Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2005/06 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
2a giornata

       
MER 02/11/2005 19:00 Campo 1 Team Mossa
Oliva Antonino
Seidita Massimiliano
proteste Moretti Sandro
- Vodafone
Bonu Piero Angelo
Ibba Gianluca
Piras Luigi
3 - 3
Apri in PDF   
CRONACA DELLA PARTITA - [861 view]
Dante-Abramo
03/11/2005
09:17

5.203 batt.

Seconda giornata e il torneo ripropone la finale dello scorso anno. Un Vodafone orfano di Locci ci riprova con la speranza questa volta di portare a casa tre punti importanti per morale e classifica. Il Team Mossa in maglia celeste si presenta al completo sicuro di lasciare anche quest’anno.una impronta positiva al torneo.

Primo Tempo:
Al 2’ Oliva da posizione centrale lascia partire un violento tiro che si insacca alla destra di un sorpreso Maxia Carlo, (sghignazza in panchina la riserva Podda)
Al 6’ ancora da posizione centrale Oliva scarica il destro che s’impenna sulla schiena di un avversario, sulla ribattuta la palla giunge sull’accorrente Paolantoni che al volo mette sull’esterno della rete.
Al 8’ Maxia s’infortuna, e ci fa rivivere in panchina “l’assustro” dello scorso anno quando dovette lasciare anticipatamente il campo in ambulanza a seguito di uno forte contusione alla schiena. Fortunatamente stavolta non è nulla di serio.
Al 9’ splendida azione di Dessi per Seidita, sponda per Moretti che al volo spara alto.
Angolo di Deiana, al 13’ svetta Podini che schiaccia in prossimità dell’area piccola, reattivo para a terra Maxia.
Al 15’ Atzei si porta a spasso due avversari sulla destra mette al centro per G. Piras, cha arresta e spara subito di destro impegnando Ottonello in una parata in due tempi.
Giunge il 18’ e Podda vegeta ancora in panchina…
Al 20’ bella discesa di Bonu che s’invola “velocissimo” sulla sinistra, palla per Podda Antonio che fa sponda ad Atzei che attraversa tutta l’area per incrociare poi di destro un diagonale che finisce di poco a lato.
Colpisce Bonu al 22” per l’1-1! Casti appoggia per Podda in posizione di ala destra che arrivato sul fondo crossa al centro per Bonu che comodamente appoggia in rete a porta vuota..
Miracolo di Maxia al 23’che fa valere tutti i sui ‘tre binari’ nei confronti del ‘baffo’ di Seidita deviando a lato un suo difficile e forte tiro di destro.

Secondo tempo:
E’ il momento di Podda F, al secondo sostituisce l’infortunato Maxia vittima di un leggero infortunio ad un dito.
Al 7’ Piras con un giochetto di suola si invola sulla destra, guadagna il vertice dell’aerea e lascia partire un secco tiro che però non sorprende Ottonello pronto a deviare sulla sua destra.
Sale l’agonismo e anche gli interventi e le proteste mai plateali con l’arbitro. Il ricordo della finale conclusasi ai rigori è ancora fresco. Siamo all’11’ quando le squadre molto lunghe spendono tutte le energie pur di avere il sopravvento sull’avversario.
Ci prova ancora Team Mossa che con Seidita impegna severamente Podda. Cross di Moretti, Seidita va valere la sua stazza e sicuro schiaccia in rete. Podda compie il miracolo.
Al 13’ Vodafone si porta in vantaggio. Scambio Ibba-Bonu che potrebbe tirare e invece restituisce la palla al compagno. Freddo guarda il portiere in uscita e con un preciso tocco di punta alza la palla destinandola all’incrocio dei pali dove nessuno può intervenire. Due a uno Vodafone e primo goal di Ibba che si esibisce in una calorosa e meritata esultanza!
Ancora Agonismo e ancora proteste, al 15’ viene espulso Moretti per una colorita frase all’arbitro Meloni reo di aver fischiato un fallo di mano allo stesso giocatore del Team Mossa.
Oliva scuote i suoi, rimasti in 6, ancora con un tiro dalla distanza che si spegne di poco al lato alla destra di Podda.
Sale in cattedra Piras, ottimo destro a giro che esalta il riflesso di Ottonello. Siamo al 20’ e subito risponde Team Mossa con una azione di Deiana che dalla sinistra mette al centro per Seidita (salito molto il suo rendimento nel finale). Botta sicura ma in pancia a Podda che salva la sua porta.
Si invola in contropiede Bonu che in un due contro due serve Piras, stop a seguire e tiro immediato a mezza altezza. Ottonello si supera e mette a lato.
E’ partita vera, nonostante l’inferiorità numerica Team mossa ci crede e al 21’ trova il pareggio con Seidita in una azione analoga a quella del 19’: due Pari.
Ancora azioni da una parte e dall’altra, protagonisti i soliti Seidita e Piras. Quest’ultimo regala il 3-2 ai Vodafone con un destro scoccato dal vertice sinistro dell’area di porta che si insacca sul palo del portiere.
Quando sembra finita ecco Oliva, tiro a scendere da distanza siderale che trafigge Podda nell’angolino basso. Meritato pareggio di team Mossa.

Marcatori:
primo tempo: 2’Oliva (TM), 22’ Bonu (VF)
secondo tempo: 13’ Ibba (VF), 21’ Seidita (TM), 23’ Piras (VF) 24’ Oliva (TM)
Esplusioni: Moretti Sandro al 15’ per proteste.

Commento finale:
Partita molto bella soprattutto nel finale quando, dopo l’espulsione di Moretti, le squadre si sono svegliate e hanno dato vita ad azioni spettacolari in successione quasi sempre concluse in maniera vincente. Vodafone ha dimostrato di non subire piu’ di tanto l’assenza di Locci affrontando gli avversari con spirito di squadra e coralità, Team Mossa ha invece messo in campo una squadra molto compatta guidata ottimamente dalle individualità di Oliva e Seidita.

I Migliori:
Piras per i Vodafone e Ibba, autore di un goal da puro Bomber di razza. Dall’altra parte Deiana devastante suggeritore di fascia e Oliva autore di due goal, uno dei quale sancisce il pareggio quasi sul triplice fischio finale.

FRODO
03/11/2005
12:03
Io lo sapevo prima o poi quel ragazzo ci avrebbe dato delle belle soddisfazioni, cosi e` stato ieri quando ha segnato il 2 a 1 per la vodafone con il suo colpo migliore, da noi conosciuto come "l'imprevedibile" infatti non sai mai dove possa andare la palla quando lui calcia, ma cerrrrrto che e` lui il nostro nuovo bomber IBBA GIANLUCA!!!, e` stata una partita bella e divertente , combattuta fino alla fine, quando ci sono questi ingredienti si capisce perche non si smette mai di giocare al calcio
Mr Mojo
04/11/2005
00:58

Bestiale l'imprevedibile GIbba, sono felice , lui anche quando e' fuori  da la carica a tutti, ci crede sempre. Comunque una bella partita e complimenti anche agli amici del Mossa.

Ciao a tutti e alla prossima sfida

©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.