Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2011/12 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Ottavi di finale

       
MAR 15/05/2012 18:00 Newton  Cral Poste A
Argiolas Roberto
Giordano Fabio
-  Polizia Stradale
Sanna Daniele
Seidita Massimiliano
3 - 2
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [1386 view]
Fabrizio
15/05/2012
22:11

6.493 batt.
Siamo giunti agli Ottavi del Maracanà, dove una partita secca decide il destino delle due squadre, dove non sono più importanti i tre punti e la classifica, ma dove ti giochi tutto in cinquanta minuti e se non dovessero bastare saranno i calci di rigore a decidere chi delle due potrà andare avanti.

Le due squadre sono state sicuramente protagoniste in questo torneo. Il Cral Poste è arrivata seconda nella Prima Divisione e poi ha vinto il Girone A realizzando in totale 102 reti subendone 55, con Sizia miglior marcatore con 36 rete e ha vinto con i suoi giocatori 18 best player. Mentre la Polizia Stradale è arrivata seconda nella Terza Divisione, poi si è classificata terza nel Girone C ed è arrivata a questa sfida aggiudicandosi il play off contro la Marina Militare. Nel suo cammino la Polstrada ha realizzato 100 reti subendone 65 con Mortellaro miglior realizzatore con 20 centri e guadagnando 19 stelline.

Le Poste A scendono in campo con una maglia bianca e pantaloncini neri, mentre la Polizia stradale indossa un completo blu scuro.

Bella serata di sole per quest’ottavo che ha inizio alle 18 con il fischio dell’arbitro Romano.

Primo Tempo

Alla prima occasione la Polizia Stradale passa in vantaggio, lancio lungo per Seidita che controlla si porta la palla dentro l’area e di punta batte sul primo palo Cireddu per lo 0 a 1.
Al 5° si rende ancora pericolosa la Polizia Stradale con Seidita che crede in un rinvio lungo della difesa e prova la girata al volo, ma Cireddu è bravo a chiudere lo specchio della porta in uscita.
Dopo l’avvio shock le Poste provano la reazione con Argiolas che prova il tiro dal limite dell’area, ma la sua conclusione diretta in porta viene ribattuta dalla schiena di un difensore.
Al 7° grande punizione di Sitzia che calcia dalla sinistra con un destro forte e preciso, ma Pilia devia leggermente e manda la palla a colpire la parte bassa della traversa la sfera ricade in campo ma finisce fuori.
All’8° ancora pericolose le Poste con un bell’anticipo di Murgia che cede palla a Sitzia sulla fascia sinistra il quale si accentra e tira sul primo palo, ma Pilia chiude bene in tuffo deviando con una mano.
Al 10° risponde la Polstrada con Iurlaro che prova il tiro dalla distanza e trova la deviazione involontaria di Mortellaro stava per ingannare Cireddu che in due tempi recupera posizione e palla.
Al 15° arriva il raddoppio della Polizia Stradale. Gran tiro dalla distanza di Sanna che infila imparabilmente Cireddu con un palo rete per lo 0 a 2.
Al 18° Vaccargiu saggiamente chiede il time out per riorganizzare le idee.
Al 20°infatti le Poste accorciano le distanze. Passaggio in profondità di Argiolas per Giordano che sembra in controtempo, ma con lo stop e supera l’avversario e si libera al limite dell’area al tiro di piatto batte Pilia per l’ 1 a 2.
Al 23°ancora pericolosa la Polstrada con un gran tiro dalla distanza di Sanna, Cireddu non si fida della presa e respinge.

Secondo Tempo

Parte bene anche nel secondo tempo la Polizia Stradale, con una la punizione velleitaria da centrocampo di Seidita, ma Cireddu respinge corto creando un po’ di panico in area.
Al 3° inizia il forcing delle Poste A. Giordano fa da sponda per Sitzia, ma da buona posizione ma spara alto.
Al 4° bel gesto atletico di Argiolas che controlla spalle alla porta si alza la palla e conclude con rovesciata , ma la palla è centrale e Pilia blocca senza problemi.
Al 5°ancora pericolose le Poste con Argiolas che apre sulla sinistra per Podda il cui tiro forte ma centrale impegna Pilia che deve respingere di piede.
Al 7° bell’azione delle Poste tutta di prima Giordano per Stizia che mette al centro per Murgia che prova la deviazione in anticipo sotto porta ma mette fuori.
All’8°altra occasione per le Poste con Giordano che si libera la tiro con un dribbling dentro l’ area, ma angola poco la conclusione e Pilia respinge.
Al 10° la Polstrada prova a uscire dal guscio. Palla lunga per Seidita che si gira bene al volo, ma trova la grande parata di Cireddu che manda in angolo. Dal corner prova la conclusione diretta Sanna, la palla finisce sull’esterno della rete. Dalla rimessa sbagliata di Cireddu Sanna al volo prova a sorprendere il portiere poco fuori dai pali, ma la fretta lo fa calciare a lato.
All’ 11° ancora pericolosa la Polstrada con Seidita che serve in profondità Iurlaro la palla sembra lunga ma un uscita avventurosa di Cireddu favorisce Iurlaro che vince il contrasto, ma poi Murgia allontana.
Al 13° arriva il pareggio delle Poste con Argiolas che tiene botta fisicamente lascia scorrere la palla e di destro incrocia bene sul secondo palo per il 2 a 2.
Al 17° clamorosa occasione per le Poste. Sul corner Argiolas si ritrova liberissimo in area calcia al volo ma manda sul fondo.
Al 19 bella azione di prima delle Poste, Giordano libera Vaccargiu al tiro che viene deviato in angolo. Dal corner la palla d’ oro capita ancora a Vaccargiu che da posizione defilata, ma a porta vuota calcia alto.
Al 21° le Poste passano in vantaggio cross dalla destra di Sitzia che trova Argiolas in area e da pochi passi non sbaglia e mette dentro quello che sarà il gol decisivo del 3 a 2.
Gara molto bella ed equilibrata dove la differenza di Divisione non si è notata soprattutto grazie alla partita tatticamente perfetta che la Polstrada a giocato nel primo tempo. Nel secondo tempo le Poste hanno fatto sentire il maggior tasso tecnico e grazie alla forza di volontà e alle mosse giuste di mister Vaccargiu è riuscita a ribaltare la gara. Resta il rammarico per la Polstrada che nel secondo tempo, per diversi motivi ha dovuto fare a meno di Sanna e Schintu che fino a quel momento erano stati i migliori in campo.

I Migliori

La coppetta del migliore va ad Argiolas che con la sua doppietta risulta decisivo per il passaggio del turno.

Per le Poste da segnalare la prestazione di Murgia in difesa, Giordano a centrocampo e Sitzia in attacco.

Per la Polizia Stradale Bene i già citati Sanna e Schintu, Iurlaro a centrocampo e Seidita in attacco vera spina nel fianco per la difesa avversaria.

Un arrivederci alla Polizia Stradale che ha ben figurato in questo torneo e ovviamente un in bocca al lupo alle Poste per il proseguo del torneo.
Leto Alessandro
16/05/2012
08:04
Caro Fabrizio complimenti per la cronaca ma ti sei dimenticato l'unica vera azione nostra del 2 tempo con bella triangolazione Leto-Iurlaro e traversa di ques'tultimo sul 2 a 2, così avrei avuto anch'io la mia parte di gloria,visto che non compaio ne nella cronaca ne nelle foto!! SIGH SIGH!!! Comunque, la sindrome del braccino corto ha colpito ancora questa volta!! Grande rammarico da parte nostra per non aver saputo reagire al momento giusto e grandi complimenti all'avversario che in complesso era a livello tecnico nettamente superiore. Solamente una partita così potevamo impostare, chiusi dietro e pronti a partire in contropiede, ma nel 2 tempo abbiamo perso gli uomini migliori proprio nel momento sbagliato della gara! Complimenti davvero a tutta la squadra per il cammino sino agli ottavi, speriamo meglio l'anno prossimo.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.