Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
7a giornata

       
MAR 27/11/2012 19:00 Provincia-1  Carabinieri
Pibiri Andrea
Vaquer Michele
proteste Iannone Fabio
proteste Piga Bruno
-  Segugio.it
Perra Fabio
Piras Nicola
Vizilio Lorenzo
4 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1080 view]
Marco
27/11/2012
22:45

6.097 batt.
Il verde della Provincia ci riserva per questa seconda sfida di giornata un autentico big match che pone a confronto Carabinieri Sardegna, attuale capolista e detentrice della Master cup dello scorso anno, contro Segugio.it, terza forza della prima divisione a pari punti coi Vigili del Fuoco.
Ormai risapute le straordinarie qualità del collettivo di Sandro Marroccu, che vanta in assoluto il miglior attacco del torneo con 39 gol fatti e un Vaquer capocannoniere da record con 20 segnature in appena sei turni, un potenziale che ha fin'ora garantito loro un percorso quasi perfetto, fatta eccezione per la sconfitta alla seconda giornata contro i Vigili. Spicca peraltro l' 8-3 di settimana scorsa contro le Poste, avversaria storica. I ragazzi di Segugio. it, dopo aver scontato una falsa partenza all'esordio nella massima divisione, hanno poi inanellato una serie di 5 risultati utili consecutivi, facendosi largo con un gioco spumeggiante grazie al quale hanno dimostrato di potersela giocare realmente con tutti.
Arbitra il sign. Lodo


Primo tempo

1° Pronti-via e subito Carabinieri in vantaggio con un calcio di punizione di Pibiri che coglie impreparata difesa e portiere avversari 1-0
2° Murtas pesca Piras che si era ben inserito in mezzo a duelarghe maglie della difesa avversaria, per poi battere freddamente a rete a tu per tu col portiere ristabilendo la parità 1-1
4° Altra punizione vincente magistralmente calciata centralmente da Vizilio per il sorpasso Segugio.it 2-1
11° Bella palla di Murtas per Piras che si fa ipnotizzare da Piga
12° Sassata di Melis dalla media distanza che si stampa sulla traversa, la palla rimbalza vicino alla linea ma non entra
14° Gran controllo in corsa di Vaquer e conclusione respinta provvidenzialmente da Sarritzu
17° Tocco scambia con Melis e mette in mezzo un tiro-cross raccolto da Perra, il quale di fronte al portiere calcia a lato d'un soffio
21° Arriva il pareggio di Vaquer che controlla, si porta palla sul destro e scaglia un diagonale imprendibile con una velocità d'esecuzione impressionante 2-2
25° Melis col mancino prende prima il palo direttamente su corner, poi ci riprova calciando violentemente e trovando l'ottima risposta di Piga

Ripresa

Piras si avventa su una palla persa dalla difesa avversaria e serve Vizilio che conclude poi debolmente tra le braccia di Piga
5° Botta di Vaquer dalla media distanza, Sarritzu respinge, sulla prosecuzione ci prova Fanzecco che sfonda centralmente palla al piede ma calcia fuori misura
Pibiri apre per Vaquer che calcia in caduta non riuscendo a trovare precisione. Poco dopo è Pibiri a calciare dopo un brillante spunto in fascia destra, ma ancora una volta la palla va sul fondo
10° Ottimo controllo spalle alla porta di Piras che poi gira rapidissimamente verso la porta senza trovare il bersaglio
14° Millimetrico lancio ddalla sinistra di Melis per Perra che controlla e in girata mette in rete tra le veementi proteste dei Carabinieri che lamentano un tocco di mano non sanzionato dal direttore di gara 3-2
16° Violentissima punizione scagliata da Pibiri e intercettata provvidenzialmente da un difensore di Segugio.it trovatosi in traiettoria
18° Piras lotta in mezzo a due allungandosi per deviare in porta, ma Piga esce con coraggio e chiude tutto
20° Pronta risposta di Sarritzu su diagonale ravvicinato di Iannone
23° Pibiri trova il corridoio vincente per un precisissimo e letale destro sul quale Sarritzu non può nulla 3-3
24° Incredibile finale ancora con Pibiri che trova il gol direttamente su calcio d'angolo con destro teso, velenosissimo sul primo palo che trova una deviazione e termina in rete per la vittoria dei Carabinieri 4-3


Finisce così una partita bellissima che ha certamente rispettato le attese, giocata a ritmi elevati e con grande agonismo da due squadre che si son conquistate con le unghie e con i denti ogni centimetro di campo. Grande approccio da parte di Segugio.it che non si è fatta destabilizzare dallo svantaggio immediato e con rapidissime azioni corali che ormai ne costituiscono il marchio di fabbrica,
ha subito sorpreso i Carabinieri, sempre abituati a comandare il gioco piuttosto che ad essere aggrediti come successo stasera. La squadra di Sandro Marroccu ha concesso qualcosa in fase difensiva, mostrando qualche sbavatura di troppo e non riuscendo a dare libero sfogo al suo attacco, ben arginata da una retroguardia avversaria che ripiegava rapida e compatta. Ma per portare a casa la partita contro la capolista non si può sbagliare nulla e si devono giocare 50 minuti senza mai rallentare neanche un attimo. In questo senso decisivo l'ultimo quarto d'ora con la reazione prorompente allo svantaggio di Pibiri e compagni che hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo, caricando a testa bassa con tutto il loro potenziale offensivo, mente una Segugio.it che aveva ormai dato tutto, ha pagato lo sforzo con un calo fisiologico nel finale che le è costata non solo la vittoria, ma l'intera partita. Un pari avrebbe forse reso giustizia a tutti, ma il calcio è questo. Complimenti a tutti.


Singoli

Segugio.it Il migliore è Melis, dotato di grande tecnica, visione di gioco e un temibile sinitro. S. Sarritzu affidabile come sempre in porta. Il trio difensivo R. Sarritzu, Tocco e soprattutto Murtas si sacrificano tantissimo, chiudono bene gli spazi nel primo tempo e rendono la vita difficilissima al miglior attacco del torneo . Molto propositivo Perra con inserimenti costanti. In attacco attivissimi e prolifici Piras e Vizilio.
Carabinieri Sardegna: Buona prestazione di Piga tra i pali anche se un po' nervoso, Fanzecco e Balsamo concedono qualcosa in fase difensiva, poi ritrovano equilibrio col passare dei minuti. Vaquer mette ancora una volta la sua firma, ma appare un po' meno brillante del solito. Pibiri è l'uomo della rimonta, si carica sulle spalle la squadra, è assolutamente decisivo con la sua tripletta e dunque a lui la coppetta di best player
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.