Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2014/15 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
1a giornata

       
GIO 16/10/2014 20:00 Ferrini  I Mulini
Argiolas Alessandro
Calzone Luciano
Piras Andrea
-  Esuberi
Cossu Manuel
Bistrussu Mauro
Carta Francesco
Murru Stefano
Pinna Alessandro
gesto antisportivo Cossu Manuel
3 - 6
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [917 view]
Angelo
16/10/2014
22:51

6.065 batt.
Bella partita quella d’esordio fra le veterane Esuberi e Mulini, nella quale, dopo un primo tempo veloce ed equilibrato, vien fuori alla distanza Esuberi grazie agli spunti di un Manuel Cossu oggi particolarmente ispirato e ad una condizione fisica generale migliore rispetto agli avversari.
I campioni della prima edizione e finalisti dell’ultima, iniziano bene il loro cammino superando un’avversaria piuttosto ostica e rispondendo nel migliore dei modi al vittorioso esordio di Gg1, storica rivale.
La prestazione dei Mulini è stata comunque buona aldilà del risultato, alcuni elementi non in perfette condizioni si sono spenti nella ripresa e questo ha influito negativamente sul risultato finale. Restano però intatte tutte le potenzialità della squadra che certamente farà bene durante la stagione e certamente non appena avrà raggiunto una condizione fisica accettabile.
Seguono ora cronaca e giudizi sui singoli della gara diretta dal Sig. Ammirevole .

Cronaca:
8’ Dopo un paio di tentativi velleitari da entrambe le parti, Argiolas prova uno dei suoi colpi migliori e va subito a segno:
violento rasoterra dalla metà campo che passa attraverso alcuni stinchi e si infila angolata in rete sorprendendo Lecca. 1-0
9’ Schema su punizione dal limite del Esuberi con Cossu M. che serve Carta all’interno dell’area, pronta girata di destro del difensore in maglia arancio e parità immediatamente ristabilita. 1-1.
11’ Velati si distende e mette in angolo una conclusione di Serrau.
13’ Dalla parte opposta Cortis si presenta solo davanti aLlecca il quale di istinto mette di piede in angolo sulla conclusione ravvicinata del motorino in azzurro.
14’ Altro micidiale destro di Argiolas che Lecca stavolta vede partire e con grande reattività mette in angolo.
16’ Ancora Lecca in angolo sulla conclusione da fuori area di Calzone.
19’ I Mulini insistono con le conclusioni dalla distanza e passano nuovamente in vantaggio con un violento destro di Piras che batte sulla parte inferiore della traversa per poi finire in rete. 2-1.
20’ Calzone va via in solitaria, vince un rimpallo che lo mette a tu per tu con Lecca che nulla può sul sinistro incrociato del prestante centrocampista degli azzurri. 3-1 doppio vantaggio in appena un minuto.
22’ La reazione degli Esuberi non si fa attendere ed il goal arriva ancora su punizione, stavolta con una conclusione direttamente in rete dello specialista Cossu M. che la mette sopra la barriera nell’angolo alla sinistra di Velati. 3-2.
24’ Due minuti più tardi arriva il pari grazie a Bistrussu che approfitta di uno svarione della difesa avversaria e supera Velati con un preciso destro sul tentativo di uscita. 3-3.
25’ Allo scadere gran palla per Piras dal limite immediato il piattone del centrocampista sul quale lecca salva miracolosamente con un gran riflesso.

Ripresa:
2’ Angolo di Bistrussu, Pinna va in cielo e incoccia benissimo da 2 metri ma manda incredibilmente alto.
3’ Cossu M. va via sulla destra e appena giunto al vertice dell’area fa partire un violento e preciso destro in diagonale che non da scampo a Velati. Esuberi in vantaggio 4-3.
4’ Ancora Cossu M. (oggi impendibile) che conclude dal limite, palla deviata arriva a Bistrussu che tocca sull’uscita di Velati, la palla balla sulla linea di porta dove giunge rapido Pinna che ribadisce in rete 5-3.
Ancora Velati protagonista su conclusioni di Cossu M. prima e Pinna poi ma ....
al 11’ sul violentissimo destro a mezz’altezza di Murru non può nulla e capitola per la sesta volta. 6-3. Impressionanti i primi 10’ della ripresa di Cossu&co.
13’ Bamba, entrato nella ripresa, prova a sorprendere Lecca su punizione, con una traiettoria ad effetto, Lecca ci arriva e mette in angolo. Sugli sviluppi Palagino cerca l’incrocio dal limite e la sua conclusione sbatte sfortunatamente sui legni della porta difesa da Lecca.
20’ Bistrussu, liberato solo davanti al portiere da un virtuosismo di Igor Cossu, si fa parare la conclusione ravvicinata dall’ottimo portiere avversario.
24’ Bamba fa da sponda in area per calzone che calcia prontamente ma trova Lecca ancora una volta ben piazzato pronto alla deviazione.

I SINGOLI

I Mulini
Nella prima parte Argiolas da centrale difensivo, Cortis a tutto campo assieme a Piras, Calzone e Palagino, mostrano un’impostazione di tutto rispetto e riescono a stare corti fraseggiando bene sullo stretto. Nella ripresa, a parte Palagino che continua ad andare su e giu sulla fascia sinistra rendendosi anche pericoloso, tutti gli altri accusano un calo fisico e non riescono ad organizzare una efficace reazione alle scorribande avversarie. Velati forse non bravissimo a piazzar la barriera sulla punizione di Cossu M. per il resto fa in pieno il suo dovere e crediamo sia incolpevole sulle marcature avversarie.

Esuberi
Partiamo da Lecca, nuovo estremo difensore degli arancio. Dal punto di vista estetico non ci ha particolarmente impressionato ma ci è sembrato, almeno nella gara odierna, portiere di grande efficacia e riflesso. Bene Serrau G. seppur senza strafare e come lui Carta. Ci è piaciuto Cossu I. sia in fase difensiva dove fa valere la sua fisicità sia in fase di impostazione dove ha mostrato anche buona proprietà di palleggio. Bene Pinna diligente ed efficace presidio della fascia destra S. Murru assente nella prima parte, si trasforma nella ripresa ricordandoci, anche con un gran goal, il giocatore fondamentale della prima edizione.

Uomo Alan
A Manuel Cossu la mia prima stellina stagionale. Si vede da subito che ha voglia di giocare, corre da tutte le parti, chiama tutte le palle e tutto gli riesce con gran semplicità. La tecnica individuale per emergere certo non gli manca, potrà essere fra i protagonisti del torneo.

Un saluto.


Angelo
16/10/2014
23:49
Vorrei ricordare, anche quest'anno, ai ragazzi dell'Open che gli eventuali commenti sono gratuiti.
Sono compresi nella quota iscrizione squadra.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.