Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2005/06 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
Playoff

       
LUN 08/05/2006 19:00 Campo 1 Tiscali Challenge
Riva Mauro
Masala Alessandro
Baldus Fabio
gioco scorretto Masala Alessandro
gioco scorretto Riva Mauro
- Vodafone
Locci Massimiliano
proteste Ibba Gianluca
gioco scorretto Locci Massimiliano
gioco scorretto Masci Ivan
6 - 3
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [995 view]
Dante-Abramo
08/05/2006
21:48

6.502 batt.
In palio c’è la qualificazione ai quarti dove Sa Oghe aspetta. Contrapposti i bianchi di Tiscali Challenge capitanati da Aresu contro i diavoli rossi Vodafone di Locci. Per via di regolamento e prima fase, Vodafone deve vincere mentre a Challenge basta un pareggio.
 
Tiscali Challenge scende in campo con Pazzagli tra i pali, Fois,Aresu,Satta,Sideri,Mauretto Orrù, e Riva in attacco. [da segnalare l’assenza del long-cannedda Simeone..???? tra le file dei challenge e di Isoni infotunato]. Vodafone si schiera con Podda in porta, Masci, Gaviano, Atzei, Piras, Pes e il bomber Locci in avanti.
Primo Tempo:
Prima fase di studio tra le due compagini che si affrontano e si annullano a centrocampo senza dare adito ad azioni degne di nota.
La prima occasione è al 7’, punizione dalla distanza, batte Fois che ci prova con le tre dita,  palla che gira ma che finisce di poco fuori alla destra di Podda.
All’8’ altra punizione dalla distanza, s’incarica della battuta Riva che finta la botta di potenza e invece appoggia sul secondo palo per un appostato Orrù. Pronta la girata al volo del fantasista di Sinnai, ma la palla manca di poco lo specchio.
Al 9’ Locci porta avanti i Vodafone . Direttamente da centrocampo trova l’angolino basso alla destra di un sorpreso Pazzagli. 1-0 Vodafone.
Ci prova ancora dalla distanza sempre Locci in due azioni successive, ma è attento nei due frangenti Pazzagli a neutralizzare in tuffo le iniziative del bomber.
Al 13’ fa il suo ingresso in campo Masala.
Si libera sulla fascia Locci, bel tiro che però trova un attento Pazzagli abile a deviare di piede salvando la sua porta.
Al 16’ Punizione poco distante dal limite dell’area per i rossi. Batte Locci, palla che aggira la barriera ma trova reattivo Pazzagli a deviare, sulla ribattuta ci prova di prima Piras, ma è bravo in questo caso Fois a chiudergli lo specchio con il corpo deviando la palla alta sulla traversa.
Buon momento per i Challenge che macina gioco con Riva e Baldus, è proprio quest’ultimo che al 20’ liberatosi di due avversari vede la porta e prova a sorprendere Podda su primo palo. La palla inesorabilmente si infrange sulla base del palo stesso salvando così il ‘grosso’ portiere vodafone.
Partita ricca di falli, ed un’altra punizione dal limite a creare pericolo per i bianchi di Challenge, batte Pes ma Zak Pazzagli è ancora bravo a non farsi sorprendere.
Secondo tempo:
Ed è Riva al 1’ che riaccende le speranze dei Challenge costruendo e finalizzando una rete tutta sua, parte da centrocampo seminando la difesa dei rossi, riesce a liberasi dell’ultimo difensore rientrando sul destro e trovando l’angolino opposto con un tiro di controbalzo 1-1 !
Bella occasione per i Challenge al 3’, sponda di testa di Fois per Masala a centro area che in rovesciata acrobatica mette la palla sull’incrocio dove però Podda riesce ad arrivare mettendo alto.
Un minuto dopo sfiora il vantaggio Challenge con Orrù che serve Riva tutto solo a centro area, girata di prima a botta sicura che però trova Masci in traiettoria che salva la sua porta con il petto.
E’ il preludio al goal arriva che un minuto dopo sempre con Riva direttamente su punizione. D’esterno destro trova l’angolino alto alla sinistra di Podda. 2-1!
Al 5’ ammoniti Locci e Masala per reciproche scorrettezze.
Al 7’ su angolo di Orrù, Riva tutto solo al centro dell’area piazza di testa la palla sull’angolino basso alla sinistra di un’immobile Podda. 3-1! Challenge
Pasticcio difensivo al 11’, che regala a Locci un rigore in movimento che a non ha difficoltà a realizzare spiazzando Pazzagli. 3-2!
Ma passa poco e al 12’ Challenge ribadisce il risultato con l’ottimo e dinamico Masala bravo su assist di Riva ad anticipare l’uscita del portiere di sinistro, insaccando così il 4-2 Challenge.
Espulsi al 16’ Riva e Masci per aver generato un po’ di confusione a palla lontana. (peccato, un nervosismo che ha rovinato un po’ lo spettacolo e il divertimento)
Baldus al 20’ mette la fima sulla partita con potente destro che non lascia scampo a Podda 5-2!
Gran goal di Locci al 21’, su una palla servitagli verso il centro dell’area da un compagno, interviene d’anticipo su due difensori con l’esterno e con un pallonetto trova l’incrocio dei pali per il 5-3!
Passa un minuto ed è ancora Masala a ridare tranquillità alla sua squadra realizzando di sinistro da centro area per il definitivi 6-3! Challenge
Commento finale:
Primo tempo con Vodafone avanti nel punteggio con Challenge sfortunata nelle conclusioni e brava a rimanere unita. Poi Masala va in marcatura su Locci, le ripartenze dei bianchi sono migliori e Riva trova gli spazi che gli sono mancati nel primo tempo. Dopo la tripletta di Riva, Vodafone cerca di reagire ma Challenge è brava e fortunata a trovare subito i goal per tenere alla distanza i campioni in carica. Dopo la doppia espulsione non c’e’ piu’ partita e si va veloci verso il triplice fischio finale.
A partita finita Ibba di Vodafone si esibisce in una calorosa protesta nei confronti dell’arbitro che gli costa l’espulsione.
I Migliori:
Per Challenge Riva e Masala (migliore in campo). Il primo cambia il volto della partita realizzando tre reti che mette in ginocchio Vodafone. Il secondo oltre a bloccare Locci completa l’opera realizzando una doppietta che esalta la sua prestazione. Bene anche Zak Pazzagli che dice no a Locci in diverse occasioni.
Per Vodafone Locci è senza dubbio il migliore, oltre a tutte le cose belle che ha fatto in tutto il torneo ci ha regalato un goal di classe difficile da vedere nei campi di calcetto. Piras, Atzei e Pes ce la mettono tutta e sono all’altezza della situazione ma non riescono nell’impresa. Un po’ di parte permetteteci di dire che dopo una finale persa e un campionato vinto non dovranno soffrire troppo per l’abbandono di questa edizione del torneo.
 
Migliore in campo ALAN
Alessandro Masala (Tiscali Challenge) intervistato da Angelo Sarritzu
(il video è disponibile nella sezione video della partita)

angelo
09/05/2006
12:47

Un arrivederci ai "campioni in carica" che hanno lasciato il torneo sconfitti da Tiscali challenge, in una gara carica di tensione ma in fin dei conti corretta. Il torneo perde le protagoniste ( e finaliste ) dello scorso torneo, ma siamo convinti che anche Vodafone come Team MOssa saprà riorganizzarsi e rifarsi alla prossima occasione.

Alan

©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.