Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
MARACANA' 2005/06 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
15a giornata

       
GIO 23/03/2006 18:00 Campo 1 TIM
Macis Marco
Oppo Massimiliano
Tola Maurizio
Zanda Fabrizio
- Team Mossa
Fontana Massimo
Argiolas Claudio
4 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [809 view]
Dante-Abramo
23/03/2006
20:17

5.340 batt.
Finalmente in una bella giornata di sole... l’arbitro D’angelo si ritrova al campo per dirigere il TIM di pendolino Calledda e il Team Mossa di capitan Podini.
La classifica dice 25 per Team Mossa e 10 per TIM. Prima del fischio di inizio Dessi ci rassicura sulle condizioni di Melas e Melis. Assenti Seidita febbricitante e Oliva che a quanto pare dovrebbe essere prossimo al rientro.
 
La cronaca:
Primo Tempo:
TIM inizia la partita in 6, per Team Mossa in numero regolare, Deiana arriva qualche minuto dopo accompagnato dal bellissimo e immancabile figlioletto diventato ormai un “must” di Alan tornei.
Al 3’ Argiolas dalla distanza prova a sorprendere Ferraro che risponde sicuro coi pugni.
Dessi al 6’ spreca un’occasione mettendo a lato a termine di un ottimo scambio con Fontana.
Un minuto dopo Calledda destina al parcheggio della pizzeria spazio newton un ottimo suggerimento in area di Tola.
Al 11’ una “puntera” di Argiolas sblocca il risultato. A seguito di un errato suggerimento di Tola al centro, il centrocampista di Team Mossa scende centralmente per diversi metri e calciando dal limite dell’area mette la palla alle spalle di Ferraro.
Al 13’ raddoppio di Fontana, ancora su soluzione di puntera dal vertice sinistro dell’area difesa da TIM.
Tim, con una punizione di Oppo M, prova a reagire. Ottonello si oppone bene di piede in spaccata.
Al 15’ Argiolas, pescato solo in area, gira bene verso Ferraro sbagliando la mira di un soffio. Palla sul fondo sulla sinistra del portiere dalla lunga criniera.
Al 16’ Tola, a seguito di un “sombrero” un po’ fortunoso su un avversario, accorcia le distanze con un preciso sinistro angolato che trova la rete alla destra di Ottonello. 2-1 per Team Mossa.
Al 20’ buona opportunità per Calledda ben servito dal solito Tola. Prova a far passare la palla sotto le gambe di Ottonello in uscita che pero’ non si fa sorprendere.
Sul finire del Tempo Argiolas cambia gioco al limite dell’area per l’accorrente Dessi, pronto tiro di sinistro che trova ancora l’ottima risposta di Ferraro.
 
Secondo tempo:
I numeri in campo non cambiano per TIM nemmeno nel secondo tempo.. il settimo non arriva si continua in sei.
Ci prova al 2’ dalla distanza Calledda, parabola discendente che si stampa sulla parte alta del palo orizzontale.
Al 4’ palla vagante in zona centrale, Deiana al volo di destro impegna Ferraro che sventa il pericolo in tuffo .
Pareggio al 6’ del TIM con Macis, scambio con Calledda e tiro rasoterra in diagonale che sorprende Ottonello fissando il momentaneo risultato sul 2-2!
Al 13’, roccambolesco quanto particolare vantaggio del TIM, tiro-cross dalla fascia destra di Macis, la palla attraversa il campo in zona centrale e Ottonello in uscita si fa sorprendere dall’accorrente Zanda che impattando un po’ stranamente sulla palla la fa schizzare in alto confenzionando così un perfetto pallonetto che vale il 3-2 TIM. Calda l’esultanza del giocatore e della sua squadra che dimostra di credere nell’impresa.
Al 16’ Argiolas prova il tacco alla Del Piero superando Ferraro, ma Zanda eroico stasera salva la rete liberando dalla linea di porta.
Pareggio di Fontana al 17’ bravo nell’intercettare un tiro diretto in rete di Argiolas e mettere in porta di tacco dopo lo stop. 3-3!
Bell’intervento di Ferraro che si salva su un potente tiro da posizione ravvicinata di Dessì a seguito di una bella triangolazione in area TIM. Siamo al 19’.
Al 20’ passa ancora TIM con Oppo M. che scarica in rete un potente sinistro dal limite dell’area riportando cosi i Blu in vantaggio 4-3!
L’arbitro D’angelo fischia la fine, Team Mossa fa autocritica, TIM si gode l’impresa concedendosi alla macchina fotografica di AL Tiddia.
 
Commento finale:
Quella che all’inizio poteva sembrare un improbabile vittoria dei BLU alla fine è diventata una convincente realtà. Se pensiamo che hanno giocato l’intera partita con un uomo in meno, e che dalla metà della ripresa Calledda ha dovuto smettere di correre per un leggero infortunio, l’impresa è davvero da segnalare! Per contro abbiamo visto un Team Mossa disunito e molto poco concentrato soprattutto in difesa, senza quelle armi insomma che ne hanno contraddistinto il buon cammino fino a questo punto del torneo. Da segnalare per i poliziotti le pesanti assenze di Seidita e Oliva per la parte offensiva, e gli infortunati Mela/is  in difesa con i quali la partita sarebbe stata sicuramente diversa.
 


I Migliori:
Per TIM Macis su tutti, oggi è apparso alimentato a DURACELL perché instancabile ha corso in tutte le zone del campo annullando da solo l’inferiorità numerica. E’ stato pure autore di un goal importantissimo e di un assist per Zanda. Tola soprattutto nel primo tempo è stato la mente della squadra. Zanda poi oggi ha fatto la partita della vita.
Per Team Mossa ‘salviamo’ Argiolas per quantità, Deiana per qualità e Dessì per generosità.
©2004-2021 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.