Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2012/13 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
1a giornata

       
LUN 15/10/2012 18:00 Newton  Ass.For.Onlus
gioco scorretto Deidda Marco
-  Vigili del Fuoco
Adamo Gabriel
Fa Mauro
0 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1221 view]
Maurizio
15/10/2012
23:34

4.472 batt.
Ben ritrovati a tutti, inizia la nuova avventura del Maracanà edizione 2012-2013, che al tradizionale torneo Interaziendale, quest’anno vede ai nastri di partenza anche la prima edizione del torneo Open.
Nel torneo tra azienda si va a caccia dell’Aeronautica Militare, laureatasi con pieno merito campione della scorsa edizione.
Nel sintetico di via Newton le gare si aprono con due veterane del torneo, Ass. For. Onlus e Vigili del Fuoco, con i primi che si presentano con lo stesso organico della scorsa edizione, quasi come i Vigili, nei quali segnaliamo l’esordio del “calcettaro” Claudio Cocco.
Cleopatra ha già scaricato a terra qualche ettolitro di acqua, mentre si inizia agli ordini del Sig. Cappai.

1° Tempo:
Il primo ad inquadrare lo specchio della porta è Adamo, che al 3° costringe Pili a respingere di piede un rasoterra di sinistro dal limite.
Al 6° Elia Cocco, altro esordiente nel torneo, si incunea in area sulla destra, e seppur chiuso nella morsa di due avversari riesce in spaccata a colpire di destro, con Pili bravo ancora una volta a respingere di piede.
Al 10° arriva la prima conclusione nello specchio per i forestali, con Ugo Puxeddu che sfodera una bomba di destro dalla distanza respinta con qualche difficoltà da Antonino
Al 12° Antonino è costretto a girare in angolo il destro “sporco” di Marongiu.
Al 14° Fadda calcia alto sulla traversa con un destro dal limite.
Al 21° Ghiani cerca e trova la porta su una punizione dalla linea di metacampo, con Pili che è costretto a salvarsi in angolo.
Proprio allo scadere della prima frazione di Vigili passono in vantaggio: Fa conduce palla sulla sinistra, triangola palla con Adamo al limite, con quest’ultimo che restituisce al compagno un delizioso pallone sotto porta che chiede solo di essere spinta in rete, cosa che il N° 7 dei VdF fa alla perfezione: 0 a 1

2° Tempo:
Al 6° Fadda si accentra e poi libera un bel destro che passa di poco a lato della porta di Pili.
All’8° è Davide Puxeddu a sfiorare il palo alla destra di Antonino con un fendente rasoterra dal limite.
Un minuto dopo Antonino è bravo a respingere coi pugni il destro su punizione dal limite dello stesso Davide Puxeddu.
All’11° Davide Puxeddu vede Antonino fuori dai pali e tanta in goal alla Miccoli dalla grandissima distanza, con la palla che esce di pochissimo.
Al 13° Fa mette in mezzo un traversone dalla destra, sulla quale la difesa dei Forestali, a seguito della corta respinta di Pili, è poco reattiva favorendo cosi l’irrompere, dalla parte opposta, di Adamo, che sotto porta non sbaglia: 0 a 2
Al 17° Trudu si presenta tutto solo davanti a Pili, lo supera tarda a calciare nella porta oramai sguarnita, e quando lo fa trova la miracolosa opposizione di Giuseppe Angioni, che da terra riesce in qualche modo a salvare in angolo.
I VdF conquistano con pieno merito i primi tre punti della stagione al termine di una gara giocata sempre in avanti e con ritmi elevati che mettono in difficoltà i Forestali, quasi mai capaci di esprimere il loro gioco e di conseguenza di essere davvero pericolosi dalle parti di Antonino, che tutto sommato passa un pomeriggio abbastanza tranquillo. Vittoria che da forza e morale a Ghiani e compagni, mentre ai ragazzi di Alberto Marongiu sono da rivedere ad organico completo, visto che alcune assenze, come Montixi, Cocco, Argiolas e Masala oggi si sono sicuramente sentite.

Ass. Forestali Onlus
Bene il solito Pili, anche oggi protagonista con tanti bei interventi a salvare la propria porta.
Deidda si muove tanto e sembra il più ispirato, ma fatica a trovare spazi e finisce per innervosirsi rimediando nel finale anche una ammonizione; da rivedere Davide Puxeddu, che in evidente ritardo di condizione fatica a mettersi in mostra. Molto meglio il più “maturo” Ugo, che lotta e suda nelle retrovie.

Vigili del Fuoco
Bene i due esordienti Cocco, Claudio ed Elia, che aggiungono quantità e qualità alla squadra.
Ottima prova di Adamo sull’out di sinistra e di Fa su quello di destra, non a caso autori delle reti vittoria, e di Trudu, spesso imprendibile per gli avversari anche se troppo impreciso al momento della conclusione a rete.
La prima coppa di Uomo Alan va a Claudio Ghiani , praticamente perfetto in tutte le chiusure difensive.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.