Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
PRIMAVERA 2005 PUNTO
IL PUNTO NUMERO 5 - [358 view] Apri in PDF
Angelo
24/04/2005
14:39


Il torneo ha visto in aprile lo strapotere di Team Mossa, il tutto alla luce del sole, è infatti arrivata l’ora legale e ne sono felice sia perché si seguono meglio le azioni di gioco e poi perché in un torneo dove gioca la questura, più cose legali ci sono e meglio è. A proposito di Team Mossa, si è messo in luce in questa prima parte del torneo il talentuoso M. Seidita. Il forte attaccante di origine ottomana, sta umiliando tutte le difese del torneo, e col suo dammi un sei rivolto ai compagni dopo ogni goal, è diventato il terrore dei portieri avversari. E pensare che anche lui aveva iniziato portiere ma che aveva dovuto smettere perché non trovava guanti adatti. Team Mossa non è comunque solo Seidita, è anche la "posizione" di Podini, le sgroppate di Melas e la "birra in mezzo al campo" di Moretti. Peccato che il mio amico Alberto Pagliero abbia lasciato il torneo proprio alla vigilia dell’incontro contro i poliziotti, ma rendendosi conto di calciare come un criminale ha pensato che era meglio desistere.

Scherzi a parte:

Team Mossa ha superato lo scoglio SAT approfittando anche dell’uomo in meno degli avversari. Ma forse proprio questo particolare ha fatto si che giocassero la peggior partita di questo torneo nonostante i 9 goal. E’ mancata infatti quella concentrazione che li ha distinti sinora in tutti i reparti con Astero (ottimo) e così che ne hanno in parte approfittato mettendo a segno 6 reti. Senza Oliva qualcosina la perdono certamente, bisognerà vedere contro Delivery e Reds come si metteranno in campo, ma continuo francamente a pensare che non sarà facile fermarli. Nello scontro fra Vodafone Reds e Delivery (partita clou della giornata) i primi, sfruttando le doti di Locci in attacco e potendo così impostare il contropiede, vincono agevolmente in quanto il Delivery, già in ombra contro Tiscali++, non riesce ad esprimersi contro squadre chiuse evidenziando incapacità nello stretto e nelle conclusioni dalla lunga distanza. L’altro incontro di "cartello" della sesta era il derby fra le Tiscali. Ha vinto meritatamente Tiscali++ che ha giocato a viso aperto, senza chiudersi ma rispondendo colpo su colpo agli attacchi della squadra di Cardella, sulla carta favorita. La sensazione è che Tiscali++ cominci a capire il torneo, le dimensioni del campo e che cominci a rendersi conto che di giocatori come Isoni (Seidita e Locci a parte) in questo torneo ce ne sono pochi. Credo che finiranno in crescendo il torneo del quale sono fino ad ora la sorpresa positiva (sarei contento di rivedere S. Aresu). I 4 Mori giocando una brutta partita sono comunque riusciti a battere gli sfortunati CNCF (sbagliano spesso l’occasione che può chiudere l’incontro a loro favore o regalano agli avversari reti evitabilissime), segno che ora le cose vanno meglio e che se giocano ben messi in campo i 4 Mori potranno giocarsi le residue chances di qualificazione alla pari con gli avversari gara dopo gara. Ai Venditori infine l’incontro con Vodafone Whites che non riesce dall’inizio del torneo a trovare una soluzione anche se parziale del problema della sterilità in attacco. Bonu, Carrus e soprattutto Ortu possono inserirsi ma non essere i punti di riferimento. I Venditori vincono la gara con l’uomo in meno, segno di grande voglia (finalmente), sfruttando al massimo la condizione agonistica di un tranquillo Oppo F. (era ora) che se gioca in mezzo al campo pronto ad inserirsi, può essere pericolosissimo per gli avversari, visto che atleticità e tecnica certo non gli mancano.

Tim – PFM sarà recuperata il 13 maggio.

TOP 7:
ZONCA (PFM) MELAS (Team Mossa) OPPO F. (Venditori) OLIVA (T. Mossa) ISONI (Tiscali++) LEDDA (TIM) SEIDITA (Team Mossa)

Le loro riserve:
Corda (Tiscali) Solina (Tiscali) Laconi (Delivery) Satta (Tiscali++)  Argiolas (PFM) Locci (Reds) Astero (SAT)

Buon divertimento!
Angelo

©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.