Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2011/12 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
4a giornata

       
MER 09/11/2011 18:00 Newton  Capitaneria
Ferrara Manfredo
Meloni Matteo
Schettino Antonio
Zanza Rino
Zuddas Salvatore
-  A.M. Cafè Solìto
Manni Roberto
Pusceddu Andrea
Soi Simone
6 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [850 view]
Dante
09/11/2011
22:54

6.451 batt.
Capitaneria contro Aeronautica Militare, questo il primo incontro della giornata. Capitaneria arriva da una sconfitta contro la banda Mostallino, Aeronautica invece da un pareggio sofferto contro i campioni in carica di Icall. La classifica sorride agli avieri ma per un solo punto, 5 a 4.
Capitani in campo sono Manni per AMCS e Tescione per Capitaneria. I mister sono Maggi per la capitaneria e Stefani per l’aeronautica. Da segnalare la presenza del roccioso Farci a far tifo per la squadra nonostante l’infortunio.
Arbitra Ammirevole Girolamo.


Primo tempo.
Rete: Alla prima occasione arriva subito il goal per i biancorossi di Capitaneria, azione insistita sul limite dell’area AMCS. Prima conclusione del numero 10 Ferrara ribattuta da un difensore, la palla rimane li. Altra botta, cambiando piede questa volta con Piga battuto.1-0
Azione: La risposta di AMCS è originata da una grande azione di Pusceddu che crea superiorità in area avversaria e serve un compagno a tu per tu con Tescione. Paratone del numero 1 di capitaneria. Lasciamo agli amici di AM l’indicazione di chi fosse il proprio uomo pericoloso in quanto Maggi in versione Ficcadenti ci impediva la visuale.
Azione: Al 8’ incredibile doppia occasione per AMCS. Tescione fa ancora miracolo su Pusceddu, sul corner ancora Pusceddu col tocco di fino verso il palo esterno. Il portiere di Capitaneria ci arriva col guanto, la palla rimane li dove Manni a porta vuota arriva mettendo incredibilmente a lato.
Rete: Al 11’ raddoppio di Capitaneria ancora grazie a Ferrara, una vera forza della Natura. Contropiede concluso con botta dal limite che supera Piga. 2-0
Rete: Arriva il goal anche di AMCS. Cross dalle retrovie di Grecu con Manni che svetta e di testa la piazza all’angolino giusto. 2-1.
Rete: Entra Meloni e si vede subito con un goal siglato grazie a un pregevole pallonetto di testa in controtempo sul movimento di Piga, il cross era stato di Ferrara. 3-1
Rete: Passa qualche minuto e al 14’ passa ancora capitaneria. “Ringhio” Zanza raccoglie una respinta corta di una pasticciona difesa AMCS. Botta di potenza che vale il 4-1.
Rete: Contropiede fulminante di Capitaneria con “Hulk” (per intenderci il giocatore del Porto) Ferrara che vola verso la porta avversaria per poi offrire assistenza a Schettino. Piatto preciso alle spalle di Piga. 5-1
Azione: Sul finale di tempo due punizioni insidiose di AMCS. La prima la batte Soi trovando una grande risposta di Tescione.
Rete: La seconda è invece suoi piedi di Manni che tenendola bassa inganna barriera, difesa e portiere. 5-2
Palo: Sul duplice fischio dell’arbitro grande azione di Soi che trova lo spazio per il suo terribile destro. La base del palo ferma AMCS dalla terza segnatura.

Commento primo tempo:
Prima frazione nettamente in favore dei marinai che partono subito a mille e sono cinici a sfruttare ogni occasione. Aeronautica fatica a capirci qualcosa e quando riesce a prendere le contromisure subisce in poco tempo una sequenza di reti.

Secondo Tempo
Azione: Al 3’ azione solitaria di Soi che va via a 4 avversari, si presenta in area e spara verso la porta di Tescione. Palla alta sulla traversa.
Commento: Salutiamo la presenza di un nuova Carlofortino nel torneo. Lo tradiscono cognome e soprattutto accento. Parliamo di Salvatore Rombi che Maggio manda in campo nel secondo tempo.
Rete: 8’ goal per AMCS. Punizione dal limite guadagnata da Manni. Si incarica della battuta Pusceddu che questa volta ha la meglio sul bravo Tescione. 5-3
Azione: 11’ quando si vede tutto il carattere di AMCS. In tre vanno a contrastare Ferrara. Alla fine gli rubano il pallone sulla sua tre quarti. Palla a un solissimo Pusceddu che si fa ipnotizzare da Tescione.
Azione: Al 12’ Matteo Meloni ci prova con una gran bomba dalla tre quarti che vede Piga impegnarsi con un difficilissimo intervento di pugno.
Rete: Un minuto dopo goal per Capitaneria. Punizione stoppata da una mischia in area AMCS. Irrompe Zuddas che vince un contrasto e insacca alle spalle di Piga. 6-3
Rete: Al 15’ Soi, veramente in palla oggi, trascina la squadra grazie a uno dei suoi destri angolatissimi che non lascia scampo all’abile Tescione. 6-4
Azione: 19’ Piga decisivo su un tiro incrociato di Schettino. Il portierone di AMCS tiene accese le speranze di Grecu e compagni.
Azione: 24’ quando Manni decreta la resa di AMCS con un tiro della disperazione dalla lunghissima che vede Tescione consacrare in presa una gran bella prova.
Azione: Al 25 Piga salva con bravura ed esperienza sul solito Ferrara lanciato a rete.

Commento Finale:
bella partita ricca di emozioni che vede Capitaneria portare a casa l’intera posta. Forse complice qualche assenza, specie in difesa, e qualche cambio in meno condiziona i ragazzi di Stefani. Le accelerazioni di gioco e di punteggio di Capitaneria non hanno lasciato troppo spazio di replica a Soi e compagni che comunque fino alla fine hanno provato a raddrizzare la disastrosa parte centrale del tempo. Ci saranno altre occasioni e il supporto dei rinforzi per la rivincita, ne siamo sicuri. Capitaneria invece dal canto suo ha mostrato prova di forza sotto l’aspetto tecnico, caratteriale e fisico. A nostro avviso deve cercare la giusta continuità.

Da segnalare:
Per AMCS su tutti un Soi in palla che oltre i tunnel e le giocate di suola ha mostrato entusiasmo e determinazione. Manni che ha trovato una doppietta ma ha anche sulla coscienza un clamoroso goal mancato. Piga ha difeso al massimo delle sue possibilità la porta e Pusceddu che è sempre un gran bel vedere anche se oggi non è stato molto fortunato. Carta si dichiarava in grande forma a inizio gara, ma non ha inciso come avrebbe voluto e potuto.
Per Capitaneria Gianni De Giorgi ha fatto come sempre la sua gran bella figura, poi gli interessanti giovani Zanza e Zuddas e le conferme Meloni e Schettino. Segnaliamo l’incredibile Ferrara autore di goal e assist, giocatore da seguire attentamente perché rischia seriamente di far innamorare (calcisticamente si intende) il presidente Sarritzu.

Il migliore
Abbiamo fatto scegliere all’esperto e simpatico Arbitro, ha votato Tescione perché oltre che autore di una splendida prova, secondo lui decisivo per le sorti dell’incontro. Non restano che i complimenti oltre che appuntargli virtualmente la stella.
©2004-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.