Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
TELECOM C5 - ESTATE 2009 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
1a giornata

       
MAR 19/05/2009 19:00 Newton-1  TIM
Lai Pietro
Zanda Fabrizio
Oppo Massimiliano
-  AOU
Defraia Massimo
5 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1394 view]
Maurizio
19/05/2009
22:50

4.391 batt.
La seconda gara mette di fronte TIM e AOU.
Qualche novità per TIM rispetto alla scorsa stagione, che perde Andrea Laconi, venduto (o svenduto?) agli avversari di oggi, Paolo Casu, Francesco Sarais e Marco Macis, ma presenta i nuovi innesti Claudio Garau, Andrea Crobu, Fabrizio Zanda e Walter Casu.
AOU non era presente lo scorso torneo, e presenta uomini di spessore ed esperienza come Momo Defraia, “ziù” Cappai ed Enrico Tarquni, e può essere la sorpresa del torneo.
Stesso arbitro della gara precedente, e cioè il Sig. Portoghese
 
1° Tempo:
Al 2° arriva il vantaggio per TIM, con Lai che da pochi passi batte Fois: 1 a 0.
Al 5° Cappai ha una invitante palla in zona centrale al limite dell’area, ma calcia troppo centralmente, favorendo la respinta con i piedi di Ferraro.
Al 7° Oppo approfitta di un errato disimpegno della difesa avversaria per insaccare nella porta sguarnita: 2 a 0.
All’8° uno bello scambio in zona centrale tra Mura e Defraia libera quest’ultimo davanti a Ferraro, che batte con un preciso e potente destro: 2 a 1.
Al 9° Oppo si vede respingere sulla linea da Laconi una conclusione a botta sicura.
Al 13° Lai si libera bene, ma a tu per tu cin Fois calcia a lato.
Al 14° Fois è bravo a stendersi e deviare in angolo una conclusione dalla distanza di Calledda.
Al 15° Defraia calcia a lato da ottima posizione.
Al 15° Fois è bravo a deviare in angolo una conclusione dalla distanza di Oppo.
Al 16° Defraia, defilato sulla destra, coglie il palo alla sinistra di Ferraro.
Trenta secondi dopo Laconi, al centro dell’area, mette a lato con la porta completamente sguarnita.
Al 17° Fois è ancora una volta pronto nel deviare in angolo una velenosa conclusione dalla distanza di Calledda.
Al 19° Tola, a tu per tu con Fois, calcia a lato
Al 21° occasionissima per Mura, che a tu per tu con Ferraro manda la palla a stamparsi sul palo.
Al 22° ancora una volta Fois è protagonista, quando con un gran intervento nega la rete a Tola, che colpisce a botta sicura da posizione centrale.
 
2° Tempo:
Al 1° Pietro Lai approfitta di un errato disimpegno della difesa avversaria per insaccare a porta sguarnita: 3 a 1.
Un minuto dopi Walter Casu colpisce a botta sicura, ma si vede negare la rete dal disperato ritorno di Roberto Anedda, che salva sulla linea di porta una rete che sembrava fatta.
Al 3° Fois e pronto a respingere una conclusione ravvicinata di Cocco.
Al 7° Ferraro è bravo a deviare in angolo un velenoso destro di cappai.
Al 9° Momo Defraia calcia a lato da posizione centrale.
Al 15° Ferraro è attento e devia in angolo una conclusione centrale di Cappai.
Al 18° Zanda si presenta tutto solo davanti a Fois, che è bravo a negare la rete all’avversario; la palla ritorna tra i piedi di Zanda, che sulla linea di fondo si inventa una pallonetto a giro che supera Fois e si spegne sul fondo della porta: 4 a 1.
Al 22° Tola riceve palla sulla sinistra da Walter Casu, e con un bel lob anticipa l’arrivo di Fois ed insacca: 5 a 1.
 
 
Bella partita, vivace e giocata a viso aperto da entrambe le squadre, ed il risultato forse penalizza troppo Defraia e compagni, ma TIM si aggiudica meritatamente la gara in virtù di una migliore organizzazione di squadra, che gli permette di coprire correttamente tutto il campo lasciando poco spazio agli avversari di oggi, che sicuramente sapreanno dire la loro nel proseguo del torneo.
 
TIM
Molto bene Pietro Lai, più tonico rispetto alle uscite precenti, e pronto a segnare due reti di “rapina”. Molto buone anche le prove di Cocco, Casu e Oppo e Tola, vera spina dorsale della squadra. Citazione speciale per Fabrizio Zanda, che si inventa una rete davvero molto bella.
 
AOU
Buone le prove di “ziu” Cappai e “Momo” Defraia, che supportati da Mura, cercano, anche con poca fortuna, di portare pericoli alla porta avversaria.
Ma oggi spicca la prova di Roberto Fois, che da improvvisato portiere sfodera una super prestazione, negando a più riprese, e con alcuni super interventi, ulteriori reti agli avversari. Per questo assegno a lui la coppa di uomo Alan della partita.
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.