Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
11a giornata

       
MER 16/01/2013 18:00 Newton  Carabinieri
Paulis Alessandro
Pibiri Andrea
Salis Marco
Vaquer Michele
-  Ass.For.Onlus
Murgia Paolo
7 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [900 view]
Angelo
16/01/2013
21:53

6.203 batt.
Prima gara del nuovo anno per la capolista. I Carabinieri cercheranno assolutamente di riprendere il cammino inarrestabile che ha caratterizzato il loro inizio di torneo, a maggior ragione ora che Decimo, dopo i 6 p. nei recuperi, si ripropone prepotentemente per il primato. Non sappiamo quale formazione il buon Marroccu riuscirà a presentare ma, visto il tasso tecnico di tutti gli elementi in rosa, certamente potrà mettere in campo una squadra di altissimo livello. Cercheranno di opporsi loro, gli esperti forestali di Alberto Marongiu che viaggiano nelle parti basse della classifica ma che, se al completo, sono clienti molto pericolosi, forti di una delle migliori difese dell’intero Maracanà. Un risultato positivo per loro sarebbe prezioso soprattutto per la loro autostima. Il cielo è minaccioso ma per ora non piove.
Ad arbitrare la gara è chiamato il Sig. Manca.


Cronaca:
2’ Angolo di Pibiri, rasoterra sul quale si avventa il bomber Vaquer che tocca appena di esterno e mette fuori causa Pili. Partenza razzo della capolista grazie al capocannoniere 1-0.
4’ Pili salva uscendo sui piedi di Paulis lanciato a rete sulla fascia sinistra.
6’ Il primo tentativo dei forestali è di Pusceddu D. la sua punizione sfiora il palo, una leggera deviazione procura loro il primo angolo.
14’ Bellissimo scambio volante fra Salis e Vaquer il forte centrocampista dei gialli conclude al volo in diagonale mancando il bersaglio di pochissimo.
15’ Vaquer dal limite trova la porta, Pili risponde di pugno, sul proseguo
Un sinistro al volo di Pibiri sfiora il palo.
16’ Il raddoppio è però rimandato di pochissimo. Punizione di Pibiri da 15 m. il suo destro aggira la barriera e si insacca a fil di palo con Pili che osserva impotente. Grande esecuzione. 2-0.
19’ Apertura di Pibiri che libera Salis tutto solo davanti a Pili il suo tocco di prima non da scampo all’incolpevole portiere dei forestali 3-0.
20 Pibiri si esalta, prende palla il area, si presenta davanti a Pili e lo supera col “cucchiaio”. Show dei Carabinieri e del loro “talento” 4-0.
22’ Deidda ha una palla buona sul secondo palo, tocca con prontezza ma Piga è rapidissimo a chiudere lo specchio ed a salvare in 2 tempi.

Prima parte della gara senza storia. Troppa differenza in campo dove i piedi buoni dei Carabinieri stanno dominando. 
Ai forestali serve un goal che possa sbloccarli e dar loro fiducia.

Ripresa:
2’ Lancio dalla trequarti di Sanna entrato nella ripresa, Paulis la arpiona in mezzo all’area e con grande rapidità e precisione la mette alle spalle di Pili 5-0.
5’ Azione manovrata dei forestali con Angioni che la mette all’indietro per l’accorrente Deidda, la punta fa un controllo di troppo e perde il tempo per calciare a rete a colpo sicuro.
6’ Arriva il meritato goal dei verdi di Marongiu. Violento destro da fuori area di Pusceddu, Piga c’è ma non trattiene, si avventa Murgia che la spinge in porta. Il simpatico “gigante” dei forestali esulta a ragion veduta ....è il suo primo goal al Maracanà o almeno credo. Complimenti 5-1.
11’ Ripartenza dei Carabinieri che porta Paulis alla doppietta personale, solo davanti a Pili lo supera con preciso piatto destro. 6-1.
13’ Azione personale di Montisci che da posizione angolatissima colpisce il primo palo senza che Piga possa intervenire. Sul capovolgimento di fronte è Salis che impegna severamente Pili.
17’ Ottimo suggerimento in profondità di Pusceddu per Deidda il quale non arriva all’appuntamento con la deviazione vincente, 
per pochissimi cm.
18’ Punizione violentissima di Pusceddu, Piga sarebbe superato ma sulla linea salva miracolosamente Fanzecco. Forestali anche sfortunati.
19’ Grandissimo riflesso di Pili su deviazione ravvicinata di Pibiri.
20’ Bellissima conclusione volante di Salis che manda il destro a far la barba al secondo palo.
23’ Controllo volante e conclusione imprendibile sottoporta dell’ottimo Salis che chiude la gara sul 7-1.

Netta vittoria della capolista che ha macinato gioco dal primo all’ultimo minuto mettendo sotto gli avversari in ogni zona del campo. Ass.For.Onlus non avendo punte di ruolo si è fatta comprimere nella propria metà campo, con Argiolas o Cocco avrebbe potuto impegnare più severamente la difesa avversaria e dare respiro alla propria difesa. Anche l’assenza dell’infortunato Ugo Pusceddu, in mezzo alla difesa, si è rivelata pesante.


I SINGOLI

Ass.For. Onlus
Ottima la prestazione di Pili, sembrerà incredibile ma in numerose occasioni ha salvato la sua porta. Difficile giudicare una difesa che subisce 7 reti, Masala e gli Angioni come impegno non si discutono mai, ma troppo raramente fanno ripartire la squadra con ordine, lasciando in mezzo al campo Pusceddu in balia dei fortissimi avversari. Diciamo che merita certamente la citazione Montisci che lottaindomito e prova anche a pungere senza grande fortuna. Un applauso a Murgia che segna, come detto, la sua prima rete in assoluto nel torneo e recupera diversi palloni nella ripresa.

Carabinieri
Difficilissimo trovare uno che ha giocato sottotono ma certamente Deidda e Paulis giocano una grande partita. Il primo da punto di riferimento difensivo oramai insostituibile ed il secondo che aggredisce in continuazione gli spazi dettando valanghe di suggerimenti. Le sue reti sono già 14, bottino di tutto rispetto. Quasi perfetta definiremmo prestazione di Salis che fa il campo avanti e indietro per tutta la gara arrivando ripetutamente alla conclusione e mettendo anche a segno una doppietta di ottima fattura. Vaquer mette a segno il primo goal ma non sta bene e ad inizio ripresa esce definitivamente. Mamma mia Pibiri. Due reti bellissime e continui assist per i compagni. Recupera e riparte in decine di occasioni rivelandosi instancabile. Ci sembra il Pibiri dell’anno in cui fu decretato miglior giocatore. Gli avversari sono avvertiti.

A presto.


Flamini Gianluca
17/01/2013
09:33
Angelo..... pensavo che era acqua passata.....che tra noi era tutto chiarito.......invece porti ancora rancore per lo scambio di persona ad inizio stagione....... scusa ma.... cosa posso fare per farmi perdonare........ anche stavolta nemmeno un commentino piccolo.........ciao a presto
Angelo
17/01/2013
10:30
Non ricordo di nessun episodio che ci abbia messo contro.... che mi stia rincog.....
Per quanto riguarda la mancata citazione hai ragione la tua prestazione la meritava. 
Quando però scrivo che "....Difficilissimo trovare uno che ha giocato sottotono " intendo sottolineare la prova di tutti. Il fatto è che se nomini tutti sminuisci le prestazione eccellenti che ieri nella vostra squadra sono state numerose. Comunque ti ribadisco che hai le tue ragioni e mi scuso nuovamente con te ed anche con Piga, Fanzecco e Sanna anch'essi autori di un'ottima prestazione.
A presto e non tenermi rancore :-)
Flamini Gianluca
17/01/2013
13:16
ovviamente scherzavo sul rancore.......l'episodio è quello di averti scambiato per Sandro Marroccu... .......ciao a presto
Angelo
17/01/2013
15:57
Se lo avessi ricordato il mio commento sarebbe stato .....di tutt'altro tenore.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.