Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2007/08 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Semifinali

       
LUN 26/05/2008 19:00 Newton SARAS
[ai rigori]
Serra Angelo
- Sardinian Op.Serv.
[ai rigori]
Schirru Nicola
Semeraro Mauro
6 - 5
(2-2 t.reg.)
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [1844 view]
Dante
26/05/2008
22:57

7.963 batt.
Seconda semi-finale che vede contrapposti i petrolchimici di SARAS contro i rosati di SOS. I precedenti dicono 1-1 con SARAS vincente alla partita più significativa. SOS appare però in grande forma, mentre Saras ha dovuto superare i due turni precedenti affidandosi ai calci di rigore. Ci sono tutte le premesse per una splendida gara, parola ai giocatori!
Arbitra Deiana.
 
Formazioni
Saras: Delaville, Sogus, Pili e Carta in difesa. Centrali Pinna e Cabras di punta il bomber Angelo Serra.
SoS: Locci, Schirru N centrale, Deplano a destra (ah no, scusate era un assurdo, ovviamente a sinistra), Picciau a destra. Centrocampo per Campus e Semeraro. Schirru M a offendere.
 
Semeraro scalda il piede al 2’. Perentorio scatto sulla destra e gran conclusione che Delavilla da spettatore abbonato Rai guarda spegnersi sul fondo.
Ottima azione personale per Pinna Ignazino. Si libera di due uomini in elegante dribbling e poi conclude con destro. Locci è in traiettoria e col piede respinge. La palla prende un strano effetto e passando a pochi centimetri dal palo SOS finisce sul fondo. Sul conseguente angolo c’e’ una battuta corta per Pinna, angola in elegante dribbling supera due avversari e scarica per Serra che se c’e’ una cosa che sa fare meglio delle altre è sapere sempre dov’e’ la porta e il portiere avversari. La sua battuta di prima di sinistro supera imparabilmente Locci.1-0 Saras
 
La reazione di SoS non si lascia attendere, Semeraro recupera palla a centrocampo e riparte veloce servendo poi sulla destra Campus. Checco è un po’ egoista e stavolta conclude facendo piu’ o meno meta.
Al 10’ c’e’ il raddoppio di Saras. Sogus va via da centrocampo e conclude con un forte sinistro. Locci non trattiene e la palla rimane li. Indovinate chi si avventa sul pallone e prende il tempo al portiere che si accingeva a bloccare? Risposta pagata pochissimo dai Bookmaker di Alan, proprio lui, Angelo Serra che tocca appena mettendo fuori causa Locci e siglando il 2-0 Saras.
 
Al 15’, quando gli animi iniziano un po’ a scaldarsi, Deplano batte una punizione. Serve Nicola Schirru sulla tre quarti che stoppa e tira di sinistro con un collo pieno a scendere. Delaville coperto è sorpreso e la palla si insacca a fil di palo sulla sua sinistra. 2-1 e partita riaperta.
 
Al 18’ Semeraro ci prova ancora dalla lunga con una girata improvvisa. Palla sul fondo di poco, Delaville era comunque perfettamente in posizione di controllo.
 
Al 20’ Sogus serve Serra sulla corsa. L’inserimento del numero 9 Saras e perfetto e il passaggio filtrante del compagno non è da meno. A tu per tu con Locci in uscita decide per il primo palo del portiere. Palla sul palo esterno e poi sul fondo.
 
Sos tira un sospiro di sollievo e riagguanta il pareggio. Discesa tutta mancina di Deplano che sulla tre quarti l’allunga per Schirru “Maccu” Maurizio. Il rumoroso giocatore di Sos attira su di se due uomini fintando il tiro e invece serve Semeraro che tutto solo comodamente di piatto mette in rete 2-2 al 24’.
 
Finisce il tempo con un risultato di parità. Saras a tutto gas nella prima parte del tempo, costruisce e realizza grazie a Angelo “Ice” Serra. SoS prende coraggio e con i suoi uomini migliori agguanta il pareggio proprio dopo aver rischiato il tris di Saras. Partita tutta da giocare, Saras ha la panca piu’ lunga ma SoS ci ha già sorpreso un sacco di volte quest’anno.
 
Inizia il secondo tempo quando in modo preoccupante l’unico Carlofortino presente è Rivano in Borghese. Leinardi dev’essere rimasto sul molo di carloforte a salutare la pivella. Aru sostituisce il biondo Delaville tra i pali dei petrolchimici.
 
Saras riparte forte. Prima dalla distanza ci prova con Serra A. Il tiro è a scendere e sorprende leggermente Locci che deve fare un bagher e poi recuperare il pallone, fortunatamente per lui, senza compagnia! Sogus raccoglie la sfida del compagno Serra e dalla destra, quasi a centrocampo, cerca l’incrocio di Locci di potenza. Stavolta il portiere si SOS fa un’ottima figura alzando sopra la traversa.
Al 5’ Sarigu, servito da Pinna lascia partire un improvviso destro a girare che da tutta l’aria di essere destinato tra Palo e portiere. Locci è reattivo e di pugno mette ancora in angolo.
Ammonito Schirru M al 8’ per una entrata, non cattiva, alla materazzi
Al 12’ Deplano vede tre pivelle tra i 124 spettatori e decise di dar bella mostra del suo sinistro. L’esecuzione è come sempre eccezionale, Aru pero’ ha avuto un tempo per studiare l’avversario e di piede gli nega la gioia del goal.
Al 17’ Sogus inventa una assistenza d’esterno destro per Pinna mettendolo solo davanti a Locci in uscita disperata. Il colpo di Ignazio è di precisione ma Locci con un po’ di fondo schiena stoppa la palla neutralizzando una pericolosissima azione Saras.
Al 18’ Serra L da posizione defilata prova il diagonale, Locci ci arriva con la punta delle dita deviando sul secondo palo. Schirru N capisce tutto e con una diagonale da difensore navigato anticipa Serra A pronto al tap in vincente.
Sul proseguo dell’azione è sempre Serra L a impegnare ancora uno strepitoso Locci abile a recuperare posizione, scendere velocemente e smanacciare il tanto giusto per levare la palla dall’angolino.
Al 21’ Semeraro va in uno contro uno sul fondo sulla destra. Finta lo scarico indietro e invece con una bomba di destra tira sul primo palo di Saras. Aru non si fa sorprendere e con un pericoloso e lesto intervente mette sul fondo.
Al 22’ Sogus dalla tre quarti serve uno splendido traversone sul secondo palo per Serra A. Il bomber di testa con un preciso colpo di testa cerca il palo lungo di Locci che è ancora determinante a deviare sul fondo con la punta delle dita e un gran colpo di reni.
Triplice fischio del signor Deiana. Si va ancora una volta ai rigori. Tutto sommato è giusto cosi’ per quello che si è visto in campo e per il valore dimostrato dalle due squadre.
 
Inizia Murtas che nonostante la lacrima di Abramo con un gran destro facendo traversa rete porta in vantaggio Saras.
Risponde Campus, rasoterra e goal con Aru che intuisce il lato.
Cabras, Locci è spiazzato e ancora Saras è avanti
Semeraro. Spiazza anche lui il poriere avversario e siamo parità
Serra A. Rigore di gran classe con portiere da una parte e portiere dall’altra.
Deplano, rigore alla Murtas e parità.
Pili Diegone, goal anche per lui.
Per Sos è la volta di Pisano. Aru intuisce e porta Saras in finale.
 
La finale sarà dunque Blues contro Saras. Dobbiamo fare i complimenti a Sos che ha davvero fatto un grandissimo torneo. Esce con la testa altissima stringendo la mano a ogni singolo avversario. Complimenti a loro da parte nostra.
Tra i migliori segnaliamo per Saras Pinna Ignazio motore di centrocampo, Sogus pura invenzione, Cabras e il solito Bomber Serra A.
Per SoS Deplano è il vero leader della squadra (a lui i miei personali complimenti perché quando SoS parte per la tangente è lui a riportare la calma), poi Picciau vera sicurezza difensiva, Locci autore di un paio di strepitose parate e Schirru N che possiamo ridefinire il De Rossi di SOS.
Uomo Alan di Muggironi, che ci ha raggiunto solo per la birretta questa sera, è il ‘solito’ A. Serra parole sue ‘ tocca quattro palle, due le mette dentro, con una coglie il palo, e la quarta è strepitoso Locci a metterla alta…” Onore a lui… e onore a SARAS meritatamente finalista!
Angelo
27/05/2008
08:38
Schirru Nicola
27/05/2008
11:13
CIAO ragazzi purtroppo è finita...nonostante la grande prestazione non siamo riusciti a centrare la finale...colgo l'occasione per fare i complimenti alla saras...veramente una bella squadra...ma anche i miei compagni sono stati grandi...ciao a tutti e speriamo di vederci il prossimo anno...
Schirru Nicola
27/05/2008
11:14
....e chiaramente complimenti ad angelo, dante e agli altri organizzatori per il bellissimo torneo organizzato...
Angelo
27/05/2008
12:53
Come sempre ringrazio e rigiro i complimenti anche agli altri componenti, Da Alberto a Dante, Da Maurizio a Flavio e Matteo.
Ancora grazie e complimenti per i torneo che vi ha visti nella fase finale assoluti protagonisti. Un saluto particolare lo facciamo a Maurizio Schirru, gran lottatore della metàcampo avanzata, poco citato da noi cronisti ma non per questo meno apprezzato di altri.
A presto!!!
Angelo
27/05/2008
12:55
....e Abramo dove lo mettiamo???????????????????????????????????????
Scusa Abra, sono proprio stanco!!!
Schirru Nicola
28/05/2008
14:47
ciao angelo...grazie da parte di mio fratello..è un gran lottatore e ci tiene a vincere sempre..si arrabbia x questo in campo ma un tranquillone...
ciao e grazie a tutti e soprattutto a mister anselmo prandelli che ci ha fatto partecipare...ora una bella cena però...
Muggironi Roberto
28/05/2008
16:25
Ciao Angelo....Hai notato che entrambe le finaliste hanno la maglia blu notte? sai,una finale con le pettine non sarebbe esteticamente valida soprattutto dal punto di vista fotografico...vedi di organizzarti...ciao a domani
Angelo
28/05/2008
17:49
Grazie Roberto ci siamo già attivati e purtroppo sembra più incasinato del previsto.
Cmq cercheremo in qualche maniera di risolverlo.
Abramo
28/05/2008
18:03
potremo prestare quelle di Tinet a SARAS..
è risaputo in Finale portano bene!!
Angelo
28/05/2008
20:38
Abbiamo un'attrezzatura a disposizione, è gialla in mancanza d'altro usiamo quella.
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.