecnico della semirovesciata. Inoltre, intercetta a centrocampo e imposta facendo girare palla, spesso scendendo per prenderla. Deiana è il punto di riferimento in attacco, è bravo a far salire la squadra e si rende spesso pericoloso. 
 
Best player: assist-man per le reti di Arma CC, Padovano serve anche altri passaggi importanti. Giocatore fastidioso per gli avversari, gioca un calcio poco evidente ma di estrema efficacia. Batte con freddezza il rigore che regala il pareggio e colpisce la traversa con una bomba dalla distanza poco prima del triplice fischio. 

©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.