Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2005/06 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
3a giornata

       
MER 09/11/2005 19:00 Campo 1 Telecom 4 Mori
Tronci Pierpaolo
- Vodafone
Pes Maurizio
Piras Luigi
2 - 2
Apri in PDF   
CRONACA DELLA PARTITA - [586 view]
Dante-Abramo
10/11/2005
09:00

6.194 batt.
Solo due punti dopo le prime due gare, si presentano così i campioni in carica del VODAFONE, che nonostante il magro bottino ha dimostrato fin d’ora il carattere che gli contraddistingue, non mollano fino alla fine con o senza la punta di diamante Locci. Staremo a vedere se riusciranno oggi a fare “girare tutto intorno a loro...”. Uscenti dall’ottimo 4-0 inflitto a Sirti capiremo il loro vero valore di fronte ad avversari sicuramente piu’ blasonati. C’e’ la curiosità anche di capire se il “Pocket Tiddia Stallon” riuscirà a ripetersi ed andare in rete anche oggi tentando cosi’ la scalata all’ambizioso trono di Locci.
 
La cronaca:
Primo Tempo:
La partita inizia con un Vodafone orfano anche oggi di Locci ed un 4 Mori che preferisce lasciare in panca il suo gioiello Tiddia (non si sa mai che si spacchi)…il dualismo annunciato si spegne.
Bella punta di Gaviano che si stampa sulla traversa per i Vodafone al 3’ che richiama all’ordine un’intorpidito Bargone.
Ottima reazione dei 4 Mori al 6’ con discesa di Pantaleo, mette al centro per Tronci che grazie anche ad una deviazione impensierisce seriamente un reattivo Mascia abile a compiere il miracolo deviando sulla destra.
È il 13’,  minuto studiato con sana scaramanzia per il bomber Tiddia che fa il suo ingresso in campo mettendosi subito in mostra davanti al portiere con una spaccata aerea ‘carla-fracciana’. Forse voleva colpire la palla!
15’, Podda triangola bene con Pes, mette al centro per Bonu che sorpreso da un calo di zuccheri anziché battere di prima lascia spazio all’intervento dell’avversario che lo anticipa salvando lo zero a zero.
Ci riprova il bomber Tiddia al 17’ che smarcato da Tronci lascia partire un sinistro dal limite dell’area (l’area è profonda 5 metri) che trova pronto Mascia alla deviazione.
Non succede poi nulla di interessante, pochi spunti da una parte e dall’altra portano alla fine di un poco emozionante 1° tempo.
 
Secondo tempo:
Inizia la ripresa dopo un primo tempo in cui vodafone ha girato bene la palla ma non è mai riuscita ad impensierire Bargone e i 4 Mori hanno dimostrato di aver preparato bene la partita difendendosi con ordine e cercando di colpire in contropiede.
E’ il 4’ quando Tiddia spreca una potenziale azione di contropiede, anziché servire Moretti tutto solo sulla sinistra tenta un improbabile sfondamento centrale andando in un impossibile dribbling tra tre avversari che gli levano la palla. Piovono pesanti accuse di “Doganismi” dagli, purtroppo quasi deserti e infreddoliti, spalti.
Bel tiro di Piras al volo al 6’, opta per il tocco di punta ma la palla finisce a lato di Bargone. Nell’azione successiva, scambio stretto Piras-Gaviano-Pes con quest’ultimo che solo davanti alla porta manca la deviazione decisiva.
Stop di petto da manuale di Piras su lungo lancio di Atzei. Defilato sulla destra tira sul primo palo ma Bargone si fa trovare pronto e respinge coi pugni. Il cronometro, stavolta puntuale, indica il 9’.
Goal, finalmente, i Vodafone si portano sull’uno a zero al 10’. Lancio dalle retrovie, Piras in posizione centrale apre splendidamente di esterno per Pes che scende sulla fascia, dribbla due volte un avversario e mette al centro dove Piras d’anticipo su marcatore e portiere è abile a mettere dentro.
Miracolo di Bargone al 11’, vofanone spinge sull’asse Piras-Pes. Quest’ultimo solo davanti al portiere avversario anziché piazzare la palla chiude gli occhi e tira addosso a Bargone.
Sul capovolgimento di fronte ci prova Tiddia, movimento da punta vera, dribbling secco e tiro che sfila di poco a lato.
Il goal è nell’aria e arriva al 15’ con Tronci bravo a liberarsi del proprio avversario e a mettere dentro dalla distanza con un preciso rasoterra, non troppo forte ma esattamente angolato. Mascia è battuto e siamo nuovamente in parità!
Palo, è il 16’. Il Simpatico e 37-enne Mura cambia lato cercando Pes in posizione di ala destra, stop dribbling su un avversario che gli si fa incontro e tiro. Bargone è ben appostato e devia sul palo interno che cambia la direzione della palla, sfortunatamente per Vodafone, dalla parte del dischetto di rigore.
Su suggerimento di Secci dalla trequarti Tronci porta in vantaggio i 4 Mori con forte tiro teso che trova Mascia incapace di intervenire. 2-1 al 20’
Rigore per Vodafone. In mischia Pes riceve due calcioni, l’arbitro un po’ ben appostato un po’ su suggerimento di tutti fischia e ci prende. Batte lo stesso Pes che spiazzando Bargone sigla il meritato pareggio al 22’.
Sfiora il goal sul finale il 4 Mori, Tiddia tiene palla al limite dell’area, attira di se tre uomini ed è bravo a vedere e servire Moretti, pronta girata ma palla sull’esterno della rete.
Salva il risultato all’ultimo secondo Bargone (autore di un’ottima prova) su tiro del solito Pes (splendido secondo tempo). Triplice fischio del Signor Meloni, strette di mano e pacche sul sedere e tutti sotto la doccia (non insieme!)
 
Commento finale:
Ancora una partita strana nella quale al primo tempo si è visto un gioco lento con poche occasioni, ci piace pensare che le squadre si stessero studiano. Ripresa piu’ vivace e finale spettacolare con il risultato sempre in bilico grazie alla voglia delle due squadre di portare a casa i 3 Punti. Terzo pareggio per Vodafone e ottimo 4° punto per i 4 Mori.
 
Marcatori:
primo tempo:
secondo tempo: 10’ Piras (VF), 15’ Tronci (4M), 20’ Tronci (4M), 22’Pes (VF) rig
I Migliori:
Pes su tutti lato Vodafone, ottimo il suo secondo tempo durante il quale non ha dato tregua al bravo Bargone. Per 4 Mori, Bargone a parte, prova sicura e efficace di Pippo Tronci che oltre a illuminare il gioco è stato capace di mettere a segno una doppietta.
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.