Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
TELECOM C5 - ESTATE 2008 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
2a giornata

       
MAR 03/06/2008 18:00 Newton-1 TIM
Calledda Nicola
Lai Pietro
- Aosta
Cappai Ignazio
2 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1308 view]
Angelo
03/06/2008
23:21

5.922 batt.
Ho perso la cronaca della gara, il P.C. si è spento alla fine della seconda gara e quello che fa ridere è che ho perso quella fatta precedentemente, cioè questa. Poco male, gran parte dei protagonisti di questa gara sono reduci dal Maracanà e francamente delle cronache forse ne hanno le p… piene. Detto che TIM arriva a questa gara dopo la goleada su Avendrace e visto che ha vinto l’ultimo titolo, diremmo che, di diritto, ha il favore del pronostico sulla vittoria finale. Aosta però, guidata dal neo “Mister Maracanà” Tore Sirigu, si propone come outsider emergente del torneo.
Molti dei ragazzi che oggi si affrontano, hanno appena concluso ottimamente un lungo torneo Maracanà concluso ai quarti di finale, ancora i nostri complimenti.
 
Tim, che deve rinunciare ad Oppo e Casu si schiera inizialmente con Tola e Lai in avanti, Macis e Cocco coppia arretrata, dopo in risentimento muscolare Cocco avanzerà la sua posizione. Ferraro coi capelli che oramai gli arrivano al culo, schierato fra i pali.
Le pelate di Caoci, Cappai e Cannata dall’altra parte, fanno apparire il manto verde del campo, quasi un …biliardo, Sirigu gira fra le …biglie e Montis difende la sua porta.
 
La partita, come sempre per sua caratteristica, la fa TIM che si fa pericolosa  in più di un’occasione con Tola e Lai impegnando in più riprese Montis. Dalla parte opposta i pericoli vengono dalle ripartenze di Sirigu oggi molto ben coadiuvato da un voglioso Cappai. Cannata dopo un’inizio promettente ed intraprendente, deve lasciare per una distorsione al ginocchio. Alla fine del primo tempo Aosta passa con Cappai lasciato libero di tirare dalla trequarti, spara violentemente il suo destro in porta, Ferraro arriva sulla conclusione ma non riesce a bloccarla. Aosta in vantaggio 1-0.
Nella ripresa ancora Aosta in rete sempre con Cappai che servito da Sirigu arriva davanti a Ferraro e lo supera con un preciso tocco di destro, 2-0. Tim chiaramente non ci sta, comincia a girare a dovere Calledda, il più lucido dei suoi e trascina alla rimonta i compagni. Lai, dopo aver colpito un palo alla destra di Montis da posizione ravvicinata, ha una buona palla in contropiede la difende e arrivato nei pressi della porta avversaria, tocca imparabilmente di esterno destro su Montis in uscita, 2-1. Calledda sulla trequarti, dribbling a rientrare sul sinistro, conclusione improvvisa ed angolatissimo, Montis si tuffa letteralmente e mette in angolo, salvando la sua porta con un’ intervento straordinario. Tim insiste, gli avversari sono chiusi nella propria metà campo. Il pari arriva a pochi minuti dalla fine quando Calledda servito da Cocco ha tutto il tempo per prendere la mira e col sinistro infila l’incolpevole Montis 2-2.
 
 
Alla fine il risultato è giusto, onestamente TIM, che aveva fatto a lunghi tratti la partita, non avrebbe meritato la sconfitta. Il pari crediamo accontenti tutti, tanto queste 2 difficilmente avranno problemi di qualificazione.
 
I SINGOLI:
 
TIM
FERRARO – Stilisticamente non sempre bello, ma certamente efficace in più occasioni, forse un pò distratto nel primo goal 6
MACIS – Chiude infinite volte e con profitto soprattutto su Sirigu, ok nell’impostazione, in avanti è meno efficace del solito 6,5.
TOLA – Stesso discorso fatto per Macis, gioca moltissimi palloni e chiude in mezzo grazie al suo continuo movimento, non brillantissimo in fase conclusiva 6,5.
COCCO – Il suo solito gioco, detta i tempi, ottime aperture, manca un po in fase difensiva, ma qualche dolorino lo limita 6,5.
LAI – Pericoloso in più occasioni anche se non sempre molto preciso, avvalora la sua prestazione con una bella e decisiva rete 6,5
CALLEDDA – Non ci sta a perdere, come i compagni del resto, ma oggi perdere li da proprio fastidio e si vede. E’ il più lucido, il più dinamico nella fase finale ed anche decisivo con il goal del pari 7.
 
AOSTA
MONTIS
C’è sembrato stilisticamente migliorato . Forse si tratta solo di coscienza nei propri mezzi. Decisivo in un paio di occasioni ma soprattutto su un sinistro di Calleda. 7
MELONI – Fa il suo compitino quando viene chiamato da Tore, deve entrare di più nel clima torneo. 6
PORRU – Stesso discorso fatto per Meloni, con l’attenuante che lui è nuovo dell’ambiente e non gioca da tempo, un paio di chiusure difensive in un finale giocato in crescendo. 6
BARBAROSSA – Lui di chiusure difensive ne ha fatto tante sia nel primo che nel secondo tempo, buona quindi la prestazione ed anche l’intraprendenza 6,5.
BALISTRERI S. - A sprazzi, con le solite conclusioni dalla distanza ( no ne ricordiamo pericolosissime ) chiaramente non può più dare fisicamente quello che dava quando a lavoro non faceva un c... 6
CAOCI – Sta tornendo il Paolone ( uno che sa giocare!!!) che conosciamo tutti, ci vuole un po’ di tempo e qualche kg in meno. 6,5
CANNATA – Stava giocando benissimo, che sfiga speriamo non sia nulla di grave 6,5.
SIRIGU M. – E’ fuori concorso in questo torneo, per capacità tecniche e potenzialità fisiche ( ma gi imbeccias tui puru!!!), si mette a disposizione dei compagni come deve giustamente fare in questo tipo di torneo, 6,5.
CAPPAI I. – Ha gran voglia di giocare e si vede, si propone continuamente e conclude con convinzione, il migliore in campo dell’intero incontro 7,5.
 
SARRITZU ( Cronista ) – Arriva tutto figo col suo p.c. portatile e poi cosa fa…si perde la cronaca, “ma po … carirari” Voto  4
 
Ciao a tutti e scusate ancora!!!
Lai Pietro
04/06/2008
09:44
DAI  ANGELO... PUO' CAPITARE... NON BUTTARTI GIU'......... TI SEI ANCHE RICORDATO DEL PALO COLPITO,,,,,,,,,, SEI MITICO....  VOTO 7.
Sciancalanca
04/06/2008
16:03
Angelo,ti sei dimenticato del mitico "Lulu'" Balistreri!!!
Angelo
04/06/2008
20:40
Ma chi...quell'operaio???????????
Sciancalanca
04/06/2008
21:46
Operaio si,ma di Alto Livello !!
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.