Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2015/16 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
9a giornata

       
MER 16/12/2015 19:00 Newton  G.S. Fin.Tes.
-  Segugio.it
Melis Giuseppe
0 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [591 view]
Laura
16/12/2015
21:13

5.384 batt.

Segugio conquista i tre punti nel secondo tempo

G.S. Fin. Tes. si arrende alla concretezza dell’avversario

 

Segugio torna dopo cinque turni alla vittoria ed è quella che consente di entrare nella prima divisione. G.S. Fin. Tes. cede davanti alla spietatezza degli antagonisti al termine di un match equilibrato, con le squadre quasi speculari nel primo tempo. Corte e ben messe in campo, creano non tantissime azione da rete ma sono comunque brave a verticalizzare quando hanno il possesso della palla sia sfruttando le vie centrali sia utilizzando le fasce. Le difese attente e sicure e qualche errore al tiro determinano un inizio ripresa con le reti inviolate, poi le compagini si allungano e perdono un po’ di precisione nei tocchi e nei passaggi. Dopo uno sbaglio dei bianconeri sottoporta, nasce il successo degli arancioni che siglano due gol importanti per il proseguo del torneo e poi gestiscono complice anche la stanchezza dei bianconeri. Di seguito la cronaca dell’incontro diretto dal signor Troffa.   
 
Primo tempo:
- al 1° minuto, Melis riceve sulla trequarti centrale, stoppa di petto, colpisce la palla con il destro ma il tiro è alto.
- al 2°, Mereu serve Melis, piatto dal limite e la sfera lambisce il palo alla sinistra del portiere.
- al 4°, sgroppata sulla fascia destra di Casciello che poi mette in mezzo, c’è un rimpallo che favorisce il destro di Sarritzu Silvio, ribatte Sarritzu Stefano, l’azione prosegue, tenta Casciello ma il portiere respinge ancora.
- al 6°, errore in difesa di segugi, ne approfitta Congiu che lascia a Sarritzu Silvio, destro che termina di pochissimo a lato. Sul capovolgimento di fronte, destro di Mereu non di molto fuori.
- al 10°, pallonetto dalla grande distanza di Simbula, Sarritzu Stefano spedisce in angolo.
- al 17°, passaggio in avanti di Ascenzi per Nasca che protegge il pallone, destro di prima, deviazione avversaria e palla in corner.
- al 22°, sinistro da grane distanza di Melis respinto con i pugni da Paluma.
- al 25°, bellissimo passaggio filtrante di Melis per Nasca che si gira calciando a incrociare con il destro da posizione ravvicinata ma il suo tiro lambisce il palo alla destra del portiere.
 
Secondo tempo:
- al 2° minuto, ripartenza di G.S. Fin. Tes., Casciello prova centralmente ma Sarritzu Stefano respinge, pallone sui piedi di Pusceddu che a un metro dalla porta (vuota) spedisce incredibilmente a lato.
- all’8°, bel cross di Melis per la testa di Panduccio ma è bravo Loddo ad anticiparlo all’ultimo.
- al 9°, Melis conquista palla in mezzo al campo, poi fa partire un tiro potente rasoterra che si insacca all’angolino. 0 a 1 
- al 14°, ripartenza di Segugio, Melis avanza per vie centrali e sulla trequarti calcia ancora in corsa, pallonetto, Paluma tocca ma non può evitare la rete. 0 a 2 
- al 20°, ripartenza di G.S. Fin. Tes., sfera per Pusceddu, destro a giro non di molto alto sopra la traversa.
- al 21°, ripartenza di Segugio, destro di Melis, deviazione di un compagno, la palla spizza il palo e poi finisce fuori.
- al 23°, Melis serve Nasca, destro dalla gran distanza di poco alto sopra l’incrocio.
- al 24°, azione personale molto bella di Pusceddu che salta due uomini al limite dell’area, poi calcia e il tiro termina di poco fuori.
 
I singoli:
G.S. FIN.TES: Paluma è efficace nei suoi interventi, non sembra colpevole sulle reti subite. Ottima la prestazione in difesa del duo Loddo/Mura, danno sicurezza rubando palla all’avversario o anticipandolo. Congiu è il collante tra i reparti, sulla fascia sinistra Sarritzu Silvio corre come suo solito e si fa trovare dai compagni, dettando il passaggio per poi tentare il tiro, spesso insidioso. Belle sgroppate sulla destra da parte di Casciello, salta l’uomo e mette in mezzo palloni interessanti. Partita di quantità per Simbula, utile in copertura mentre Pusceddu si muove molto e spesso non viene servito, è tecnico e bravo a saltare l’uomo quando in possesso della sfera, sbaglia purtroppo quell’occasione che poteva cambiare le sorti dell’incontro.
SEGUGIO.IT: tra i pali, Sarritzu Stefano non sbaglia praticamente nulla quando viene chiamato in causa. Il portiere è ben coperto dal duo difensivo Ascenzi/Farigu (il primo tenta anche il tiro dalla distanza, il secondo interviene spesso con sicurezza e convinzione, spezzando le azioni antagoniste). Mereu scende in difesa a prendere il pallone per poi gestirlo e/o smistarlo, trovando in Melis un compagno di reparto con cui dialogare e nel caso alternarsi in regia. In avanti avvicendamento tra Panduccio e Nasca. Il primo sfrutta il fisico, il secondo più la profondità. Sul finale di gara giocano insieme con Nasca più defilato e bravo a coprire e poi ripartire.
 
Best player: quantità e qualità al servizio della squadra. Melis parte subito forte mostrando che il suo tiro può far male, poi nel secondo tempo realizza la doppietta determinante per il risultato. Nel mezzo e dopo, tante interruzioni con sicurezza delle azioni avversarie facendo poi ripartire Segugio e assist precisi per i compagni. 

©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.