Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2013/14 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
2a giornata

       
MER 23/10/2013 20:00 Provincia-1  Elastomeccanica
Congiu Fabrizio
Monterastelli Tiziano
-  A.S. GG1
Floris Alessandro
Girau Daniele
Lorrai Luca
2 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [734 view]
Marco
23/10/2013
00:00

5.802 batt.
Per la seconda giornata del Maracanà Open, alla Provincia Giggione supera l'ostacolo ElastoMeccanica, vincendo una sfida che aveva come filo conduttore la conquista dei primi tre punti stagionali.
Decretato il fischio d'inizio del Primo Tempo dal sign. Diana, la partita sembra decollare nell'immediato con un gol per parte nello spazio di 120 secondi.
Elastomeccanica subito in vantaggio con Monterastelli che conquista palla sulla trequarti offensiva e sfodera un destro telecomandato sotto l'incrocio 1-0
Neanche il tempo di registrare l'accaduto che Floris dalla parte opposta riceve sulla destra, controlla e senza pensarci su due volte piazza con precisione sotto la traversa per l'immediato pareggio. 1-1
Al 6°Floris innesca sulla sinistra Turri che calcia sul primo palo trovando l'esterno.
Un minuto dopo ottima risposta di Romellini sul tentativo da posizione ravvicinata di Vargiu. Poco dopo lo stesso attaccante calcia alto sopra la traversa senza riuscire a concretizzare l'ottima trama ideata da Floris ed alimentata da Monterastelli e Scalici
Nonostante il buon momento dell'Elastomeccanica è Giggione a portarsi avanti per la prima volta stasera. Su calcio di punizione da posizione defilata sulla destra, è Girau a trovare il gol con la complicità di una deviazione che manda fuori tempo Palmas. 2-1 col quale si chiude una prima frazione nella quale Giggione avrebbe anche potuto dilagare. Al 21° infatti una serie di passaggi orizzontali sullo stretto tra Turri e Floris mandano Girau alla conclusione da distanza ravvicinata, ma Palmas si oppone al diagonale allungandosi bene alla sua destra.



Sotto di un gol, nella Ripresa l'ElastoMeccanica si ricompatta e aumenta il pressing. Al 2° un dai e vai in area sullo stretto tra Scalici e Monterastelli viene disinnescato al momento della finalizzazione dalla pronta uscita di Romellini. Nei sei minuti successivi il grande protagonosta è Vargiu che prova a caricarsi sulle spalle la squadra e ristabilire la parità con una serie di spunti personali. L'attaccante è bravo a destreggiarsi in mezzo agli avversari, resistendo anche ad alcune cariche, per poi chiudere ripetutamente in diagonale dalla media distanza con palla che si spegne sul fondo non di molto. Per lui anche una gran botta dentro l'area a pochi metri dalla porta, con un reattivissimo Romellini a negargli la gioia del gol.
Al 16° nel miglior momento per l'ElastoMeccanica, l'A.S.Giggione allunga grazie alla micidiale incornata di Lorrai su cross col contagiri dalla parte opposta di Fanti 3-1
Lanciato da un compagno dalle retrovie, Floris ha poi l'occasione per chiudere i conti liberandosi alla grande di una marcatura con un movimento a mezzaluna per poi involarsi di fronte alla porta, ma Palmas legge bene l'azione e lo anticipa in uscita
Al 18° Congiu leva la ragnatela dall'incrocio con una sassata da fuori area e riapre tutti i discorsi 3-2.
L' ElastoMeccanica ci crede. Al 20° una rapida verticalizzazione tra Puddu e Cubeddu viene conclusa da quest'ultimo senza centrare lo specchio.
Un minuto dopo Muggironi fa esplodere il destro dalla distanza, palla fuori d'un soffio.
Al 23° l'efficace respinta di Romellini sul tentativo di Congiu genera una ripartenza di Giggione, Floris si distende in campo aperto e scarica per Turri, il quale a tu per tu con Palmas manca clamorosamente il gol del ko.
Nel finale le speranze dell'ElastoMeccanica si spengono con un'azione corale sull'asse Monterastelli - Vargiu, sul controcross del quale Romellini vola con coraggio sulla testa di Puddu levandogli il pallone.


Conclusioni

Partita dai ritmi forse non irresistibili ma comunque piacevole e giocata sempre sul filo dell'equilibrio. Propositivo l'atteggiamento di entrambe le compagini che si sono alternate in iniziative offensive di qualità, cercando di far attenzione a non perdere le misure in fase difensiva. I 3 punti premiano la squadra più concreta sotto porta.

Singoli

ElastoMeccanica: Buona prova del portiere Palmas, sostanzialmente incolpevole in occasione dei gol subiti e bravo a mettere una pezza dove possibile. Congiu si pone in evidenza sia in fase d'interdizzione che di finalizzazione, s'impegna e spende molto risultando alla fine il migliore dei suoi. Spunti di qualità anche per Scalici cui manca forse un po' di continuità. Bene anche Cassai in termini di sostanza e Vargiu che risulta molto propositivo e volenteroso in zona offensiva, anche se il gol non arriva. Preziosissimo l'apporto di Monterastelli che va in rete e mette spesso il suo zampino nell'impostazione e nella rifinitura delle azioni

A.S. Giggione: Romellini dimostra personalità tra i pali. Prova di grande sostanza per Orrù che macina km e sfoggia una buona visione di gioco. Fanti confeziona un assist coi fiocchi ed è accorto in difesa. Girau preziosissimo nell'alimentare il gioco, mette la sua firma sul tabellino con una magistrale punizione. Muggironi cerca di rendersi utile dalle retrovie, si vede poco in fase conclusiva e deve forse trovare ancora la forma migliore. Turri mostra di essere una valida opzione in condizione di accompagnamento e rifinitura delle azioni. Mattana quando entra fa bene da sponda e tiene su la squadra. Lorrai sfiora la coppetta di migliore in campo, pur non al meglio della condizione fisica entra e realizza il gol del definitivo 3-2

Migliore in campo Alan

Premiamo stasera la continuità nell'arco dei 50' di Floris che non solo va in gol, ma gioca una miriade di palloni mantenendo sempre alto il tasso qualitativo delle sue giocate, a tratti fa reparto da solo dimostrando grande fisicità tenendo su la squadra e trovando sempre l'opzione migliore per lo sviluppo del gioco
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.