Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
5a giornata

       
VEN 16/11/2012 19:00 Newton  ENI Versalis
Pischedda Marco
-  ICALL srl
Sartini Filippo
1 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [983 view]
Valentina
16/11/2012
21:33

7.612 batt.
Il secondo match della giornata oppone Eni Versalis del Capitan Usalla contro l'ICall del Capitan Zonza.
La prima ha finora subito 2 sconfitte e raccimolato un punto dopo il pareggio con la Saras. C'è ancora tanto da sistemare e da rivedere, il Girone non è facile ma siamo sicuri siano in grado di conservarsi un posto per la Fase Finale. Per far ciò occorre segnare, di più, decisamente di più, per essere più concreti sotto porta.
La seconda continua la serie di pareggi, ben 3 consecutivi dall'inizio del Torneo, ma vanta un'ottima media di giocatori che sono andati a rete. Come al solito farà esplodere tutta la sua forza per le ultime fasi del Torneo? Staremo a vedere.
Intanto oggi, se la giocano alla pari.

Arbitra il Sig. Ammirevole.

PRIMO TEMPO

0' Subito prima azione a favore di ICall con Matta che lungo sulla fascia destra, mette al centro per Aste, calcia al volo, con la palla che termina però la sua corsa oltre la linea di fondo.

Fase prolungata di studio con palla che circola velocemente e con precisione, ma molto attente anche le difese che non permettono l'imbucata in area.

6' GOOOAALLL!!! PISCHEDDAAA!!!  Disattenzione difensiva per ICall, alla prima, che gli costa il goal. Ma bravissimo anche il numero 10 di Eni che gestisce e controlla un pallone non facile lungo la linea dell'area e poi calcia con tutta precisione alla spalle di Pinna. 1-0.

11' ICall accompagna l'azione messa su da Aste che gioca di sponda per Sartini, quest'ultimo sgancia Matta alla sua destra, calcia verso il primo palo, gran respinta di Mandas.

Non ottima la partenza di ICall che fa poca pressione sui portatori di palla, rimane troppo nella propria metà campo, lasciando sempre toppo solo Aste, l'unico là davanti.

14' Pallone “regalato” da Eni per Manca che si ritrova così una buona palla fra i piedi, ma da posizione centrale, calcia un tiro facilmente intuibile da Mandas.

16' Dessi recupera una palla alta non facile da gestire, evita che si perda sul fondo, aggancia a la mette lunga sul secondo palo per l'accorrente Cotza, che però calcia con troppa potenza e il pallone termina alto sopra la traversa.

Eni dal canto suo sta troppo a guardare il gioco degli avversari e gioca solo su ripartenze.

19' Nuovo errore della retroguardia di Eni che sbaglia il disimpegno, facendo un azzardato passaggio in una zona pericolosa. Manca recupera così palla, fa filtrare per Pranteddu il quale si allunga la sfera e calcia un diagonale che finisce di un niente oltre la linea di fondo.

21' Ancora una ripartenza per l'Eni con Usalla lanciato in porta, accompagnato da Dessi. Usalla serve quest'ultimo il quale tenta di colpire con un diagonale verso il secondo palo, ma il pallone termina fuori, oltre la linea di fondo.

Quando Eni fa circolare palla e sale con 3-4 uomini per la fase offensiva, fa davvero male. Come al 22' quando Cotza sganzia un traversone alto per Ghiani, che sulla linea del fallo laterale, mette lungo sul secondo palo per Dessi, il quale calcia di prima intezione sotto porta e spedisce clamorosamente la palla a lato del palo difeso da Pinna.

SECONDO TEMPO

2' Punzione dai 30 metri a favore di ICall, sulla battuta Zonza, palla bassa e tesa che viene ribattuta da un provvidenziale intervento in scivolata di un difensore Eni.

4' Manca fa tutto molto facile, non contrastato da nessun avversario, avanza palla al piede, supera gli uomini come birilli e calcia di potenza un tiro respinto da un attento Mandas.

7' Pili in avanti, riceve una palla alta e calcia di controbalzo, ma il suo tiro è centrale e non mette in grossa difficoltà il portiere Mandis.

Decisamente bel momento per ICall che attacca con più convinzione e non solo centralmente ma anche con il sostegno dei laterali.
Eni difende, rimane chiusa e schiacciata nella propria metà campo, non riuscendo ad uscire, soffre come non mai.

9' Avanzata di Pili , rasoiata pungente che diventa ancora più pericolosa con la deviazione di Ghiani, la palla sembra destinata a terminare la sua corsa in rete, ma rimbalza sul palo e si perde sul fondo.

10' GOOOAALLL!!! SARTINIII!!!  Incursione di Pili, che calcia con forza, il suo tiro è respinto, ma sul tap-in sotto porta c'è Sartini che con un gesto acrobatico alla Ibra, la spinge dentro per il goal del pareggio. 1-1.

13' Ancora gran prova di Pili che avanza indisturbato, arrivato in area, carica il tiro che però termina di pochissimo alto sopra la traversa.

Eni fa di nuovo la sua comparsa nel tabellino solo al 14', stavolta con Sutera, il suo lancio dalla distanza, ha una strana traiettoria che un bravissimo Pinna riesce ad intercettare e a bloccare.

16' Bravissimo Manca anche in questa circostanza, bolide dai 30 metri che costringe Mandas ad allungarsi alla sua sinistra per deviare.

17' Nuovo pericolo per la porta Eni stavolta con una punizione calciata da Aste, palla a mezza altezza e angolata, che Mandas respinge tuffandosi alla sua sinistra.

19' Ribaltamento di fronte con Pischedda che ha l'occasione per chiudere il match, gran rasoiata respinta da un attento Pinna.

21' Gran contropiede di Eni con Pischedda, lancia in corsa Cotza, il quale velocemente mette sul secondo palo per Dessi che arriva di corsa, ci mette la zampata, ma spedisce clamorosamente a lato sciupando l'occasione del vantaggio.

22' Punizione sulla sinistra calciata da Sartini, il quale allarga alla sua destra per Manca, che carica il bolide, palla pericolosissima, che si stampa sul palo.

Non c'è più tempo però per sperare nel goal della vittoria, perchè arriva il triplice fischio dell'arbitro che manda tutti sotto le docce.

I SINGOLI
Eni Versalis:
Se nel primo tempo se la gioca alla pari, alla ripresa rimane schiacciata nella propria metà campo e non riesce a ripartire. Quelle poche volte che lo fa, crea non pochi problemi agli avversari. Ma Dessi oggi si mangia qualche buona occasione, Pischedda ci prova, ma non può tutto dipendere da lui. Usulla poco in campo, non può contribuire con le sue giocate. Molto bene invece Cotza, reattivo nelle circostanze, regala ai commpagni delle preziose palle.

ICall: Anocra un pareggio per ICall, il quarto consecutivo, che mostra dei problemi che vanno risolti. Come precisato anche in cronaca, non può lasciare troppo all'iniziativa di Aste e sperare di attaccare con un solo uomo. Quando, infatti, nel secondo tempo, tira fuori la concentrazione, riesce a essere decisamente più pericolosa. Ma evidentemente anche ciò non basta per fare risultato. Sembra manchi un collante tra difesa e centrocampo, un pò disordinata, non da dei punti di riferimento. Così Sartini non da una grossa mano ai suoi compagni e troppo spesso cerca l'iniziativa solitaria che si rileva poi fallimentare. Aste troppo solo, gioca di sponda, ma commette troppi errori, facendo poco movimento e non andando quasi mai incontro al pallone o non andando addirittura a recuperarsi il pallone. Bella prova invece, sopratutto al primo tempo, di Matta, difende e copre bene il suo spazio e di Pili, sopratutto nel finale, ha tanta forza nei piedi e lo mostra.

IL MIGLIORE
il migliore di oggi è  Manca Andrea  perchè, seppur arrivata alla metà del primo tempo, fa subito notare la sua presenza in campo, accompagnando l'azione offensiva, cercando l'appoggio e favorendo la smarcamento dei compagni. Si diletta poi in azioni individuali che mettono in mostra il suo micidiale bolide.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.