Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone C
6a giornata

       
VEN 19/04/2013 18:00 Newton  Italcementi Group
Sollai Marco
Ortu Yuri
ingiurie Sollai Marco
-  Polizia Stradale
Seidita Massimiliano
ingiurie Varsi Simone
4 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [838 view]
Angelo
19/04/2013
21:44

5.781 batt.
Polizia stradale, 2° alle spalle dei Ris ed unica imbattuta nel girone C, affronta oggi Italcementi, in una gara determinante per il proseguo del cammino di entrambe le protagoniste. Unanimemente indicate fra le più forti del girone, sono infatti impegnate nel tentativo di conquista dei 2 posti utili che portano direttamente alle fasi finali. In alternativa dovranno giocarsi un playoff per sperare di accedere alla fase finale. Nella prima fase Italcementi fu fra le poche squadre capaci di superare i forti poliziotti e si imposero per 4-2 grazie a una tripletta di Sollai. Vediamo come andrà a finire oggi in una partita certamente più importante, che verrà diretta dal Sig. Rais di Capoterra Nord.

Cronaca
:
2’ Sollai funamboleggia al limite, poi si coordina e spara a rete, Cocorda si distende e mette in angolo.
3’ Veloce ripartenza della PS, Marcis per Seidita, tocco sull’uscita di Spanu, palo pieno.
4’ Fallo al limite su Ortu, l’attaccante si incarica del penalty, gran destro che si infila nel sette lontano senza che Cocorda possa intervenire. 1-0. Bellissima esecuzione!!!
7’ Violento sinistro in diagonale di Varsi che impegna severamente Spanu.
9’ Gran lancio di Sollai che libera Ortu solo davanti a Cocorda, l’uscita dell’estremo della Polstrada salva la sua porta.
12’ Dribbling di Marcis al limite poi diagonale salvato sulla linea da Annis, la palla giunge però sul secondo palo dove Seidita di prima intenzione scaraventa a rete. 1-1.
13’ Sollai va via in velocità, ma giunto a pochi metri da Cocorda spara scoordinato sul fondo.
14’ Seidita resiste ad un calcione involontario al limite dell’area e spara a rete, Spanu sventa di pugno.
19’ Schema su punizione con Ortu che libera Peddis il quale, tutto solo seppur defilato, conclude abbondantemente sopra la traversa.
21’ Gran destro di Leto che costringe Spanu in angolo.
22’ Ripartenza della Polizia stradale con Marcis che cerca di superare Spanu in uscita il suo pallonetto esce di un niente.

Prima parte molto equilibrata, con Italcementi che prevalentemente fa la gara e Polstrada riparte pericolosamente in velocità. C’è molto caldo e le squadre pagheranno la stanchezza nella ripresa, vedremo chi avrà più birra perché questo inciderà certamente sul risultato.

Ripresa:
2’ Leto, si allarga sulla destra e poi spara in diagonale, palla appena a lato.
3’ Putzu ruba palla e va via centralmente, poi dal limite prova la conclusione che centrale si spegne fra le braccia di Cocorda.
5’ Seidita apre sulla destra per Leto il quale, appena entrato in area, conclude di destro, bravo Spanu che mette in angolo.
10’ Gran destro dalla distanza di Ortu, Cocorda è ben piazzato e controlla la sfera che sorvola la traversa.
12’ Doppio slalom in area di Seidita che salta 2 avversari poi fa sedere Spanu con una finta e la piazza a fil di palo. Niente da aggiungere…..da applausi 2-1.
14’ Stesso schema del primo tempo su punizione di Italcementi, stavolta Peddis calcia nello specchio ma Cocorda è reattivo e rinvia.
15’ Il piccolo Sollai stacca di testa in area fra i “giganti” della polizia , palla che sfiora la traversa.
16’ Doppio passo sul vertice sinistro di Seidita e conclusione che sfiora il palo lontano.
17’ Sollai riceve palla al limite si gira velocemente e conclude col mancino, Cocorda ci arriva di piede ma l’intervento è scoordinato e la palla rotola in rete per il pari degli arancioni. 2-2.
19’ Punizione di Peddis, Sollai devia leggermente quanto basta per mettere fuori causa Cocorda, 3-2, Italcementi rovescia il risultato.
20’ Contropiede di Sollai e conclusione sull’uscita di Cocorda che stavolta sventa in 2 tempi con l’aiuto di Tremonte.
22’ Seidita salta 2 avversari ma la conclusione è centrale e Spani blocca.
23’ Aramu ruba palla e si invola velocemente nell’area avversaria, poi serve Sollai che fa sedere Cocorda e deposita poi nella porta sguarnita. 4-2.
25’ Marcis a fil di palo, Spanu si distende e mette in angolo.

La gara si decide nell’ultimo quarto, quando Italcementi costruisce in contropiede la propria vittoria. Ben chiusi nella propria metà campo, impostano un contropiede velenosissimo che mette in ginocchio gli avversari anche affaticati dalla caldissima serata. Italcementi si propone ora come più importante rivale dei Ris per la conquista del primo posto nel girone.

I SINGOLI

Polizia stradale.
Giornata così così della difesa, forse Tremonte nella ripresa è fra i più concentrati, ma le praterie concesse a Sollai sono un grave errore. Leto gioca una buona partita, sta bene fisicamente e si impegna a fondo per la propria squadra. Buona prova di Pirisi e ottimo il primo tempo di Marcis che però nella ripresa si spegne. Seidita gioca una gran gara con alcune giocate davvero pregevoli, il secondo goal è una perla. Ancora una volta nettamente il migliore dei suoi.

Italcementi
Bene Spanu che si fa trovare pronto nei momenti decisivi. Ancora una volta buona la difesa con Peddis e Annis, meglio quest’ultimo oggi. Bene nel primo tempo Ortu autore tra l’altro di una bellissima marcatura, nella ripresa si spegne, forse l’eccessivo caldo. ottima la partita di Aramu giocatore a tutto campo, meriterebbe la stelletta se.........Sollai ne mette dentro 3. Spesso ha segnato goal più belli ma quelli odierni sono molto importanti, forse decisivi per la qualificazione. A lui l’ennesima stelletta.

Buon proseguimento.


©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.