Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2011/12 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
9a giornata

       
LUN 12/12/2011 18:00 Provincia-1  Capitaneria
De Giorgi Gianni
-  Cral Poste A
Serreli Sandro
Argiolas Roberto
Sitzia Andrea
Vaccargiu Davide
1 - 8
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1111 view]
Marco
12/12/2011
23:26

5.791 batt.
La nona giornata del Maracanà si apre alla Provincia con un match d'alta classifica in prima divisione: CapitaneriaCral Poste A. Nell'ultimo periodo meglio i postali, terzi a quattordici punti e reduci da un pesante successo per 5-3 contro QdT, attualmente secondi, che ha ridotto le distanze da questi ultimi a una sola lunghezza. Appena un punto in meno per la Capitaneria che invece è incappata nella terza inattesa sconfitta stagionale contro la matricola Fluorsid, e pur restando attaccata al treno delle prime della classe, deve fare i conti con evidenti problemi di continuità di risultati. Due i precedenti dello scorso anno, con una vittoria per 6-4 della Capitaneria in stagione regolare e un pareggio per 2a2 nella seconda fase. Due partite estremamente combattute ed equilibrate che lasciano presagire una gara altrettanto bella anche quest'anno.
Arbitra il sign. Fais

Primo tempo


2° Pronti – via e postali subito in vantaggio con Argiolas che raccoglie l'assist di Giordano, si libera di un avversario con un dribbling secco e sotto porta non sbaglia 1-0
4° Azione avvolgente dei postali con palla che passa rapidamente da Giordano e Muggironi ad Argiolas, il quale scarica largo per Podda che va al tiro solo da ottima posizione senza trovare lo specchio
7° Due occasioni importanti per Scarpa, le cui conclusioni da buona posizione vengono contratte una prima volta dal portiere, poi da un centrale avversario
11° Galoppata di Sgaramella in fascia destra, conclusione poco potente ma ben angolata, pronta respinta del portiere
13° Argiolas arma il destro dalla media distanza, Tescione non si fa sorprendere
16° Occasionissima per il pareggio della Capitaneria su punizione battuta da Massidda, sulla respinta a porta vuota Salvi colpisce la traversa, la palla danza sulla linea ma non entra
18° Massidda ancora pericoloso dalla distanza con una violenta conclusione che per poco non sorprende Cireddu un po' distante dai pali, con palla che scende improvvisa ma termina a pochi centimetri dall'incrocio


Ripresa


Zanza prova a sfondare centralmente di forza, ma conclude fuori misura
Sitzia ottimamente innescato da Giordano in contropiede, a tu per tu col portiere sfodera un preciso diagonale e non sbaglia 2-0
Massidda si fa largo sulla destra e si porta al tiro da posizione favorevole, il portiere para sicuro
Vaccargiu raccoglie un prezioso pallone al limite dell'area, prende la mira e sfodera il destro, forse leggermente deviato, che prende in contro tempo Tescione e termina in rete 3-0
De Giorgi sugli sviluppi di un batti e ribatti risolve con un destro vincente siglando il gol della bandiera per i suoi. 3-1
11° Zanza prende palla centralmente, si defila palla al piede sulla destra e conclude alto sopra la traversa
13° Argiolas ancora in rete su calcio di punizione telecomandato sul sette alla sinistra di Tescione 4-1
17° Altro puntuale assist dell'onnipresente Giordano a centro area per Serreli che senza pensarci due volte conclude, trovando prima la respinta di un difensore avversario, poi ribadendo in rete 5-1
19° Sitzia si avventa prontamente su una palla vagante, vince un rimpallo e va a segno dalla distanza 6-1
23° Serreli controlla palla al limite su lancio dalla trequarti e tutto solo batte ancora il portiere con grande freddezza 7-1
24° Sempre Serreli cerca la tripletta con un destro da fuori che sorvola di poco la traversa
25° Tripletta che arriva nel finale grazie allo spunto di Argiolas cui segue un passaggio sullo spazio solo da appoggiare in rete per Serreli 8-1


Ci aspettavamo una partita combattuta, lo è stata solo nella prima frazione, dopo che la formazione di mister Vaccargiu, oggi assente in panchina per squalifica ma presentissimo sugli spalti per dirigere con la solita personalità la squadra, ha trovato subito il vantaggio col suo uomo simbolo Argiolas e ha cercato di imporsi a centrocampo e fare la partita. La Capitaneria però non si è lasciata schiacciare e ha cercato di rimettersi in carreggiata costruendo qualche ottima occasione, ma dando tutto nel primo tempo. Il gol di un ottimo Sitzia a inizio ripresa ha tagliato loro definitivamente le gambe e i fortissimi postali hanno dilagato, dando il là a un risultato che ha assunto sembianze nel complesso forse troppo pesanti per quanto visto nei primi 25'. 



Tra i singoli  per la Capitaneria il migliore è Massidda che crea più di un grattacapo alla difesa avversaria con conclusioni potenti ed insidiose e una buona personalità. Buon primo tempo di Scarpa, Zanza e Salvi, capaci di imbastire trame interessanti con discreta circolazione di palla, mentre De Giorgi ha il merito di siglare l'ubnico gol dei suoi.
Per Cral Poste Argiolas e Sitzia, autentici protagonisti, sono stati gli uomini chiave in mezzo al campo, come sempre concreti e puntuali in fase realizzativa. In tal senso ottima prestazione di un Serreli scatenato nella ripresa, implacabile sotto porta in mezzo agli enormi spazi concessi dalla difesa avversaria. Partita di sacrificio e lavoro oscuro per Muggironi che gioca in posizione molto arretrata rispetto al solito, ma la sua prestazione in quella posizione è importante ai fini degli equilibri della squadra. Molto bravo Murgia nelle retrovie, sempre attento e pulito in copertura. Bene Cireddu tra i pali, tanta quantità per Vaccargiu, ma la coppetta va a Giordano, uomo tutto campo, autore di ben 3 assist e di giocate illuminanti con le quali permette ai compagni di segnare con più facilità. Attacca gli spazi con rapidità e determinazione, gli manca solo il gol, carenza colmata con una meritata coppetta.

©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.