Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
16a giornata

       
MER 20/02/2013 18:00 Newton  Carabinieri
Paulis Alessandro
-  A.M. Decimo
Carta Cristian
Pusceddu Andrea
1 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1002 view]
Angelo
20/02/2013
21:59

6.651 batt.
Questa gara possiamo tranquillamente definirla una piccola finale intermedia. Chi questa sera si aggiudica i 3 punti, conquista
 la “Master Cup” 2012/13 con una giornata di anticipo. Ricordiamo che la “Master Cup”, della quale i Carabinieri sono detentori, viene assegnata alla rappresentativa di 1° divisione che si aggiudica la lunga fase eliminatoria all’italiana del torneo Maracanà. Le contendenti arrivano a questa sfida in una situazione di assoluta parità (37 punti) e quindi, chi si aggiudica lo scontro diretto nella penultima gara, si aggiudica matematicamente anche la coppa. Le 2 squadre rappresentano da alcuni anni, assieme a Tiscali, il meglio del calcio a 7 interaziendale ed è quindi facile prevedere che sarà anche una gara ricca di “giocate” visto l’elevato numero di “stelle” protagoniste dell’incontro.
Da annotare che in caso di parità, bisognerà aspettare l’esito dell’ultima giornata. Se questa situazione dovesse permanere, la vittoria della divisione andrà alla squadra con la migliore situazione disciplinare. Al momento con soli 4 punti contro 7, la disciplinare favorirebbe gli avieri di Decimo. Staremo a vedere. Per l’importante incontro odierno la MSP Sardegna ha designato il Sig. Tesio.

Cronache:
3’ Primi minacce per le rispettive difese:
Sinistro dal limite di Paulis e plastico intervento di Piga A. che blocca, risponde Broscritto che costringe Piga B. alla respinta di pugno.
4’ Deviazione dal limite di Vaquer sull’angolo di Pibiri, Piga A. è ben piazzato e blocca.
7’ Tre calci d’angolo consecutivi per i Cc che costringono Decimo nella propria area.
9’ Gran destro di Fadda quasi da centrocampo, palla appena a lato.
13’Azione insistita di Fadda che serve Manni il quale conclude di sinistro, la palla si impenna e finisce sui piedi di Broscritto che prova al volo a centrare la porta sguarnita ma manca nettamente la palla.
14’ Sul capovolgimento di fronte Paulis potrebbe conclude ma mette in mezzo per Vaquer che da posizione vantaggiosa non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.
17’ Incomprensione Fanzecco-Sanna che regala a Broscritto una gran palla dal limite. Il destro è impreciso e termina a lato.
20’ Incursione centrale e destro di Farci, Piga si oppone di piede.
21’Pusceddu appena entrato sul terreno di gioco spara un gran diagonale a rete, reattivo Piga che devia in tuffo.
22’ Solita punizione di Pibiri violenta e precisa, Piga A. è ben piazzato e respinge di pugno.
24’ Angolo di Grecu che termina accanto al secondo palo sul quale si avventa Pusceddu che in scivolata anticipa tutti e mette in rete. 1-0. Goal da grande attacante.

Il risultato si sblocca proprio allo scadere del tempo. Ad un inizio nel quale i Cc sembravano più intraprendenti, ha risposto Decimo che nel finale ha iniziato a far girare palla e non solo a concludere dal limite. La gara, non entusiasmante sino ad ora, è comunque equilibrata e promette grande "battaglia" nella ripresa.

Ripresa:
3’ Violentissimo destro di Carta che si infrange sul palo, il tapin di Pusceddu da pochi passi esce di un niente.
4’ Discesa e sinistro in corsa di Fanzecco, Piga si rifugia in angolo.
6’ Pibiri può concludere comodamente dal limite, Piga è bravo ad arrivarci ma non può trattenere e Paulis da 2 passi mette dentro con freddezza. 1-1.
8’ Sugli sviluppi di una punizione, Deidda conclude di collo pieno la palla appena deviata sorvola la traversa e termina in angolo.
11’Un colpo di testa di Manni su corner di Carta, termina appena alto sulla traversa.
13’ Carta non si arrende e ci prova ancora, stavolta da 15 m. manda il suo destro ad infilarsi a fil di palo con Piga che non può intervenire. Gran bel goal 2-1.
17’ Bell’ azione di Pusceddu che serve poi una palla d’oro a Fadda che è però sorpreso e non controlla.
20’ Dribling e sinistro di Pusceddu il quale costringe Piga B. in angolo.
22’ destro improvviso di Vaquer sul primo palo da posizione angolatissima, Piga A con l’aiuto del palo, mette in angolo.
25’ Paulis si libera benissimo del diretto avversario, poi calcia di sininstro, Piga A. vola e devia.
26’ Le speranze dei Cc si spengono sul violento destro di controbbalzo di Pibiri che sfila a pochi cm. dalla traversa.

La partita spettacolare che auspicavamo in apertura, non c’è stata. Era importante vincere e quindi, soprattutto nel primo tempo, lotta su ogni palla in mezzo al campo ma poche manovre fluide. Decimo merita la vittoria per aver giocato la ripresa con più testa e per la grande prova dei suoi difensori. Decimo, già detentrice del titolo, conquista ora questo traguardo intermedio che la rilancia decisamente come squadra da battere anche in questa edizione. La forza dei Carabinieri non può essere messa in dubbio da questa partita non eccellente. Avranno occasioni anche più importanti per prendersi una rivincita.

I SINGOLI

Carabinieri
Piga B. non ha colpe sulle reti subite e fa in pieno la propria parte. Oggi, soprattutto nella ripresa, ci piace la prova di un intraprendente Fanzecco. Deidda soffre contro Pusceddu ma non demerita. Pibiri non riesce ad incidere come suo solito, una gabbia in mezzo al campo, studiata per lui dagli avieri, non gli consente le solite libertà. Buona prova di Paulis che si muove con grande generosità e segna una anche l’unica rete per i suoi. Vaquer è disinnescato dalla difesa dei “Blaugrana”, Farci in prima battuta con Pettinari o Broscritto pronti al raddoppio.

AM Decimo
Bene Piga A. che conferma il suo stato di forma. Molto bene Farci chiamato che supera nettamente la prova Vaquer. Di Pettinari non parlo perchè si mostra deluso dalla mia presenza al posto di Marta. Molto generosa la prova di Broscritto. In mezzo al campo la regia è ancora una volta affidata a Fadda che però abusa della conclusione a rete. Ottima prova a parer nostro di Pusceddu che entra, segna e mette subito in apprensione la difesa avversaria. Carta C. gioca la solita gara intelligente e generosa. Stavolta ci mette sopra come ciliegina il goal partita dopo averlo sfiorato in un paio di occasioni. A lui la coppetta odierna.

Complimenti ai ragazzi di Decimo che conquistano per la prima volta la “Master Cup”

Buon proseguimento.


Sbardella Angelo
20/02/2013
22:22
E andiamo!!! Complimenti a tutti ragazzi...
Ma ora contro i cuginetti, cinque minuti me li fate fare??? Ihihih... Ancora grandi!!!
Adamu Stefano
20/02/2013
22:59
Complimenti ai "cuginoni" sia per il titolo della prima divisione che per la grande partita di carattere.
Mi raccomando vogliamo Angelo in campo la prossima 
Sbardella Angelo
20/02/2013
23:07
Grande Stafano... tu si che ne capisci di calcio interaziendale... ci vediamo lunedi!!!
Soi Simone
21/02/2013
17:22
GRANDISSIMI!!!! COMPLIMENTI A TUTTI!!!
CHRISTIAN MIGLIORE IN CAMPO...
UN ABBRACCIO E RICORDATEVI CHE VI SEGUO SEMPRE ANCHE DA QUI!!!
Farci Riccardo
21/02/2013
17:37
Oltre che fare i complimeti ai miei compagni di squadra (strepitosi), volevo farli ai Carabinieri 3MMM che si sono dimostrati una squadra ostica e con grosse qualità individuali........... ma sopratutto entrambe le squadre hanno dato vita, nonostante la posta in palio fosse  la "Master Cup", ad una partita corretta e di grande fair play.............................. come dovrebbe essere in tutte le competizioni sportive! Bravi!
Cocorda Carlo
21/02/2013
19:18
All'eccellente Antonio  PIGA,

Ciao Anto' congratulazioni per il tuo inesauribile grande talento. Leggo e vedo che nonostante il passare degli anni, tu migliori sempre come il vino buono che si ottimizza col tempo.... E dire che molti anni fa, lo abbiamo vinto insieme questo Maracanà. Beh tu nei hai vinto anche un altro, ma non c'ero io ... (scherzo ovviamente).

Ciao Grande Antonio, a presto
  
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.