Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Finale 1-2 posto

       
GIO 30/05/2013 19:00 Newton  Tiscali
-  ICALL srl
Pranteddu Marco
Arba Emiliano
Aste Carlo
Manca Andrea
0 - 6
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [2986 view]
Abramo-Marco
30/05/2013
00:49

13.441 batt.
Pioggia a tratti e vento di Maestrale per l'epilogo del Maracanà 2012/13.
Il torneo è stato così avvincente che anche il fattore climatico ci tiene a fare la sua parte nella “Partita delle partite”, dopo aver messo a dura prova organizzatori, cronisti e giocatori con freddo e acqua per tutta la stagione. 

Coerentemente con tutto ciò, anche stasera temperature più autunnali che pre - estive auspicabili a fine Maggio. Scherzi di un pazzo destino che ci regala una finale esattamente con le stesse protagoniste che ad Ottobre avevano inaugurato la stagione col primo main event della massima divisione. 

Due cugine, lavorativamente parlando: Tiscali ed ICall accomunate dalla capacità, maturata anche con gli anni di esperienza, di tirare fuori il meglio nelle fasi finali di questo lungo campionato, riuscendo quindi a districarsi bene nelle complicate logiche delle qualificazioni e a non fallire nelle partite che contano davvero. 

Due assolute protagoniste della storia recente dell'Interaziendale, che ha visto un' ICall sempre tra le semifinaliste negli ultimi quattro anni e trionfante nel 2010/11; 

mentre per Tiscali quella odierna rappresenta la seconda finale consecutiva nello stesso arco di tempo dopo la conquista del titolo nel 2009/10. Dunque gruppi solidi ed affiatati che garantiscono di conseguenza continuità di rendimento. 

Entrambe arrivano da una stagione altalenante nei risultati ma estremamente concreta negli scontri da dentro o fuori;
ne sono ulteriore prova le due convincenti semifinali vinte largamente, con forza e determinazione contro altrettante avversarie di grande tradizione. Tiscali si è imposta con un robusto 5 -2 ai danni dei fortissimi ragazzoni di Saras, mentre ICall ha resistito agli affondi degli ostici Postali per poi punirli con un secco 3-1! 

I precedenti recenti nelle fase finali parlano della semifinale dello scorso anno che vide imporsi con un tirato 3-2 i ragazzi di Sa Illetta … dodici mesi dopo, stessi protagonisti!
Memorabile anche l'ultimo scontro diretto risalente alla seconda metà di marzo, dove le due squadre affrontandosi a viso aperto con ritmi vertiginosi, diedero vita ad una delle gare più divertenti dell'anno con 15 reti ed un continuo susseguirsi di emozioni che al triplice fischio premiarono nuovamente i “Tiscaliniani”. 

Chissà se ci sarà concesso un bis di quello spettacolo o se la tensione legata alla finale costringerà i protagonisti ad una partita tatticamente più prudente, equilibrata e magari decisa da una fiammata. Al netto degli acciaccati Mei e Murino, si prospetta interessantissimo il confronto tra una retroguardia ICall che è la meno battuta nelle fasi finali ( due sole reti subite play-off incluso) col super Pinna delle ultime giornate, e l'impressionante capacità offensiva di Tiscali, emersa in tutta la sua portata nella semifinale e finalizzata come meglio non si poteva da un Mauro Riva mostruoso. 

L'unica cosa certa è che finalmente stasera si chiude il cerchio. Manca solo il tassello finale per completare al meglio il puzzle del Maracanà 2012/13, insieme alla coppa dalle lunghe orecchie e al ricordo sfumato, come in un lento slow motion dell’anno appena passato … 

Il baffetto arzillo del nostro pungente Presidente capace di parlare con sette persone in contemporanea di sette episodi diversi e ricordarsi nomi e richiami storici … nel mentre sta filmando qualcosa da caricare su YouTube .. ;
 Dello scucco crescente del vice-presidente fotografu Tiddia che corre da una porta all’altra con l’asta fotografica in mano ma, dall’andatura sembra quasi averla da qualche altra parte ..;
 Dal sorriso imbonitore delle nostre imbacuccate croniste, a testa bassa sulla tastiera e le gambe a ‘ballugare’ di freddo il ritmo del ‘duddurinu’ ; …
 I palloni sgonfi o, troppo gonfi ma insomma mai giusti; 
Le tormente di pioggia al Newton con tutti ‘appiculati’ su quelle traversine di treno che chiamano panchine a trovare riparo sotto quel telone che chiamano protezione;
 Le distinte e i fogli della cronaca puntualmente inzuppati già durante l'appello dell'arbitro … 
 Il fortunale alla Provincia che ha capotato la porta di Chicco Coni facendogli ricrescere nell’occasione un ciuffo alla Beckham;
 Le gesta sportive di amatori del Calcio che ancora per diletto sfidano mogli e forza di gravità pur di passare un'ora in compagnia.
 Il tempo che sembra non passare mai nei momenti salienti e tutti i componenti della panchina che ad intervalli regolari di 10 secondi chiedono “Quanto manca” per poi disperarsi nel sentirsi dare sempre la stessa risposta di pochi istanti prima.
 La rabbia, le parole, lo sconforto per qualche decisione arbitrale non condivisa e la gioia ancora di urlare per un goal decisivo, o la preghiera ‘accorata’ verso il cielo livido di Paluma per un goal subito all’ultimo secondo; 
La premiazione e l’esultanza finale; 

immagini di sport, di gente che ha voglia di ritrovarsi,

 immagini di Alan 2012/13!
Grazie per averle condivise con noi!! 

Puntuali alle 19.00 s'inizia, panchine lunghe da un lato e dall’altro, i primi sette ad entrare in campo sono rispettivamente : 

Tiscali: Loffredo , Aramu , Sideri , Orrù, Isoni , Riva M. , Pireddu.
ICall: Pinna , Zonza , Sartini , Arba , Pranteddu , Mereu , Manca 

Arbitra: Tesio di Vallermosa 

Primo Tempo 

2° prima incursione da segnalare a favore di ICall, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto praticamente sulla riga di fondo, Pranteddu mette all’indietro per Sartini che, trova il tempo della battuta e taglia dritto in porta, palla insidiosa che Loffredo in due tempi è bravo a disinnescare non senza un po di apprensione da parte dei suoi …
3° Replica immediata di Aramu poco oltre il centrocampo saggia i riflessi di Pinna con potente sinistro a giro che non sorprende però il portierone di ICall reattivo in tuffo a smanacciare oltre il palo alla sua sinistra.
6° Dalla destra, Sideri in fascia conquista il fondo e pennella al centro un cross teso che Pireddu in controtempo però non riesce a deviare ..
7° Direttamente su lancio lungo di Pinna, schema collaudato in casa ICall, Pranteddu controlla in area ma, al momento della battuta perentoria chiusura di Aramu a negargli la rete …
8° combinazione ArbaPranteddu con quest’ultimo che, da ottima posizione spreca clamorosamente mettendo oltre la traversa !
10° Imbucata di Sideri per Riva che da posizione favorevolissima però non trova l’impatto con la palla .. tutto da rifare!
15° grande giocata di Pranteddu che, resiste ripetutamente alle cariche avversarie vince due contrasti di potenza poi scaglia dritto in porta, Loffredo c’è blocca inizialmente la sfera poi ingannato forse dall’effetto la palla che scivola alla presa e finisce oltre la riga di porta per il grande vantaggio di ICall 1-0 !
17° Pranteddu … ‘imbizzau’ ci riprova subito poco oltre la tre-quarti offensiva , botta potente sullo stesso angolo che Loffredo stavolta non prova a bloccare respingendo in tuffo in bello stile …
18° ICall prende animo e giuoco, Arba da posizione defilata sulla destra prova l’angolo lungo ma un perentorio Isoni spazza sulla riga di porta!
22° Combinazione di casa Riva, Mauro mette lungo per Nicola che, si gira sulla destra ma, da ottima posizione non centra lo specchio della porta!
24° Taglio lungo filtrante direttamente da centrocampo di Riva che Pinna tempestivo è bravo ad agguantare prima del tap-in sottoporta di Isoni
Buoni ritmi da subito con Tiscali inizialmente più intraprendente, reazione immediata di ICall che inizialmente si mostra forse più attendista rispetto le ultime uscite, diverse occasioni di Pranteddu poi con un goal un pizzico fortunoso rompono l’equilibrio dando sul finale l ’ inevitabile vantaggio mentale ad i bianchi di Zonza .

Secondo Tempo 

1° Disimpegno un po’ troppo superficiale di Abbinante che serve Pranteddu al limite dell’area, con quest’ultimo che calcia dritto per dritto trovando però la pronta risposta di Loffredo
2° Ancora uno scatenato Pranteddu ruba palla ad Aramu poco oltre il limite dell’area e solo davanti a Loffredo piazza sul palo lontano trovando clamorosamente la base del palo!
4° Sassata del solito Pranteddu da posizione defilata sulla sinistra all’altezza del vertice dell’area con palla che taglia tutta l’area e leggermente deviata da Loffredo termina in angolo
5° Reazione di Tiscali con N.Riva che sotto porta prova la deviazione ravvicinata di testa, ma il ben piazzato Pinna chiude lo specchio e fa sua la palla.
Pranteddu dalla sinistra serve centralmente l’inserimento di Manca che controlla, alza la testa e piazza un potente destro sotto la traversa di Loffredo per il doppio vantaggio ICall 2-0 !
8° Punizione di M. Riva dalla trequarti con Pinna che tocca la palla che sbatte sui piedi di Isoni e schizza laddove il fantasista di Tiscali non può ribadire in rete.
10° All’altezza del centrocampo Aramu alimenta per Mattana che protegge palla spalle alla porta ed in torsione scarica di potenza verso la rete senza trovare però lo specchio d’un soffio
12° Direttamente da fallo laterale Arba pennella al centro per la testa di Pranteddu che con un bellissimo movimento gira di testa in porta per il tris ICall 3-0 !
13° Riva prova a caricarsi la squadra sulle spalle superando due difensori con un affondo in area per poi piazzare sul palo lontano, ma a Pinna battuto, Zonza ci mette una pezza spazzando sulla linea di porta.
15° Punizione telecomandata di Arba dalla sinistra per Pranteddu che devia sotto misura siglando il poker 4-0!
18° Incursione centrale di Mereu che prova a piazzare dalla media distanza, ma colpisce troppo debolmente con Loffredo che non ha problemi in presa
20° Per Tiscali mister Lampis si gioca la carta Desogus
21° Sgroppata in fascia sinistra di Arba che poi costeggia la linea di fondo campo e prende il tempo a Loffredo piazzando sull’angolo lungo 5-0 !
23° Nel finale c’è spazio per tutti in casa Tiscali con Pau che rileva Loffredo tra i pali; lo stesso estremo difensore viene però subito battezzato da Aste che ben servito dalla destra da Mereu, trova con l’aiuto della deviazione di Mascia il gol del 6-0 !

Conclusioni
Termina così una finale che sinceramente, visti i presupposti, non potevamo immaginare con un risultato così ampio e pesante! Merito ad ICall che si mostra concentratissima e preparata sin dalle prime battute , hanno studiato la gara e mantenuto un atteggiamento tattico ordinato e coerente sino alla fine, molto chiusi dietro e pronti a sfruttare la velocità di Pranteddu e Mereu sulle ripartenze; Insomma imbrigliano completamente gli avversari incapaci oggi di creare reali grattacapi alla retroguardia ICall. 

Tiscali inizia con un buon piglio ma, dopo il primo goal si perde, nella ripresa poi provano a riprendere terreno ma il secondo goal diventa fatale, la squadra di disgrega lasciando in campo ogni speranza di recupero; sul finale poi salta ogni schema ed il mister Lampis onora la festa lasciando spazio a tutta la lunghissima panchina; Icall ne approfitta e dilaga.
Onore comunque ad entrambe per aver dato luogo ad una sfida corretta e senza nessun tipo di eccesso come è giusto che sia una finale … degna conclusione di un Torneo nato nel nome del fair play.

I singoli
Non mi dilungherò sulla prestazione dei singoli, bravi davvero tutti i ragazzi di ICall ad aver voluto e conquistato il loro meritatissimo secondo titolo con straordinaria dimostrazione di forza nelle fasi finali ! 

Best Player manco a dirlo Pranteddu decisivo tutta la stagione e soprattutto nelle partite in cui è necessario fare la differenza! 

Per Tiscali, finale forse non preventivata visto l’andamento durante la stagione, trovano compattezza nelle fasi finali per poi purtroppo sgretolarsi nella partita forse più importante; questo non toglie comunque merito a tutti quelli che si sono impegnati durante tutto l’anno per  arrivare ad oggi da protagonisti oggi; citazione particolare quindi a Sideri, Loffredo, trascinatore Murino, Mauro Riva, Abbinante, un ritrovato Aramu ed un coriaceo Orrù, un intermittente Mattana ed un ritrovato Isoni; Un paziente Lampis abile suo malgrado a tenere unito sino alla fine un gruppo non facile da gestire!                                                               

Arrivederci numerosi al prossimo anno!!!!
Lampis Nicola
31/05/2013
12:10
Che Sfiga pero!!!
Grandinata durante la partita .... e la pioggia alla premiazione!!!!!
Mandis Gabriele
31/05/2013
14:39
complimenti dalla squadra della fluorsid ai vincitori e agli organizzatori del maracanà
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.