Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' OPEN 2013/14 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
3a giornata

       
MER 26/02/2014 20:00 Newton  Elastomeccanica
Monterastelli Tiziano
gioco scorretto Cubeddu Mauro
-  A.S. GG1
1 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [857 view]
Maurizio
26/02/2014
22:50

5.753 batt.
Elettromeccanica si aggiudica nel finale una gara nella quale anche ilo pari sarebbe stato quasi esagerato, visto che GG1 essce dal campo tra infiniti rimpianti confermando che nel calcio l’unica cosa che conta davvero è buttarla dentro.

Si inizia con una bella azione di Monterastelli, che dopo un minuto si gira al limite ma poi calcia alto sulla traversa.
Succede poco nei minuti successivi, fino all’8° , quando una bella azione di GG1 porta Turri a calcia di destro dal limite; la palla finisce tra i piedi di Picciau che fallisce il compito, all’apparenza semplicissimo, di spingere la stessa in rete a non più di mezzo metro dalla linea bianca, con l’attaccante di GG1 che finisce per consegnare la sfera al portiere avversario.
Un minuto dopo, dalla parte opposta, Romellini è bravissimo a respingere per due volte la conclusione ravvicinata di Cabras,
Un minuto dopo Picciau riceve palla sulla linea di fondo e la gira all’indietro per l’accorrente Muggironi, che colpisce a botta sicura ma manca invece lo specchio dei pali,
GG1 insiste, e al 12° Turri spreca una altra occasione calciando alto a tu per tu con Contini.
In questa fase è GG1 a fare la partita, ed al 13° Contini deve impegnarsi non poco per girare a lato il violento destro dalla distanza di Muggironi.
GG1 continua a sprecare, ed al 16° Turri imbuca in area per Pinna, che a tu per tu con Contini calcia anche ancora una volta sopra la traversa.
Al 19° si rivede Elastomeccanica, con Monterastelli che calcia abbondantemente a lato dalla distanza.
Al 20° Contini è bravissimo a stendersi per girare in angolo il destro a giro dal limite di Picciau.
GG1 non ne vuol proprio sapere di segnare, ed al 22° Pinna, liberato in area da Turri, può calciare a tu per tu con Contini, che è bravissimo a deviare ancora una volta in angolo.
Dalla parte opposto Monterastelli libera in area Vargiu, che può calciare, seppur in posizione defilata, a tu per tu con Romellini, bravo a salvare tutto in uscita.
Proprio in scadere di tempo Contini è ancora una volta bravissimo ad alzare sopra la traversa il violento destro dal limite di Turri.

La prima occasione della ripresa arriva al 3° , con Monterastelli che calcia direttamente in porta una fucilata di destro su punizione dal limite, con Romellini bravissimo ad alzare la palla sopra la traversa.
All’8° un lungo traversone di Pinna dall’out di destra pesca sotto porta Piccianu, che colpisce di testa a botta sicura ma manda la palla a stamparsi sul palo alla destra di Contini.
Sul ribaltamento dell’azione Monterastelli calcia di destro dal limite mandando la palla stamparsi sul palo esterno ala destra di Romellini.
Al 9° Cabras colpisce si sinistro dal limite mancando di pochissimo lo specchio della porta.
Contini sembra insuperabile, e tra il 10° e l’11° è bravissimo a respingere le micidiali bombe dalla distanza di Muggironi.
Al 14° il diagonale di destro dal limite di Turri fa la barba al palo alla destra di Contini e si spegne sul fondo.
Il festival del goal mancato continua al 18°, quando Pinna gira di destro in area praticamente sottoporta ma manca, davvero di pochissimo, lo specchio.
Al 23° Cubeddu calcia di destro dal limite, Romellini tocca ma non riesce a trattenete e sulla palla si avventa Monterastelli, che da consumato bomber di razza non sbaglia, insaccando di testa sotto la traversa: 1 a 0
C’è ancora il tempo per GG1 per mancare ancora in un paio di occasioni il goal, una volta con Picciau, che calcia di poco a lato dal limite, ed una con Muggironi, che calcia debolmente a lato in piena area di rigore.

Per quanto si è visto in campo, soprattutto se si considera freddamente la conta aritmetica delle occasioni, ilo pari sarebe stato stretto a GG1, che si vede addirittura sfilare l’intera posta in palio dopo aver mancato un numero incredibile di reti. Ma si sa, in questo sport l’unica cosa che conta davvero è segnare, ed in questo oggi Elastomeccanica è sicuramente più brava, visto che capitalizza al massimo una delle rare opportunità da rete dell’incontro.

Tra le file di GG1 sono tanti i giocatori che si mettono in mostra, anche se quasi tutti sono accumunati dalla mancanza di precisione sotto porta. Tra questi bella gara di Picciau, tanto bravo a farsi sempre trovare libero dai compagni quanto troppi impreciso e sfortunato nelle conclusioni. Molto bene anche Turri, sempre in movimento dalla tre quarti in su, sona nella quale risulta praticamente imprendibile per gli avversari.
Muggironi si vede meno del solito, ma trova spesso la porta con le solite bombe dalla distanza neutralizzare solo dalla giornata di grazie dell’estremo avversario.
Molto buona anche la prova di Orrù, bravo a guidare con sicurezza il reparto arretrato per poi proiettarsi con pericolosità in avanti.

Tra le file di Elastomeccanica Montesrastelli si vede meno del solito, ma alla fine un sua zampata regala un insperato successo ai suoi. Bene anche Vargiu, bravissimo con il continuo movimento a portare scompiglio nella difesa avversaria. Buona gara di Cubeddu, sempre a lottare e soffrire per tentare di arginare gli attacchi avversari. Ma oggi indiscutibilmente su tutti spicca la prova di Contini , un muro insuperabile per gli avversari, che vedono infrangersi davanti tutte le possibilità di realizzazione, visto che portierone di Elettromecanica sfodera una serie di interventi che valgono quasi per intero i tre punti odierni, ed è quindi vincitore per distacco della coppa di Uomo Alan della gara odierna.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.