Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2011/12 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
14a giornata

       
GIO 02/02/2012 18:00 Provincia-1  A.M. Team Matta
Adamu Stefano
Dentoni Marco
gioco scorretto Adamu Stefano
proteste Coghe Alessio
proteste Di Marzo Luciano
gioco scorretto Mocci Andrea
-  Vigili del Fuoco
Ghiani Gianclaudio
Russo Giorgio
gesto violento Argiolas Pierpaolo
2 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1094 view]
Abramo
02/02/2012
21:59

5.482 batt.
La pioggia violenta sino a pochi minuti fa ci lascia un po’ di tregua per la prima ai campi della Provincia. 

I Vigili del fuoco di Giorgio Russo sfidano AM Team Matta di Mister di Marzo. 

All’andata i tiepidi tepori autunnali diedero ragione ai vigili che s’imposero sugli avieri con un secco 4-1! Ma, era la prima giornata del torneo e un inizio di campionato che doveva ancora delineare gli equilibri di queste forti realtà della seconda divisione. Bella sfida sulla carta che, con il cielo che ci da tregua mi appresto a commentare alle spalle dell’immancabile mister di Marzo deciso a mantenere ‘la primavera’ nella rosa volante dei suoi … 

Sette contati alla partenza invece i Guardiani del fuoco che si presentano con la classica maglia arancio.
 
Arbitra: Cossu di Cossoine 

Primo Tempo

4° per i Vigili ci prova Ghiani dalla distanza, palla a scendere potente che si alza di un soffio sopra la traversa difesa da Pisu.
Dentoni dalla destra serve centralmente per Coghe che prede il corridoio centrale e prova la conclusione diretta che si spegne di pochissimo oltre la traversa … Lo stesso Coghe un minuto dopo si rende protagonista su calcio piazzato costringendo Antonino alla respinta bassa di piede …
9° Ammonito Coghe per proteste.
13° grande azione personale di Putzu per gli aranciati, percussione centrale e caparbia azione di sfondamento ai danni di Carta prima e Lai a seguire, bravissimo poi il folletto dei vigili davanti a Pisu ad allargare sulla destra per il solitario Russo che alla Inzaghi da lì deve solo spingerla dentro per il vantaggio dei vigili 1-0!
17° e gli avieri di TM ristabiliscono la parità… punizione dalla tre-quarti battuta da Lai, botta tesa che s’infrange tra le gambe della barriera, la palla resta lì per l’estro di Dentoni bravissimo ad anticipare la reazione di tutti e calciare in scivolata alla sinistra dell’incolpevole Antonino 1-1!

Secondo Tempo 

2° nonostante la polemica con il mister che lo usa a gettone Onnis prova a far parlare di se, girata sotto porta su suggerimento centrale di Mocci che finisce di pochissimo oltre la traversa ..
4° a centrocampo, su fallo di Mocci, Argiolas reagisce al dolore spingendo in maniera violenta l’avversario, ne nasce un parapiglia con diverse persone coinvolte che porta Cossu a sanzionare l’espulsione per la punta dei vigili. Nell’occasione viene allontanato dal terreno di giuoco anche il mister di TM Di Marzo per invasione di campo.
6° immediato attacco degli avieri che provano ad approfittare della superiorità numerica, su una palla corta respinta da Antonino è prontissimo Adamu a ribadire in rete il 2-1!
11° Punizione dei vigili che non mollano e anzi, nonostante l’inferiorità alzano il ritmo della gara … direttamente da calcio di punizione dal limite, Ghiani è bravissimo a mettere il suo destro a giro a fil di palo alla sinistra di Pisu per la ristabilità parità dei vigili … bellissima esecuzione che vale il 2-2!
14° I vigili non mollano rendendosi più volte pericolosi dalle parti di Pisu, costretto alla bella parata sull’incornata dalla sinistra di Adamo e più tardi rischia tantissimo su una punizione fotocopia a quella del goal che stavolta è perentoriamente alzata in angolo di testa da un difensore …
19° Putzu conquista palla in difesa poi scappa palla al piede sulla fascia, serve quindi sulla parte opposta la corsa di Russo che da ottima posizione si fa prendere però dalla fretta sparando clamorosamente alto …
24° Coghe ci prova dalla destra, botta potente che Antonino ben piazzato però è bravo a respingere a lato … 

Conclusioni
Le due squadre si affrontano a viso aperto in una partita piacevole sino al momento, nella ripresa, dell’espulsione di Argiolas … questo fatto fa saltare gli equilibri della gara, non solo dal punto di vista disciplinare ma anche dal punto di vista tattico … i ragazzi del TM provano ad approfittarne ma, lo fanno in maniera disordinata, ostinandosi a cercare la conclusione e, lasciando così le ripartenze ad un avversario tutt’altro che arrendevole che … ci mette grinta e orgoglio per riportare la partita su un binario a loro congeniale; il pareggio tutto sommato rispecchia quanto visto in campo. 

Vorrei aggiungere due parole su alcuni episodi a fine a gara che hanno visto in particolare il portiere Antonino dei vigili cercare lo scontro con gli avversari in maniera davvero poco ortodossa, parole pesanti, minacce e scontri fisici evitati per un soffio …
Brutte scene davvero che, oltre che essere insensatamente spinte all’accesso non conciliano di certo con lo spirito del Torneo; 

richiamiamo tutti ed in particolare mi riferisco a Massimiliano Antonino a ridimensionare i loro spiriti a quelli del calcio amatoriale …
 
Per dovere di cronaca ritengo sia giusto anche segnalare in questo contesto invece l’approccio corretto di Argiolas (sempre dei vigili) che a fine gara cerca l’avversario Mocci per scusarsi della sua reazione in campo. 

In virtù di quanto detto, non me la sento davvero di parlare di altri singoli in campo e tanto meno di assegnare una stellina di best player!
Ghiani Gianclaudio
02/02/2012
23:01
Per "correttezza" vorrei far notare al cronista che siamo "Vigili del Fuoco" e non Guardiani.
Inoltre vorrei aggiungere, mio malgrado, due parole a completezza del commento: riguardanti gli episodi sfuggiti allo "sfortunato" cronista che ha tenuto a puntualizzare il comportamento a fine partita di un nostro elemento.
La reazione esagerata punita con la giusta espulsione, del sempre corretto Argiolas, è stata seguita da una aggressione con calci a suo danno da un componente della squadra avversaria che ha comunque terminato la gara senza una sanzione arbitrale e nessuna "menzione nella  cronaca".
Inoltre io non credo sia giusto riferirsi ai singoli quando in "tanti" hanno offeso e minacciato.
Non voglio assolutamente entrare in polemica con A.M. Team Matta con i quali ci siamo confrontati sul campo pur con degli eccessi agonistici; ma non mi trovo in completo accordo con il tono della cronaca.
Coghe Alessio
02/02/2012
23:42
A mio parere, la scena finale era abbastanza inguardabile, frutto di un nervosismo e isterismo non comprensibile... Partita maschia sì, qualche parola di troppo pure... Ma sono cose che in ogni partita si vedono e sinceramente credo sia giusto sottolineare il comportamento antisportivo del vostro compagno. Con questo nemmeno io voglio fare polemica coi Vigili del Fuoco, fa piacere vedere che Argiolas si sia avvicinato con grande sportivita' per chiedere scusa, la partita era finita la'...

In bocca al lupo per il proseguo del torneo.
Putzu Gianluca
03/02/2012
07:40
Vorrei aggiungere 2 parole su questa partita e su questi commenti,caro Coghe vorrei farti notare che il comportamento antisportivo è stato del tuo compagno,che dopo la spinta de mio collegha arrivata dopo una serie di falli fatti a suo sfavore,prendeva la rincorsa per arrivare  "come si dice in Romano Coatta"da dietro rifilandogli un bel calcione,cosa non vista ne dal Direttore di gara ne dal Cronista,non giustifico la reazione del mio compagno a fine partita,ma dopo una serie di episodi e di insulti a nostro sfavore mi sembra anche normale una reazione del genere, la prossima volta sarebbe piu' giusto osservare bene la partita e non criticare chi scende in campo per divertirsi Grazie a presto....
Abramo
03/02/2012
08:14
Ciao G Claudio,
chiedo scusa per il ‘guardiani’ voleva solo essere un modo, evidentemente ‘sfortunato’ per non ripetermi troppo nella cronaca … 

detto questo
ho volutamente citato i singoli, per far emergere come la personalità e l’approccio allo sport del singolo può fare la differenza, 

l’ho fatto citando due episodi che hanno coinvolto due persone della stessa squadra a dimostrazione del fatto che è il carattere del singolo a distinguere e non l’appartenenza al gruppo, 

- Argiolas è stato un signore a riconoscere il suo eccesso e si è scusato con l’avversario;
- Antonino ha invece dimostrato di non sapersi controllare e, provocato o meno, ha davvero ecceduto in un atteggiamneto che davvero non vorremo rivedere … 

Infine per rispondere Gianluca …
Io l’ha partita l’ho vista, certo non ho mille occhi e più di qualcosa nella concitazione della gara può essermi sfuggita ma … 

Proprio perché parli di divertimento, aiutarti a spostare fisicamente Antonino per evitare i c****tti a me sinceramente non ha divertito … !!

Per riassumere, con questo non voglio giustificare TM, ne accusare oltremodo i vigili, al contrario ho solo voluto dare rilievo a due episodi in modo che possano servire da spunto di riflessione per capire cos’è davvero il divertimento e la voglia di passare un ora assieme… 

Ciao
abramo
Coghe Alessio
03/02/2012
09:40
Invece caro Putzu, la reazione del tuo collega a me non pare tanto "normale", quantomeno se viaggiamo sulla stessa linea per quanto riguarda la parola normalita'... Dopo una discussione sono andato anche a toccargli la mano in campo e non ti dico con quale sportivita' mi ha accolto... Ma mi voglio ripetere, ci sta nell'agonismo della partita... Saro' io troppo sportivo, sara' una mia pecca....

Argiolas non ha subito una serie di falli, forse la partita non è Abramo che non l'ha vista bene (scusa ma ti dovevo citare Abramo!!!)

Poi fatemi capire CHI dei nostri ha scalciato CHI, ho visto un parapiglia improvviso e ve la siete presa con Mocci che è un ragazzo che non farebbe del male nemmeno ad una mosca...

Sta di fatto che lo spirito del torneo è un altro, cerchiamo di tornare a questo... Non è un'accusa, ma è rivolto ad entrambe le squadre

Ciao...
Adamu Stefano
03/02/2012
12:33
ciao a tutti non voglio alimentare la polemica, ma credo sia doveroso per entrambe le squadre scindere quello che è l'eccesso agonistico visto in campo (dove entrambe le squadre si son rese partecipi in egual modo), dal comportamento visto fuori dal campo a partita finita, perchè cercare lo scontro fisico in quel modo non ha scusanti, non per una partita di calcio e ancor meno in un torneo come questo.
Come Alessio mi auguro che entrambe le squadre non perdano di vista quello che è lo spirito del torneo.
©2004-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.