Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2007/08 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
12a giornata

       
GIO 07/02/2008 19:00 Ferrini Sardinian Op.Serv.
Campus Francesco
gioco scorretto Deplano Carlo
- Cral Poste
1 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1771 view]
Maurizio
07/02/2008
22:40

4.251 batt.
Alle 19.00 va in scena l’altra squadra delle Poste di Mr Vaccargiu, che si trova di fronte l’imprevedibile Sardinia Operational Service.
Le Poste sono lanciatissime verso le prime posizioni, e hanno raccolto 13 punti nelle ultime 5 partite, ma anche SOS non è da meno: dopo un periodo difficile, nelle ultime partitei ragazzi di Schirru si sono ripresi alla grande, e con una sola sconfitta nelle ultime 6 gare (13 i punti raccolti) si presentano alla sfida con il morale giusto per dare del filo da torcere agli avversari.
La serata continua ad essere piacevole, e anche questa gara inizia agli ordini del Sig. Marogna.
 
1° Tempo:
Partita subito vivace e gia al 1° SOS potrebbe passare, ma Schirru non riesce a servire sul secondo palo Semeraro, e l’azione sfuma sul fondo.
30” dopo è Congiu ad avere la palla buona, ma davanti alla porta non riesce a superare Locci in uscita.
Al 6° minuto punizione dal limite per le poste, ma il lob di Serra e facile preda di Locci.
All’8° è SOS ad usufruire di una punizione dal limite dalla zona centrale, ma la conclusione di Deplano è deviata dalla barriera e si spegne di lato.
All’11° altra punizione dal limite, questa volta per le Poste, ma la conclusione di Sitzia e deviata dalla barriera in angolo.
Al 13° Sitzia si libera al limite dell’area, ma la successiva conclusione passa alta sulla porta di Locci.
La partita si gioca spesso in mezzo al campo, con le due squadre attente più a limitare le conclusioni avversarie che a costruirne di proprie, e non si segnalano particolari emozioni almeno fino al minuto 21, quando Sitzia si vede respingere sulla linea da Schirru una conclusione ad un metro dalla porta.
Al 22° Semeraro coglie il palo esterno a pochi passi dalla porta di Cenni.
 
2° Tempo:
La partita sembra più viva e dopo una serie di tiri dalla distanza per entrambe le squadre, ben controllate dai due portieri, al 3° è Ricci ad avere la palla buona, ma a tu per tu con Locci si fa deviare il tiro da quest’ultimo.
Al 4° si vede Semeraro, ma Cenni è bravo a deviare la bomba su punizione dal limite,
Al 6° minuto Locci dopo una parata lancia Deplano sulla sinistra che dalla metacampo lascia partire un fiondente che passa appena alto sulla porta di Cenni.
Al 9° una bella conclusione al volo di Muggironi passa di poco a lato.
30” dopo Sitzia si presenta tutto solo davanti a Locci, che è abile a respingere con i piedi.
Al 13° una bella conclusione di Quartu si spegne a fil di palo.
Al 16° Sitzia serve una nbl pallone a Ricci, che dal centro dell’area manda alto sulla traversa, e sul ribaltamento di fronte Deplano si vede respingere la sua conclusone con i piedi da Cenni.
Al 18° arriva l’episodio che decide la gara: Campun cattura una palla vagante in mezzo al campo e senza pensarci su spara un bolide che sorprende Cenni e si infila in rete: 1 a 0.
Al 19° ancora Campus spara una bomba su punizione dal limite che Cenni è costretto a deviare in angolo.
Le Poste provano a reagire ma SOS fa buona guardia in difesa e si rende ancora pericolosa al 23° con Semeraro, che si vede respingere da Cenni una conclusione centrale.
Al 24° una contestata punizione a metacarpo per le Poste, e per la quale viene ammonito Deplano, non sortisce pericoli per Locci.
Giusto il tempo di vedere Cenni negare la rete a Semeraro che l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.
 
Partita molto equilibrata e decisa da un episodio; il pari forse sarebbe stato più giusto ma come sempre capita in questo sport ha ragione chi segna, e va reso merito a Campus che con un euro goal permette ai suoi di incamerare tre punti.
In una gara cosi equilibrata, nella quale nessuna delle due compagini ha mai preso il sopravvento sull’altra, tutti si sono comportai egregiamente è non è facile individuare i migliori delle due squadre. Per questo motivo un plauso va a tutti i contendenti mentre l’uomo Alan di oggi è inevitabilmente Campus, capace con la sua super rete di spezzare l’equilibro della gara.
Campus Francesco
07/02/2008
23:06
grazie maurizio...poi per sabato speriamo vada bene!a presto.
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.