Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
TELECOM C5 - ESTATE 2009 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
Semifinali

       
LUN 22/06/2009 18:00 Newton-1  AOU
Fois Roberto
Rais Roberto
-  TIM
Casu Valter
Tola Maurizio
2 - 3
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [1934 view]
Maurizio
22/06/2009
23:30

5.003 batt.
E’ tempo di semifinali al torneo Telecom, e nella prima gara di oggi si ritrovano di fronte AOU e TIM, rispettivamente seconda e terza classificata nella prima fase del torneo.
Defraia e compagni cercano il riscatto rispetto alla gara inaugurale, quando Cocco e compagni si imposero con un netto 5 a 1.
Problemi di formazione per TIM, che scende in campo con un solo cambio, e vista l’assenza di Ferraro, è costretta a schierare Calledda tra i pali, mentre AOU si presenta al gran completo.
Il Maestrale di questi giorni contribuisce a rendere l’aria respirabile, in una gara diretta dal Sig. Portoghese.
 
1° Tempo:
La prima conclusione della partita è di “Ziu” Cappai, che dopo 30” colpisce dalla breve distanza, con Calledda che controlla agevolmente.
Al 3° ci prova Tola, con una conclusione centrale dalla distanza, respinta con i piedi da Randaccio, che poi è bravo 30” con una pronta uscita a negare la rete a Oppo.
Al 6°, dopo una breve interruzione dovuta ad un infortunio occorso a Oppo, ci riprova Tola dalla distanza, con un gran sinistro deviato a lato da Randaccio con i piedi.
Tim insiste ed al 12° una girata di Tola dal limite passa di poco a lato della porta di Randaccio.
Al 14 un angolo battuto da Defraia dal lato destro trova, sul lato opposto del campo Fois, che gira di sinistro battendo Calledda: 1 a 0.
Al 16° Defraia si libera sulla metacampo dalla marcatura di Tola e si invola tutto solo verso la porta, ma a tu per tu con Calledda angola troppo mandando la palla a fil di palo.
Al 18° Cocco libera davanti alla porta Tola, che tutto solo davanti a Randaccio alza troppo il tiro, con la palla che passa alta sulla traversa, stessa sorte che subisce un minuto dopo una conclusione ravvicinata di Cocco.
Al 21° Tola, in girata dal limite dell’area e coglie il palo interno, ma nel proseguo dell’azione Casu si trova a tu per tu con Rancaccio, che batte con un preciso destro all’angolino: 1 a 1.
 
2° Tempo:
Dopo 4 minuti confusi Tim trova il vantaggio con Tola, che dalla linea di metacampo esplode un destro che inganna un incerto Randaccio e si insacca: 1 a 2.
AOU reagisce prontamente, ed al 6° Defraia, in posizione da pivot, serve con una mezza girata Rais, che si sinistro anticipa Calledda insaccando per il 2 a 2.
All’8° Cappai, al termine di una insistita azione libera un destro a mezza altezza che impegna Calledda in una difficile parata.
Al 12° una bella girata di Defraia dal limite trova la pronta risposta di Calledda, che con i piedi devia in angolo.
Al 13° un bel diagonale dalla destra di Tola sfiora il palo e si spegne sul fondo.
Al 15° su un diagonale dalla destra di Garau, che sembra destinato a spegnersi sul fondo, interviene Walter Casu, che anticipa Tarquini ed insacca nella porta sguarnita: 2 a 3.
LO stesso Casu ha la palla buona per allungare le distanze al 17°, ma tutto solo in posizione centrale spara alto.
Al 18° una punizione dalla distanza di Defraia coglie il palo interno alla destra di Calledda e finisce poi a lato.
Al 19° Defraia, al termine di una combinazione con Anedda, calcia a lato da ottima posizione.
Al 23°Defraia ruba palla e si invola verso la porta, ma calcia troppo presto permettendo a Calledda, forse fuori dall’area, di respingere a lato.
Al 25° AOU finisce il Bonus dei falli, e concede a TIM un tiro libero, che Cocco si fa respingere da Randaccio.
 
TIM accede alla finale di giovedi al termine di una gara tesa e combattuta fino al termine, e lo fa, a mio parere, meritatamente in virtù di una migliore organizzazione di gioco e di una maggiore determinazione, evidenziata soprattutto oggi quando, alle già numerose assenze, deve rinunciare dopo pochi minuti anche al supporto di Oppo, che lascia i suoi compagni senza cambi per tutta la durata della gara. Certo Defraia e compagni posso recriminare per le numero occasioni create, ma devono recitare il mea culpa per non aver saputo approfittare delle difficoltà di formazione degli avversari.
 
AOU
Come sempre sugli scudi Massimo Defraia, davvero l’ultimo ad arrendersi anche se avrebbe potuto finalizzare meglio alcune occasioni avute. Bene anche Rais, che si muove molto e segna una bella rete, Fois, sempre pericoloso in avanti e Cappai, dai cui piedi nascono parecchi pericoli per gli avversari.
 
TIM
Da elogiare la prova dei 5 elementi presenti al campo: Calledda, che tra i pali è autore di alcuni interventi fondamentali per il risultato finale, Claudio Garau, sempre attento in difesa, Walter Casu, che segna due reti fondamentali per la vittoria finale, Federico Cocco, sempre attento in cabina di regia e Maurizio Tola, che segna una gran bel goal e gioca una partita grintosa e generosa, fatta di corsa e di notevoli spunti tecnici, tanto da meritarsi la coppa di uomo Alan della partita.
Angelo
22/06/2009
23:38
Alcune azioni della gara:

http://www.youtube.com/watch?v=sFsjSwjN6NE

Grazie.
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.