Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
1a giornata

       
LUN 15/10/2012 19:00 Newton  Tiscali
Pireddu Andrea
Aramu Giuseppe
-  ICALL srl
Mereu Salvatore
Pranteddu Marco
Sartini Filippo
3 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1121 view]
Maurizio
15/10/2012
23:39

5.035 batt.
La seconda gara di oggi al rettangolo di via Newton mette di fronte Quelli di Tiscali e I-Call, in quella che orami può considerarsi una classica del torneo, tra due squadre già vincitrici di una edizione del Maracanà
Pochi innesti per entrambe le formazioni rispetto alla passata edizione, con QdT che rimanda l’esordio dell’ennesima presenza femminile nel torneo, Vitalia Desogus, oggi assente.
Da segnalare l’assenza tra i pali di I-Call di Alessandro Pinna, che mancando di visita medica viene relegato in panchina al ruolo di mister-motivatore. In porta gioca quindi Peppe Meru, che abbandona per oggi il ruolo di allenatore per ricoprile quello a lui usuale di portiere.
Non piove, ma la temperatura è drasticamente scesa mentre inizia la gara agli ordini del Sig. Cappai 

Tempo:
Il primo ad inquadrare lo specchio è Efisio Locci, che al 3° con un destro dal limite chiama Peppe Mereu al primo intervento della partita.
Peppe Mereu è ancora protagonista al 4° ed al 5°, quando respinge le conclusioni dal limite di Murino prima e Pireddu poi.
Al 7° Cocco si invola sulla destra e poi mette in mezzo un traversone rasoterra per il destro di Pireddu, che sotto porta non sbaglia: 1 a 0
Al 10° I-Call usufruisce dei una punizione dal limite: Sartini finta il tiro ma sulla palla si avventa Pranteddu, che scarica un destro potente quanto preciso che non lascia scampo a Loffredo: 1 a 1
Ma il pari dura solo trenta secondi, visto che dalla parte opposta Cocco batte una punizione dalla destra per Aramu, che sfodera un sinistro al volo di collo pieno che non lascia scampo a Peppe Mereu: 2 a 1
Al 16° bel lavoro di Pranteddu, che si libera di due avversari al limite e col destro calcia di poco alto sulla traversa.
Al 17° Mattana riceve palla al limite spalle alla porta, e come sempre è bravo a girarsi e colpire si sinistro, con Mereu che legge bene la situazione e respinge a lato.
Al 21° Tore Mereu riesce ad incunearsi centralmente in area di rigore, si presente davanti e Loffredo, che tocca ma non trattiene il destro dell’attaccante di I-Call, ma prima che la palla superi la linea bianca ci pensa Aramu e salvare a lato.
 
2° Tempo:
Al 2° Tore Mereu ha la palla buona per il pari ma sotto porta a tu per tu con Loffredo calcia alto,
Ma lo stesso Tore Mereu ha modo di rifarsi un minuto dopo quando ricevuta palla al limite si accentra e col destro questa volta non lascia scampo a Loffredo: 2 a 2
Ed al 6° I-Call opera il sorpasso grazie a Sartini, che batte Loffredo con una botta di destro dal limite: 2 a 3
Al 7° Peppe Meru è bravo a respingere a lato la punizione di Cocco dal limite, che sembrava destinata ad infilarsi nell’angolo alto alla sinistra del portiere di I-Call.
Al 9° il sinistro di Cocco dal limite passa di poco alto sulla traversa.
Al 11° un bel traversone di Cocco dalla destra pesca in area Pireddu, che taglia alla perfezione verso il pallone e di destro non lascia scampo a Peppe Mereu: 3 a 3
Al 13° Peppe Mereu è bravissimo a respingere di piede il sinistro ravvicinato di Murino, con la palla che si impenna e finisce al limite tra i piedi di Cocco, che colpisce di destro e manda stamparsi sulla traversa.
Sul capovolgimento di fronte Arba, seppur da posizione defilata, può calciare in area a tu per tu con Loffredo, bravissimo a salvare sulla bomba di destro dell’avversario.
Al 16° Peppe Mereu è ancora una volta bravo a respingere il potente destro dal limite del solito Cocco.
Al 17° è Tore Mereu a calciare a lato dopo aver lavorato egregiamente la sfera al limite dell’area.
Al 24° Loffredo è bravissimo a salvare sui piedi di Pranteddu, che calcia a pochi passi dalla linea di porta.

Bella partita, giocata a viso a gran ritmo ed a viso aperto dalle due formazioni, che in evidente ricerca dell’assetto migliore creano e di conseguenza concedono tanto, ed alla fine viene fuori un pari spettacolare che credo accontenti tutti. In ogni caso le due squadra lasciano un ottima impressione, e saranno sicure protagoniste di questa edizione del torneo.

I-Call
Ottima prova tra i pali di Peppe Mereu, autore di tante belle e decisive parate. Bene anche il fratello Tore, sempre pericoloso ma anche spesso troppo poco altruista; ottima anche la prova di Pranteddu e di Sartini, tanta qualità e quantità in mezzo al campo.

Quelli di Tiscali
Anche qui bene Loffredo, che come il collega di reparto Mereu è autore di tante belle e decisive parate.
Bene Giuseppe Aramu, che segna una gran goal e ne salva uno sulla linea di porta. Murino non è sembrato al, ma ha comunque modo di supportare sempre il gioco dei suoi. Gran bella prova di Cocco, sempre in movimento e nona caso autore degli assit per i tre goal dei suoi.
La doppietta di Pireddu  è determinante per il risultato e vale quindi la coppa di Uomo Alan della partita.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.