Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2007/08 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
10a giornata

       
GIO 24/01/2008 19:00 Ferrini Tiscali Int.Net.
Maccioni Fabrizio
Arca Luca
proteste Maccioni Fabrizio
proteste Solina Mirko
- Sardinian Op.Serv.
Deplano Carlo
Semeraro Mauro
proteste Semeraro Mauro
3 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [1967 view]
Dante
24/01/2008
21:21

6.038 batt.
Agli ordini del signor Cangemi di Las Plassas scendono in campo i finalisti dello scorso anno di Tinet e i Sardinian Operation Service che sono in striscia positiva da diverse gare.
La classifica è abbastanza misera per entrambe (se lo dice uno di Challenge!), ma il valore dei giocatori non è in discussione.
Andremo a vedere come va a finire, se vince Tinet comunque non ci sarà sorpasso in quanto SOS è a 10 mentre Abramo e compagni sono a 6.
 
La prima azione è per SOS. Semeraro serve al volo a centro area Campus che trova la deviazione di prima in anticipo sul diretto avversario. Palla fuori di un soffio con Corda fuori causa.
Risponde Tinet al 5’. Azione Pisu-Maccioni che recupera la palla sul fondo e offre all’accorrente Manca una buona opportunità. Il suo tiro è pero’ fuori misura.
Grande azione di Campus al 7’. Si invola partendo da centrocampo e al limite dell’area prova a sorprendere Corda con un tiro in controtempo di punta. Palla ancora fuori di un soffio.
Al 10’ si vede Arca. Conclusione dalla lunga alla sua maniera. Palla sul fondo. Ancora reti inviolate
Al 11’ Corda si esalta a tu per tu con Campus. Il tiro del 7 rosa è un missile sul primo palo. Ma per battere i riflessi dell’uomo di Neoneli serve ben altro. Ci mette le mani e devia in angolo tra lo stupore di Semeraro e compagni.
Al 13’ Manca, il piu’ pericoloso dei suoi, si coordina bene sul vertice dell’area sinistro e lascia partire un destro che sfiora il palo alla sinistra di Sgueglia.
Al 15’ finalmente si sblocca il risultato. Su punizione quel “maledetto” (in senso buono ovviamente) di Carletto Deplano direttamente da un calcio di punizione leva, col suo sinistro devastante, la ragnatela dal sette destro di Corda. 1-0 SOS.
Il duo Semeraro Campus è devastante. Il primo parte in velocità saltando gli avversari grazie al suo ottimo dribbling. Il secondo è sempre nel posto giusto. La sua conclusione al 18’ è ancora fuori di un soffio.
Tinet alla prima azione in cui fa tre passaggi raggiunge il pari. E’ Arca a suonare la carica e a invitare Maccioni al tiro di sinistro dal limite dell’area. La conclusione di Maccioman non lascia scampo a Sgueglia, forse un po’ coperto da Pisu, e vale l’1-1.
C’e’ tempo per un'altra super parata di Corda sul solito devastante tiro di Deplano e Tinet si porta avanti. Una conclusione di Pisu non viene trattenuta da Sgueglia. Maccioni è li e da due passi ribadisce il 2-1. Forma strepitosa per il pelatone di Tinet. Quand’e’ che la metti dentro al Carioca?
 
La ripresa si apre con un’altra parata di Corda. Semeraro è imprendibile e supera in agilità due avversari. E’ davanti a Corda e prova a superarlo con un diagonale. Il portiere Tinet chiude pero’ lo specchio salvando ancora tra lo stupore degli sportivissimi ragazzi in rosa che lo applaudono.
Tra il secondo e terzo minuto Tinet ha una doppia occasione. La prima è sui piedi di Samu Pisu. La sua conclusione incrociata sfila sul fondo. La seconda è su Maccioni che conclude troppo centralmente consentendo Sgueglia di respingere di piede.
Continua la partita tutti contro Corda. Campus incrocia bene ma trova ancora il corpo del portiere Tinet.
Al 6’ ci prova anche Solina dalla distanza. Sgueglia salva di piede in affanno.
Al 7’ altra punizione di Deplano. Stavolta la tiene bassa e angolata. Corda è in serata di grazia e non si fa sorprendere intervenendo in due tempi.
Al 9’ Semeraro al volo dal vertice dell’area. Palla sul fondo di un nulla.
Ancora Abramo Corda, oggi insuperabile. Stavolta dice no, sempre su conclusione da due passi, a Schirru.
Ammonito Solina al 11’ per un diverbio con Semeraro che alla fine costa il giallo pure a lui.
Alla fine Semeraro riesce nell’impresa di superare Corda. Su azione di contropiede condotta da Deplano, Semeraro - da angolo impossibile-, trova un goal sul primo palo. Forse complice una deviazione di Corda, la palla finisce sul palo interno e poi in fondo al sacco. 2-2
Doppia ammonizione, e conseguente Espulsione per Solina reo di esagerare con le proteste.
Sul finire ammonito Maccioni per protesta. Chiedeva un rigore per una mano di Deplano.
Tre contro due di SOS. Campus per Semeraro di tacco che serve a centro area Schirru. La sua conclusione trova la deviazione di un verde in scivolata e va sul fondo. Si salva Tinet.
E’ un tiro a bersaglio verso Corda. Deplano lo costringe a deviare sul palo e poi sul fondo, Campus  trova l’istinto del numero uno di Tinet aiutato ancora dal legno della traversa. Infine Semeraro con un missile prova ancora a sorprenderlo sul primo palo trovando le sue gambe.
Troppi goal sbagliati (in realtà sarebbe piu’ corretto dire parati) e alla fine Tinet passa con Arca che, d’esperienza con una puntera sul primo palo, trova sgueglia impreparato. 3-2 Tinet.
 
Finisce cosi’ una splendida (a parte qualche parola di troppo nel finale) partita che Tinet porta a casa in modo quasi inaspettato. Pensate che Arca dopo il terzo goal è andato a raccogliere il pallone portandolo a centrocampo pensando di essere sotto.
Corda ha fatto la differenza, serata di grazia per lui e per questo migliore in campo in assoluto. Per Tinet ottimi anche Arca che riscopriamo saggio e paziente, Manca che è generoso sulla fascia e Maccioni che ritrova una doppietta.
Per SOS il solito trio Semeraro Deplano e Campus, davero bravi ragazzi, e poi Schirru che piu’ volte ha provato a girare la ruota dalle parti di Corda.
 
Siamo al momento dei saluti e già che ci siamo facciamoli anche a Prodi….che i soldi delle nostre tredicesime super tassate ti accompagnino quotidianamente nei tuoi sogni tramutandosi in frastimi!
Anonimo
25/01/2008
15:45
 bullu =berlusconi.
©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.