Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2011/12 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
12a giornata

       
VEN 20/04/2012 18:00 Newton  Cral Poste A
Argiolas Roberto
Sitzia Andrea
gioco scorretto Vaccargiu Davide
-  A.S. GiggiOne
Agnese Federico
5 - 1
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [1368 view]
Valentina
20/04/2012
21:15

5.807 batt.
Nella prima giornata di quest'oggi giocata sui campi di via Newton, si sfidano la capolista Cral Poste A contro l'inseguitrice, ma ben distaccata, GiggiOne.
La prima, sa che dovrà vincere a tutti i costi per tenersi salda la prima posizione e tenersi lontana dalle due dirette avversarie che sono immediatamente sotto. Mancano due sole gare, compresa questa, e perciò tutto si deciderà in queste giornate.
La squadra di Mister Orrù, forte delle ultime due vittorie, tra cui quella contro i cugini Quelli di Tiscali, ha comunque la certezza di passare agli ottavi, ma sarà importante il piazzamento in classifica, per le combinazioni negli ottavi.

Arbitra il Sig. Cangemi.

PRIMO TEMPO

Squadre ben messe in campo, provano a mordersi ma non c'è lo spazio per l'inserimento.

5' GOOOAALLL!!! ARGIOLAS!!!  E così alla prima distrazione della difesa di Tiscali, arriva il primo goal su cui Cral mette la firma. Argiolas si invola sulla fascia guadagnando diversi metri, si accentra e libera il diagonale su cui Corda non può nulla. 1-0.

La GiggiOne sembra accusare sin da subito il goal e si chiude per diversi minuti nella sua metà campo, arrettrando la linea difensiva.

10' GiggiOne finalmente in affondo offensivo con Maccioni che al centro dell'area, scarica sulla destra per il compagno Agnese il quale arriva sulla palla come può, costringendo il portiere ad alzare la sfera per deviare in angolo.

15' GOOOAALLL!!! AGNESEEE!!!  Grave errore del Cral che lascia campo e tempo a Flaviani di crossare e mettere un ghiottosissimo pallone al centro per Agnese il quale riceve, stoppa, la mette a terra e la infila alle spalle di Cireddu. 1-1.

La GiggiOne è entrata in partita, e al 17' mette ancora in difficoltà l'avversaria con un destro dalla distanza di Zaccheddu. Palla che si abbassa, ma Cireddu la vede arrivare e intuisce deviando.

19' Sull'altro fronte, Sitzia ispirato, si procura un fallo laterale in zona d'attacco, serve il compagno Giordano che avanza lungo la linea di fondo per poi cercare di sorprendere Corda sul primo palo, ma non ci riesce e l'estremo difensore del GiggiOne devia alzando la traiettoria del pallone.

22' GOOOAALLL!!! ARGIOLASSS!!!  Che goal! Da copertina delle figurine Panini! Vede una palla alta arrivare, si coordina e si gira con una pregevole rovesciata, colpendo la sfera in modo delizioso ed elegante. 2-1.

SECONDO TEMPO

2' Vaccargiu sulla fascia destra, si inserisce poi in un corridoio libero verso il primo palo e calcia direttamente in porta, non sorprendendo Corda che chiude perfettamente l'angolo.

Il Cral gioca con una task force offensiva tutta d'eccezione con Argiolas, Giordano, Madeddu che si alterano al bomber Sitzia.

6' GOOOAALLL!!! SITZIAAA!!!  Il Cral gioca attaccando su diversi fronti. Sitzia appostato in area, si fa prima ribattere il tiro dall'intervento in scivolata di un difensore, ma poi ribadisce con decisione e sigla la terza rete per la sua formazione. 3-1.

La GiggiOne non molla però, e tenta di avanzare, cercando di costruire un gioco fluido e lineaere facendo girar la palla, ma gli manca la concretezza negli ultimi 15-10 metri.

16' E' ancora Agnese a rendersi pericoloso quando vince un rimpallo dal limite dell'area, avanza e tenta d'incrociare ma la palla esce di un soffio e finisce sul fondo.

17' Zaccheddu avanza palla al piede, trova lo spazio per il tiro, lo libera, ma finisce sul palo esterno.

19' Pregevole tocco di Figus a centrocampo che libera in corsa Zaccheddu, anticipato al momento del tiro dall'uscita di Cireddu.

20' GOOOAALLL!!! SITZIA!!!  Goal sbagliato, goal subito. Anche stavolta non sbaglia e dalla precedente azione sfumata, arriva un palla lunga per Sitzia che controlla e con classe infila a rete. 4-1.

21' La sfortuna poi si accanisce su GiggiOne e così anche l'occasione da due passi di Maccioni, viene murata dall'intervento di un difensore.

22' GOOOAALLL!!! ARGIOLASSSS!!!  Bella triangolazione che nasce dai piedi di Sitzia, che va all'indietro per Madeddu, il quale allarga a sua volta per Argiolas che arriva di corsa, tocca morbido per saltare Corda a terra e lo supera. 5-1.

24' Maccioni non molla e così nasce un nuovo tentativo murato da Cireddu che respinge con i pugni.

Sul finale ancora GiggiOne con Agnese che cambia gioco sulla destra per Abis il quale calcia al volo, paratona di Cireddu.

Il Cral vince e si porta facilmente a casa i 3 punti, ma il risultato è da questo punto di vista un po' bugiardo dato il margine di goal che separa le due formazioni.

COMMENTI FINALI
Cral Poste A:
Continua a dimostrare solidità, coesione di squadra con una buona circolazione di palla, ma anche e sopratutto, la concretezza sotto porta. Quella che le ha permesso quest'oggi di aggiudicarsi la partita. In difesa da segnalare Pisano, che si muove molto e si sacrifica tanto. A centrocampo e in attacco bene tutto il reparto anche se oggi Madeddu ha poco spazio per giocare e Giordano è decisamente sottotono. Così come Sitzia, che dopo l'infortunio, gioca col freno a meno, risparmiandosi per la fase finale. Meglio, decisamente,  ROBERTO ARGIOLAS , sigla 3 goal, è in tutte o quasi le palle offensive, mette ordine e coordina. Sempre più leader della formazione.
GiggiOne: Apprezziamo la loro volontà di non mollare mai, neppure con un risultato non facile che si presenta tutto in salita. Si presenta anche molto rimaneggiata, ma onorano il campo e la loro presenza tutti, a cominciare dalla difesa con l'immancabile Lisci, pedina sempre più preziosa per la squadra; il centrocampo di Zaccheddu e la forza fisica di Maccioni in attacco. Agnese milgiore dei suoi quest'oggi, ha una marcia in più.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.