Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2007/08 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Quarti di finale

       
MER 21/05/2008 18:00 Newton Sardinian Op.Serv.
Semeraro Mauro
Schirru Nicola
gioco scorretto Melis Maximiliano
- Team Mossa
Seidita Massimiliano
5 - 1
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [2829 view]
Dante
21/05/2008
21:05

8.546 batt.
E’ la volta di Sardinian Operation Service e Team Mossa. I primi, dopo un avvio di torneo difficile hanno trovato la chiave di volta e hanno disputato un grandissimo proseguimento del maracana’ 07-08. Team Mossa è invece la detentrice del titolo e sappiamo che farà di tutto per difenderlo. Ritroviamo il grande Anselmo a guidare la squadra in rosa, gli risponde Fontana che, ci auguriamo per scaramanzia, veste anche la divisa da gioco.
Presentissimo il commentatore tecnico Muggigoal che presenta cosi’ la partita:
Team Mossa leggermente favorita perché sulla carta piu’ compatta e con piu’ esperienza, ma partita tutta fa giocare perché Campus, Semeraro e Deplano e Schirru sono giocatori di tutto rispetto.

Arbitra il signor Loddo

Il primo tiro dell’incontro lo effettua Deiana a cui finalmente Fontana da’ fiducia dal primo minuto. Buono il dribbing, troppo centrale la conclusione.
Al 5’ Argiolas dalla distanza centra una incredibile traversa, infatti il suono si sente anche in viale Marconi, con un tiro di collo pieno. Sul susseguirsi dell’azione Seidita in piena area SOS spara fuori da buona posizione. Bello l’avvio di Team Mossa
Ancora Team Mossa con Argiolas, veramente in forma in questa fase del torneo, scappa sulla destra e conclude con un tiro incrociato. Locci si salva di piede.
Al 7’ Schirru Nicola fa le prove generali del goal, va via a due uomini in nero e conclude di sinistro cercando il palo lontano di Cocorda che in tuffo ci arriva. Blocca la palla in due tempi. Un minuto dopo azione fotocopia, stavolta il sinistro è ancora piu’ forte ed angolato e si insacca alle spalle di Cocorda. 1-0 SOS
Al 10’ Deplano ha spazio pochi passi oltre la linea di centrocampo, prepara il suo devastante sinistro e conclude. Cocorda ci arriva con la punta delle dita e mette in angolo, attenzione a Deplano che li sa far male davvero.
Dopo un avvio di Team Mossa SOS sembra aver preso saldamente le redini del gioco, mister Schirru ruota bene gli uomini per avere sempre il massimo. C’e’ spazio per il rientrante Semeraro che ci ha promesso di far da bravo questa sera. Speriamo bene!
Lo stesso Semeraro è lanciato da Picciau al 13’, difende bene la palla dal tentativo di intervento di Lorrai, poi conclude di poco fuori misura.
Al 14’uno due tra Firinu e Deiana, con il primo che conclude di prima cogliendo la traversa grazie alla provvidenziale deviazione di uno strepitoso Locci. Non è solo il piu’ bello del torneo Grazianeddu, è pure bravo!
Sul ribaltamento, Semeraro in allungo solo davanti a Cocorda gli spara la palla nelle gambe nel tentativo di superarlo con un tunnel. Pericoloso ma non all’altezza della sua fama il giovane Mauro in questo avvio.
Seidita dall’altra parte, ben lanciato anticipa Locci con un pallonetto a campanile. La palla sta entrando ma Picciau interviene in spaccata spazzando e salvando dunque il vantaggio annotato sul taccuino di Loddo.
Traversa di SOS, davvero una splendida partita. Dalla tre quarti Schirru Maurizio si inventa un missile terra aria che si stampa sulla traversa di Cocorda con quest’ultimo, sorpreso, stupito e soprattutto immobile.
Punizione di Team Mossa al 18’. Barriera foltissima che Seidita supera tenendo bassa la palla. Locci non è Corda Abramo (pregasi riguardare finale dell’anno scorso) e interviene coi piedi salvando ancora la sua porta. Cogliamo l’occasione per salutare il numero 3 della famiglia Alan in trasferta in quel di Berlino, torna presto Fratello!
Al 21’ punizione di SOS. Finta di tiro di Deplano e scodella per Semeraro che spalle alla porta prolunga di testa con un no look cercando il palo lontano di Cocorda. La foto di Alberto puo’ testimoniare che l’azione di gioco si conclude con la palla stampata sulla traversa.
Sul finire del tempo Fontana registra la difesa inserendo Giorgio Dessi, noto nell’ambiente calcistico cagliaritano come castiga Challenge, che si rende protagonista di qualche buon intervento dei suoi.
Al 25’ in particolare ferma un due contro uno di SOS da grande difensore di esperienza, di quelli che hanno i capelli bianchi.

Si va dunque al riposo con il vantaggio di misura di SoS. Muggironi parla di una splendida partita dai grandi ritmi con tante occasioni da entrambe le parti. Sos, vantaggio a parte, sembra avere piu’ determinazione degli avversari. Con la sicurezza di non annoiarci, ci aspettiamo una grande reazione di Team Mossa con il conseguente spettacolo.
Deiana prova a siglare un goal lampo. A soli 4’’ dalla ripresa del gioco sfiora il palo alla sinistra di Locci con un insidioso rasoterra.
Firinu è nuovamente in campo a dar peso all’attacco. A tifare per lui anche il grande De Gregorio e Casula con prole (sempre fidanzatissima) al seguito. Un saluto anche a loro e tante scuse al grande Danilo per non averlo coccolato ieri!

Al 2’ c’e’ il raddoppio di SOS. Deplano, di destro, serve il liberissimo ma defilato sulla destra Semeraro. Stop di petto e gran conclusione di destro che passa tra Piga (che ha sostituto Cocorda nella ripresa) e palo.2-0!
Arriva la reazione di Team Mossa, e fiara ora dicono a Milano. Seidita è strepitoso. Finta il tiro di sinistro e invece supera in un mezzo sombrero l’avversario portandosela sul destro. A quel punto è bravo a tenere la palla rasoterra e a infilare Locci riaprendo di fatto la partita. 2-1!
Al 8’ bell’azione di squadra di Team Mossa. Deiana ha la palla sulla linea di fondo e la mette indietro per Firinu. Il bel, ma che sminuisco con bello, l’affascinantissimo Graziano non capisce le intenzioni del compagno e cosi’ l’azione sfuma.
10’ e arriva l’applicazione della regola del calcio. Tre contro due di SOS, porta palla Schirru Nicola. I due difensori di Team Mossa seguono gli altri due uomini rosa lasciando lo specchio aperto al forte numero 11 di SOS. Ecco allora che lo stesso carica il destro e conclude facendo imparabilmente palo e rete alla sinistra di Piga. 3-1 per SOS e doppietta per Niki Schirru.
Un solo minuto e Seidita si costruisce ancora un’ottima palla goal. La sua conclusione viene stavolta intuita da un ottimo Locci che si salva intervenendo in due tempi.
Ammonito Melis Max al 14’ per un fallo su Seidita.
Piga uscendo a valanga su Pisano lanciato dal solito faro di centrocampo Schirru N salva ancora i suoi. Team Mossa appare in difficoltà, non riesce a trovare la via per superare i ragazzi di Anselmo.
E’ SOS a rendersi ancora pericolosa al 17’. Schirru N, impressionante la sua partita questa sera, da posizione di ala sinistra cerca il sette di Piga che salva d’istinto con guantone.
Al 21’ a seguito di una azione rocambolesca arriva il, crediamo definitivo, 4-1 per SOS. Semeraro va in allungo con Piga in uscita. Quest’ultimo interviene in scivolata e respinge la palla che arriva sui piedi di Campus. Di prima la conclusione di Checco che pero’ è troppo strozzata. La palla sbatte sui piedi di Piga e va verso Semeraro che deve solo spingerla in porta.
Al 24’ Semeraro va in uno contro uno, inizia a pedalare alla Robinho facendo venire il mal di testa all’ultimo difensore di Team Mossa e conclude con un preciso destro che si infila all’angolino basso destro di Piga. 5-1

Partita conclusa con la netta supremazia di SOS che presenta un’ottima tattica di gara , sicuramente ben studiata a tavolino, fatta di difesa arcigna e pronte ripartenze in velocità sfruttando la velocità e le invenzioni di Campus e Semeraro. Per Team Mossa oggi la luce era se non spenta molto tenue. A parte i primi minuti ha subito troppo  l’iniziative degli avversari. Ha cercato di metterci il cuore ma c’e’ stata troppa precipitazione che non ha fatto altro che favorire il gioco degli avversari.

Tra i migliori segnaliamo per Team Mossa Argiolas per la verve iniziale, Seidita per il goal e alcune giocate e Deiana che è apparso forse il piu’ lucido.
Per SOS Segnaliamo invece Semeraro autore di due goal e di una gara tranquilla, Deplano autentico leader della squadra, Locci che ha difeso benissimo la porta e infine il migliore Alan Schirru Nicola al quale vanno i complimenti personali di Muggironi.
Angelo
21/05/2008
23:08
http://it.youtube.com/watch?v=bboYW-tQRyw
Vogliate gradire un'altro frammentino di filmato su You Tube
Un affettuoso arrivederci ai simpatici ragazzi di Team Mossa che da Campioni in carica lasciano a testa alta  questo torneo., giocato con la consueta sportività e correttezza.
A presto.
Schirru Nicola
22/05/2008
10:35
ciao e grazie...era ora..finalmente una bella partita..vorrei però fare i complimenti ai miei compagni ed in particolare ai difensori melis deplano picciau e il portiere diego locci...nominati poco ma spesso decisivi ...e che dire poi degli attaccanti che hanno difeso alla grande fino all'ultimo???per nn parlare del bomber...
ora la difficile gara con la saras..bellissimo..
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.