Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
9a giornata

       
MAR 07/05/2013 19:00 Newton  Carabinieri
Pibiri Andrea
Paulis Alessandro
-  ICALL srl
Arba Emiliano
3 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [866 view]
Valentina
07/05/2013
22:19

7.834 batt.
La seconda partita sul rettangolo di Via Newton vede in campo la capolista e vincitrice del girone A, Carabinieri, affrontare la vincitrice di due stagioni fa, ICall, alla ricerca della vittoria per la qualificazione senza patemi d'animo e senza passare dai play off.
Il cammino di capitan Cara & Co. è stato rilassato e senza imprevvisti seppur impegnativo nella prima partita, pareggiata per 3-3 con AM Decimo: ancora una volta la squadra di mister Marroccu tenterà di portare a casa il torneo dopo averlo solo sognato nelle ultime stagioni.
Storia diversa per ICall: dopo le due sconfitte iniziali, la squadra capitanata da Zonza ha rimesso a posto le idee e oliato i meccanismi apparsi un pò arrugginiti e, con la stessa determinazione degli anni precedenti, è rientrata in corsa per la qualificazione: merito di un collettivo fortissimo che esprime un gioco tra i migliori del torneo e alle individualità che fanno la differenza, come Arba, Pranteddu e Mei, solo per citarne alcuni.
Nella prima fase, Pranteddu e Sartini risposero al gol di Vaquer e portarono a casa la 4° vittoria stagionale.
Stasera arbitra il Sig. Coni.

PRIMO TEMPO

0' Aste riscalda subito i guantoni di Piga con con un destro a incrociare spazzato via coi pugni.

4' Doppia parata di Pinna, prima su Paulis e poi su Sebis. Paulis, tenta di sorprenderlo sul primo palo, la palla è allontanata dal portiere ICall con una traiettoria che arriva sulla testa di Sebis, ancora decisiva oltre che spettacolare è la risposta di Pinna.

5' Risponde ICall con Mereu, palla al piede la gestisce e la controlla liberandosi degli avversari e trovando poi la traiettoria per il tiro che si infrange sulla barriera.

11' Un disimpegno non facile per Pili, che viene anticipato da Paulis il quale tenta lo stop per il tiro a seguire, gran botta che Pinna respinge via.

Una maciata di secondi dopo, Balsamo calcia dritto per dritto in porta, Pinna respinge, sulla respinta corta Sebis prova a ribadire, gran botta che si stampa sulla traversa.

14' GOOOAALLL!!! ARBAAA!!! Gran giocata di ICall con Pranteddu che affonda centralmente, vede libero alla sua sinistra il compagno Arba bravissimo a tagliare per liberarsi lo spazio, può così ricevere e scaricare di prima intenzione, spedendola all'angolino basso. 0-1.

16' Sanna tenta l'imbucata in area ma non trova spazio, trova però libero Paulis il quale si gira e scarica il tiro, su cui è costretto ad intervenire Pinna.

21' Arba apre verticalmente per Mereu che tenta di colpire di testa sul primo palo cercando di sorpendere Piga il quale però è pronto e non si fa fregare.

23' Punizione a favore dei Carabinieri poco oltre il vertice sinistro dell'area di rigore, palla potente e tesa, gran rasoiata repinta da Pinna con una scivolata.

ICall quando attacca lo fa sempre con almeno 4 uomini, lasciandone due sempre e solo a difendere e a presidiare la zona, e facendolo sempre con molta velocità.
I Carabinieri cercano invece di giocare con più ordine e compatezza, ma vuoi qualche piccolo, vuoi qualche importante intervento di Pinna, non riesce per il momento a bucare la rete.

SECONDO TEMPO

0' GOOOAALLL!!! PIBIRIII!!! Goal di pregevole fattura quello di Pibiri che riceve palla nella ¾, si gira e alza una palla che buca letteralmente la rete. Impossibile per Pinna vederla, talmente è stata veloce l'idea di realizzazione di Pibiri. 1-1.

3' GOOOAALLL!!! ARBAAA!!!  ICall risponde però con un'altrettanto bel goal di Arba che dai 30 metri, avanza di qualche passo e carica poi il diagonale contro cui Piga non può nulla. 1-2.

7' GOOOAALLLL!!! PIBIRIII!!! È ancora lui a risolvere la situazione con un tiro che non da scampo a Pinna, ma gran colpa dei difensori ICall che non gli vanno incontro frapponendosi fra lui e la porta. 2-2.

8' Gran occasione per Arba a due passi dalla porta: riceve e schiaccia a terra un pallone che si stampa sulla traversa.

11' Pranteddu solo contro tutti: si libera degli uomini come fossero dei birilli, scarica il destro che Piga repinge da terra. Sulla respinta corta, Mei prova il tap-in vincente, ma è ancora murato da Piga.

Una serie di occasioni per ICall avvengono al 13': prima è la traversa a dire di no alla loro sete di goal, poi Mei ribatte ma la palla è respinta da Piga. Lo stesso estremo difensore si ripete poi su Pranteddu e poi su Arba. Incredibile chance sciupata e incredibile Piga nella circostanza.

16' GOOOAALLLL!!! PAULISSS!!!  Punizione dal vertice destro dell'area, ancora Pibiri alla battuta, ci mette del suo spendendo il pallone sul palo. La palla rimbalza su un avversario per poi terminare addosso a Paulis che la devia quel tanto per far oltrepassare alla sfera la linea di porta. 3-2.

17' Pibiri sgancia un'altra bomba dalla 3/4, che costringe Pinna a sollevare la traiettoria per sventare il pericolo e smorzare la forte palla.

20' Mei giochicchia lungo il limite dell'area portando palla e cercando il corridoio per farla filtrare su Mereu, il quale riceve ma calcia incredibilmente alto sopra la traversa.

23' Sul finale Pibiri stringe verso il primo palo una rasoiata che esce a fil di palo.

24' Punizione per ICall: Arba alla battuta, palla bassa e tesa che Piga respinge via alla perfezione. Sulla respinta corta lo stesso prova a ribadire ma un difensore dei Carabinieri salva sulla linea di porta.

Partita sul filo del rasoio per tutti i 50 minuti di gioco con I Carabinieri che non fanno la partita della vita, ma che portano a casa il risultato grazie a colui che può risolvere il match con un niente. ICall si rivela avversaria rognosa, mai paga, sopratutto in una giornata come questa in cui anche un pareggio sarebbe potuto essere determinante. Ma proprio l'azzardo la lascia spesso scoperta in difesa o a centrocampo, lasciando praterie per le giocate degli uomini di Marroccu. 

Alla fine dei conti, ICall rimane a 12 punti, insieme a Saras e Tiscali.
A questo punto, data la parità, interviene la classifica avulsa che dice che fra le tre, ICall si piazza all'ultima posizione ed è perciò costretta a passare dai play-off per poter sperare di accedere agli ottavi.

I SINGOLI
Carabinieri:
oggi orfana di Vaquer, pesa non poco l'assenza là davanti, ma nonostante ciò, se la cava benissimo comunque, essendo dotata di varie soluzioni e vari talenti.
BALSAMO: bene come punto di riferimento della difesa, corre moltissimo sacrificandosi tanto per la sua squadra.
SEBIS: grande partita di quantità e qualità a centrocampo, come riferimento e punto stabile di quella zona del campo. Smista una quantità infinita di palloni.
PIGA: interviene, sopratutto sul finale, in qualche importante e decisiva parata rendendosi artefice del risultato.

ICall: partita giocata con un gran dispendio di energie che però non ha portato ai risultati sperati. Insieme anche tanta imprudenza che non può essere concessa ad un'avversaria quale quella di oggi.
PINNA: si mette in mostra nel primo tempo con delle importanti e decisive parate.
MEREU: oggi sembra più ispirato che mai ma la solita fretta gli negano anche oggi la gioia del goal.
ARBA: il migliore in assoluto dei suoi, il suo ingresso in campo dà un apporto decisivo e determinante all'azione sia difensiva che offensiva rendendola più precisa oltre che più pericolosa.

IL MIGLIORE
Il migliore di oggi è  ANDREA PIBIRI : niente di nuovo se anche oggi fa la sua grande prestazione mostrandosi giocatore di gran classe. Una classe che mette in mostra ogni volta che ha il pallone fra i piedi e realizzando due goal di pregevole fattura. L'uomo capace di deciderti e risolverti il corso di una partita.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.