Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2014/15 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
12a giornata

       
MER 28/01/2015 20:00 Ferrini  Real Doppio Stile
Matta Fabrizio
Moretti Alessandro
Poddesu Alessandro
Firpo Andrea
Stevelli Walter
-  CossusClan
Brunetti Marco
9 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [589 view]
Marco
28/01/2015
23:26

5.812 batt.

REAL  FORZA NOVE

VALANGA DOPPIO STILE SU UNO SMARRITO COSSUSCLAN



Continua il grande momento del Real Doppio Stile che centra contro il CossusClan la quinta vittoria consecutiva, proseguendo nel brillantissimo percorso netto d'inizio 2015. Confermandosi autentica schiacciasassi contro le avversarie che precede in classifica, l'attuale quarta forza dell' Open continua a coltivare bel gioco ed ambizioni da podio. La sola lunghezza che al momento separa la squadra dal terzo posto dell'Athletic Casteddu, rappresenta altresì un ultimo grado di maturazione da raggiungere entro l'imminente seconda fase, dove vincere gli scontri diretti con le prime tre sarà fondamentale per andare avanti.
Oggi è stata partita vera solo in una prima frazione combattuta e giocata a ritmi elevati da entrambe le compagini. Una volta passata in svantaggio, il CossusClan ha perso le misure in mezzo al campo, la palla tra i piedi ha cominciato a scottare ed il calo fisico della ripresa ha permesso agli avversari di dilagare, attraverso un gioco corale rapido e micidiale che ha trovato massima esaltazione negli spazi. Per l'attuale fanalino di coda è ora necessario cancellare il disordine tattico che ha causato il pesante 9-1 finale, ripartendo dalla buona attitudine iniziale e raccogliendo energie psico-fisiche e uomini per presentarsi alle prossime sfide nelle migliori condizioni


Di seguito la cronaca dell'incontro diretto alla Ferrini dal sign. Fais


Primo tempo


2° Il Cossusclan che schiera momentaneamente Milia tra i pali, si rende subito pericoloso con un destro a botta sicura dal limite di Brunetti, palla fuori specchio non di molto.
3° Punizione dalla destra di Moretti, il quale sfodera una via di mezzo tra un tiro ed un cross teso per Poddesu che sotto porta non impatta
Moretti spara in diagonale sul primo palo ma Milia si fa trovare pronto
6° Traversa piena colpita da Firpo con un destro telecomandato dalla media distanza
8° Grande doppia parata di Canetto, reattivissimo ad opporsi al tapin ravvicinato di Canessa
9° Buono spunto di Schirru che prende la mira da posizione defilata sulla destra, Canetto blocca
12° Real Doppio Stile in vantaggio con Moretti che, sugli sviluppi di una respinta corta di Puddu, arriva di gran carriera dalle retrovie e piazza sotto la traversa 1-0
15° Doppia grande occasione divorata da Stevelli che nel giro di pochi minuti sotto porta si fa prima ipnotizzare da Puddu, poi manca clamorosamente lo specchio della porta
17° Carta ruba palla sulla trequarti e scarica per Stevelli che a tu per tu con Puddu non centra lo specchio
19° Moretti dalla destra ispira la sponda di Stevelli per Poddesu che mette in rete il 2-0
20° Canetto vola e toglie dall'incrocio una sassata da distanza siderale di Delogu
21° Rasoiata di Moretti su calcio di punizione dal limite, palla fuori d'un soffio


Ripresa


2° Splendida azione del Real Doppio Stile con Moretti che parte in percussione centrale ed inventa un corridoio geniale per Poddesu che di tacco insacca il 3-0
Brunetti accorcia le distanze con un gran diagonale in corsa dalla lunga distanza che non lascia scampo a Canetto 3-1
5° Il solito Moretti ristabilisce le distanze chiudendo una splendida combinazione sulla sinistra con una fucilata sotto l'incrocio 4-1
7° Real Doppio Stile dilga con lo splendido inserimento di Matta che calcia in corsa dal limite insaccando ancora all'incrocio 5-1
11° Violentissimo calcio di punizione di Brunetti che dal limite colpisce il palo dando l'illusione del gol
14° Schirru su sponda di Milia prova a piazzare da fuori, ma Canetto ci mette un piede
16° Poddesu premia con una gran palla il taglio in area di Matta che insacca in rete il 6-1
18° S'iscrive sul tabellino marcatori anche Firpo che centralmente ha tutto il tempo e lo spazio per prendere la mira e trafiggere Puddu 7-1
20° ° Real Doppio Stile ancora a segno in campo aperto grazie a Stevelli il quale a tu per tu con Puddu scarica per Matta che mette in rete l'8-1
24° Zucca ci prova dalla trequarti trovando la respinta di Puddu
25° Nel finale Stevelli controlla sulla trequarti, s'invola verso la porta, mette a sedere Puddu con una finta e deposita in rete il 9-1




Singoli


CossusClan: Puddu è spesso abbandonato dalla sua difesa e non ha colpe specifiche su gran parte dei gol subiti. Milia si disimpegna bene tra i pali, mentre in mezzo al campo meglio in fase propositiva che difensiva. Stesso discorso per il nuovo innesto Schirru che fa vedere delle iniziative interessanti palla al piede, ma deve ancora registrare i movimenti in copertura. Il migliore dei suoi è Brunetti che oltre a realizzare il gol della bandiera risulta il più pericoloso con le sue iniziative


Real Doppio Stile: Bella prova per Canetto che quando chiamato in causa sfodera interventi efficaci ed in bello stile. In difesa spiccano l'ordine di Zucca e la solidità di Carta. Tanta quantità e personalità per Firpo che trova anche la via del gol. Stevelli serve assist di qualità ai compagni e rimedia a quella che sembrava essere una serata storta in fase conclusiva con una rete nel finale.
Moretti e Poddesu giocano una partita tecnicamente sontuosa combinando alla perfezione e confezionando le occasioni più importanti. Questa sera premiamo però la spiccata vena realizzativa di un generosissimo Matta che risulta letale quando ha spazio per gli inserimenti, è sempre nel posto giusto al momento giusto, sigla una tripletta che gli vale la sua prima coppetta best player stagionale.


 
©2004-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.