Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
9a giornata

       
LUN 10/12/2012 19:00 Newton  Vigili del Fuoco
gioco scorretto Cocco Claudio
proteste Fa Mauro
proteste Sanna Andrea
-  ICALL srl
Mereu Salvatore
Pranteddu Marco
proteste Mereu Salvatore
0 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1137 view]
Maurizio
10/12/2012
22:31

5.657 batt.
L’interessantissimo incontro tra Vigili del Fuoco e ICall chiude gli incontri di oggi al rettangolo di via Newton.
VVF sono la vera rivelazione di quest’inizio del torneo; catapultati per la prima volta nella massima Divisione non solo si sono rivelati all’altezza del compito, ma fin qui si sono dimostrati tra le migliori squadre del torneo, visto che sono, al pari della Saras, ancora imbattuti e gli unici ad aver imposto lo stop ai lanciatissimi Carabinieri.
Pure ICall non se la passa male, anche se i troppi pareggi, ben 5, la relegano al momento in una posizione non felice della classifica, ma giusto la settimana scorsa hanno colto la prima vittoria stagionale, che avrà sicuramente rinforzato la fiducia nei propri mezzi dei ragazzi di Mr Giuseppe Mereu.
Nonostante il tempo si mantenga bene, fa sempre più freddo mentre inizia la gara agli ordini del Sig. D’Angelo

1° Tempo:
Al 2° ci prova Fadda con una destro dal limite che gira al largo dalla porta di Pinna.
Al 3° Pranteddu si libera al limite, con un bel sombrero, di un avversario, e gira al volo di sinistro, con Antonino che non si fa sorprendere e blocca in due tempi.
Al 6° Antonino blocca sicuro a terra il destro dal limite di Sartini.
All’8° Mereu, defilato sul lato destro dell’area, serve dalla parte opposta l’accorrente Pili, che impatta al volo alla perfezione, ma non è fortunato, visto che la palla si stampa sul palo alla sinistra di Antonino.
Antonino che trenta secondi dopo è bravo ad alzare in angolo il violento destro dal limite di Tore Mereu.
Al 12° Tore Meru, nella sua classica azione, riceve palla sull’out si sinistra, si accentra ed esplode un destro dal limite che passa alto sulla traversa.
Al 14° arriva anche il primo intervento di Pinna, attento a respingere coi pugni il destro dal limite di Fadda.
Al 17° Pinna è straordinario nello stendersi per deviare in angolo la rasoiata dal limite di Cocco, che sembrava destinata ad infilarsi nell’angolo basso alla destra del portiere di ICall.
Al 21° ICall passa grazie a Pranteddu, che in azione quasi di sfondamento si infila tra le maglie della difesa avversaria e sotto porta batte di destro Antonino: 0 a 1

2° Tempo:
Dopo 30” Pinna non vede partire il destro dalla lunghissima distanza di Sanna, con la palla che si stampa sul palo alla sua destra, ma il N° 1 di ICall è quasi miracoloso nel salvare sul tap-in sotto porto di Cocco.
VVF non è fortunata, visto che un minuto dopo la girata di destro di Fa in piena area batte Pinna ma si stampa sul palo interno alla sinistra del portiere di ICall

Dalla parte opposta Antonino non sta a guardare, visto che al 4° deve stendersi per deviare in angolo il destro dal limite di Sartini.
Al 12° il destro di Manca dal limite passa di poco alto sulla traversa.
Pinna è nuovamente protagonista trenta secondi dopo, quando salva ancora una volta in angolo sul destro dal limite di Cocco.
Al 15° Fadda avanza centralmente e poi libera sulla sinistra, in area di rigore, Adamo, che incrocia di destro ma manda la palla a lato.
Trenta secondi dopo Antonino blocca in due tempi il destro dal limite di Matta.
Sul capovolgimento di fronte Cocco riceve palla da solo in area spalle alla porta, si gira ma disturbato forse dalla disperata uscita di Pinna angola troppo il destro, con la palla che esce di pochissimo a lato.
Al 18° Mereu riceva palla in area e gira subito di destro, Antonino è bravo a salvare la prima volta ma nulla può sulla successiva ribattuta dello stesso Mereu, che insacca per il doppio vantaggio ICall: 0 a 2
Al 22° Matta si sgancia in avanti, riceve palla e fa sponda per Mereu, che impatta di destro con la palla che si stampa sul palo alla destra di Antonino

E’ arriva cosi la prima sconfitta per i Vigili del Fuoco, che però hanno poco da rimproverarsi, se non il fatto di aver sbagliato qualche conclusione di troppo, complice anche i super interventi di un ottimo Pinna.
I Call parte meglio e trova il giusto vantaggio nella prima frazione, ma poi deve subire il ritorno dei VVF, che nella ripresa stringono d’assedio gli avversari, che si salvano con un pizzico di fortuna e con gli interventi del loro estremo.
Il secondo goal di ICall chiude virtualmente la gara, visto che gli avversari non trovano più la forza per riproporsi con pericolosità in avanti.
In ogni caso si sono viste due ottime squadre che saranno sicure protagoniste nel proseguo del torneo.

Vigili del Fuoco
Bene Antonino, sempre attento ed incolpevole sulle reti subite.
Bene Ghiani, come al solito regista arretrato dei suoi, e Sanna, sempre pronto a riproporsi in avanti.
Fadda si da tanto da fare, ma raramente riesce a liberarsi al rito con pericolosità.
Ben più pericoloso e Claudio Cocco, terminale offensivo dei suoi, che in più occasioni sfiora la rete del possibile pari.
Da segnalare anche la buona prova di Fa.

ICall
Come già raccontato in cronaca ottima prova di Pinna, che a più riprese salva la propria porta con super interventi.
Bene Pranteddu, giocare di qualità sempre preciso punto di riferimento per i suoi, ed il solito Tore Mereu, che da solo tiene in apprensione tutta la linea difensiva avversaria.
Buona gara anche di Aste lungo l’out di sinistra.
Oggi voglio premiare con la coppa di Uomo Alan della gara la bella prova di Andrea Matta, che gioca ottimamente da schermo davanti alla difesa ed è sempre pronto a riproporsi con pericolosità in avanti.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.