Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
PRIMAVERA 2005 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
Semifinali

       
MER 01/06/2005 19:00 Campo 1 Team Mossa
Argiolas Claudio
Seidita Massimiliano
Moretti Sandro
Paolantoni Corrado
- Delivery
Balistreri Marcello
Todde Paolo
6 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [612 view]
Angelo
02/06/2005
15:58

11.383 batt.

Arbitra Rais

Seconda semifinale con Team Mossa che parte coi favori del pronostico, d’altronde aver chiuso quasi a punteggio pieno e imbattuti la fase eliminatoria qualcosa dovrà pur significare. C’è inoltre da dire che Podini & co. si presentano al gran completo per questa fase finale recuperando addirittura l’ottimo Oliva. Il Delivery di contro deve fare a meno di Lai che anche se non attraversa un momento particolarmente brillante, sul piano fisico poteva dare un notevole contributo. Il pronostico è stato rispettato con Team Mossa che ha sempre fatto la gara e dopo un primo tempo un po’ bloccato (anche loro sentono l’importanza della gara) nella ripresa giocano come sanno ed imprimono alla partita un ritmo insostenibile per Laconi e compagni che comunque danno tutto quello che possono in questo momento ed escono a testa alta da questo torneo che li ha visti fra i protagonisti. Team Mossa si prepara ad affrontare ora, lo voglio dire da subito, una finale equilibrata fra 2 squadre completamente diverse (più manovriera e tatticamente meglio messa in campo l’una, con alcune individualità impressionanti l’altra) che cercheranno di superarsi in ogni modo dando vita ad un ’ incontro avvincente degno della finale del nostro torneo!

con Team Mossa che parte coi favori del pronostico, d’altronde aver chiuso quasi a punteggio pieno e imbattuti la fase eliminatoria qualcosa dovrà pur significare. C’è inoltre da dire che Podini & co. si presentano al gran completo per questa fase finale recuperando addirittura l’ottimo Oliva. Il Delivery di contro deve fare a meno di Lai che anche se non attraversa un momento particolarmente brillante, sul piano fisico poteva dare un notevole contributo. Il pronostico è stato rispettato con Team Mossa che ha sempre fatto la gara e dopo un primo tempo un po’ bloccato (anche loro sentono l’importanza della gara) nella ripresa giocano come sanno ed imprimono alla partita un ritmo insostenibile per Laconi e compagni che comunque danno tutto quello che possono in questo momento ed escono a testa alta da questo torneo che li ha visti fra i protagonisti. Team Mossa si prepara ad affrontare ora, lo voglio dire da subito, una finale equilibrata fra 2 squadre completamente diverse (più manovriera e tatticamente meglio messa in campo l’una, con alcune individualità impressionanti l’altra) che cercheranno di superarsi in ogni modo dando vita ad un ’ incontro avvincente degno della finale del nostro torneo!

In cronaca
5’ Seidita si libera in area e spara il destro ma Tanzi si salva di piede.
10’ Team Mossa fa girare la palla all’interno dell’area sino a quando questa arriva a Seidita che mette dentro con un bolide sotto la traversa 1-0.
13’ Todde controlla bene una palla al limite dell’area ma conclude alto.
17’ Bell’azione Oliva- Seidita che mette alto di poco.
18’ Seidita riesce a saltare Tanzi ma in suo diagonale trova solo l’esterno rete.
20’ Bel traversone teso dalla destra che ne Oliva ne Seidita riescono a mettere dentro.
25’ Laconi salva di testa su conclusione insidiosa di Oliva a Tanzi battuto.

5’ Seidita si libera in area e spara il destro ma Tanzi si salva di piede.10’ Team Mossa fa girare la palla all’interno dell’area sino a quando questa arriva a che mette dentro con un bolide sotto la traversa .13’ Todde controlla bene una palla al limite dell’area ma conclude alto.17’ Bell’azione Oliva- Seidita che mette alto di poco.18’ Seidita riesce a saltare Tanzi ma in suo diagonale trova solo l’esterno rete.20’ Bel traversone teso dalla destra che ne Oliva ne Seidita riescono a mettere dentro.25’ Laconi salva di testa su conclusione insidiosa di Oliva a Tanzi battuto.

Il Delivery non riesce a rendersi pericoloso però non tradisca la cronaca perché nel primo tempo nella gestione palla impegna a fondo gli avversari!

Secondo tempo
3’ Moretti si inserisce in area e tocca di testa di quel che basta per mettere fuori causa Tanzi su un traversone teso 2-0
6’ Goal annullato a Seidita per fallo di sfondamento.
11’ Seidita gestisce bene una palla al limite poi piazza un bel destro che chiude la gara.3-0
17’ Argiolas servito da Seidita mette dentro di piatto 4-0
21’ Ancora Argiolas che nonostante si incarti un po’ spinge in rete una palla che danzava sulla linea di porta 5-0
22’ Casu riesce a pescare Todde libero sottoporta che non sbaglia 5-1
25’ Paolantoni trova l’angolo alla sinistra del portiere da fuori area 6-1
26’ Balistreri, su servizio di Todde, mette dentro di sinistro (si ho scritto sinistro) la palla del definitivo 6-2.

3’ si inserisce in area e tocca di testa di quel che basta per mettere fuori causa Tanzi su un traversone teso 6’ Goal annullato a Seidita per fallo di sfondamento.11’ gestisce bene una palla al limite poi piazza un bel destro che chiude la gara.17’ servito da Seidita mette dentro di piatto 21’ Ancora che nonostante si incarti un po’ spinge in rete una palla che danzava sulla linea di porta 22’ Casu riesce a pescare libero sottoporta che non sbaglia 25’ trova l’angolo alla sinistra del portiere da fuori area 26’ , su servizio di Todde, mette dentro di sinistro (si ho scritto sinistro) la palla del definitivo .

TEAM MOSSA
Ottonello 6,5 poco impegnato, senza colpe nei 2 goal
Dessì 7+ Sempre generoso in difesa e negli inserimenti offensivi, è il più anziano dei suoi ma non lo dimostra
Podini 7+ Non supera mai la metacampo (ricorda per movenze e fisico Facchetti il grande terzino dell’Inter) ma ha posizione e stazza che lo rendono avversario tosto per attacanti non velocissimi.
Paolantoni 7+ Stesso discorso fatto per Dessì, molto veloce nei rientri ed ora segna anche!
Melas 7+ Per agonismo e grinta è certamente il difensore più difficile per gli avversari (è lo Stamm del nostro torneo), meno inserimenti del solito ma forse gli spazi non lo avrebbero consentito.
Migali7- gioca poco ma lo fa bene non sprecando palloni.
Moretti 7+ segna il goal del raddoppio e poi per tutta la gara macina Km in mezzo al campo.
Deiana 7,5 Il migliore dei suoi a mio parere, non si ferma un’attimo giocando con ottima tecnica titti i palloni di cui entra in possesso è riferimento importante in tutte le zone del campo.
Oliva 7 Buono soprattutto il secondo tempo quando assieme a Deiana e Moretti a dato un’accelerazione alla gara.
Argiolas 7- 2 reti facili facili ma nel vivo del gioco si vede poco, anche perché gioca poco
Fontana 6,5 Anche lui gioca poco e non riesce ad entrare in partita.
Seidita 7,5 Il più atteso in quanto è impegnato nella rincorsa a Ledda nella classifica marcatori. Segna 2 reti ma non cade nell’errore di voler inseguire il goal ad ogni costo, da giocatore esperto e forte qual è.

poco impegnato, senza colpe nei 2 goal Sempre generoso in difesa e negli inserimenti offensivi, è il più anziano dei suoi ma non lo dimostra Non supera mai la metacampo (ricorda per movenze e fisico Facchetti il grande terzino dell’Inter) ma ha posizione e stazza che lo rendono avversario tosto per attacanti non velocissimi.Stesso discorso fatto per Dessì, molto veloce nei rientri ed ora segna anche! Per agonismo e grinta è certamente il difensore più difficile per gli avversari (è lo Stamm del nostro torneo), meno inserimenti del solito ma forse gli spazi non lo avrebbero consentito. gioca poco ma lo fa bene non sprecando palloni. segna il goal del raddoppio e poi per tutta la gara macina Km in mezzo al campo. Il migliore dei suoi a mio parere, non si ferma un’attimo giocando con ottima tecnica titti i palloni di cui entra in possesso è riferimento importante in tutte le zone del campo. Buono soprattutto il secondo tempo quando assieme a Deiana e Moretti a dato un’accelerazione alla gara. 2 reti facili facili ma nel vivo del gioco si vede poco, anche perché gioca poco Anche lui gioca poco e non riesce ad entrare in partita. Il più atteso in quanto è impegnato nella rincorsa a Ledda nella classifica marcatori. Segna 2 reti ma non cade nell’errore di voler inseguire il goal ad ogni costo, da giocatore esperto e forte qual è.

DELIVERY
Tanzi 7= A parte il goal di Paolantoni, in cui era forse coperto, nelle altre reti si è visto spuntare avversari da tutte le parti.
Brau 6,5 Loro attaccavano in massa ed era difficile trovare un riferimento, fisicamente meglio in altre gare.
Caocci 7- Fino a quando ha retto fisicamente è stato fra i migliori dando filo da torcere a Seidita.
Laconi 7= Gara attenta in difesa dove ha chiuso qua e la come ha potuto.
Casu 7- Giocare in mezzo al campo, non mene vogliano i difensori, in una partita del genere è ben più tosto che da terzino. Mille attenuanti perciò per alcuni palloni persi in mezzo alla gabbia avversaria, ma, anche se ai suoi ritmi, ha cercato sempre di giocare il pallone e questo è già molto.
Orpianesi 6,5 Più vivace che nelle ultime gare, ma ancora fuori posizione non riesce a formare con Casu una coppia mediana ed in questo ci perdono tutt’e due.
Balistreri 6,5 Una rete alla fine della gara, quache buono spunto, ma se questo campo lo si copre in larghezza ti mette fuori del gioco.
Dessalvi 6,5 Ci mette impegno in una posizione avanzata che non gli è consona, lui non si tira indietro lottando con coraggio.
Todde 7= Segna una rete e mette lo zampino nell’altra, si sacrifica da punta in una formazione che ne è priva e non gli si poteva chiedere molto di più, anche lui soffre fisicamente gli avversari.

A parte il goal di Paolantoni, in cui era forse coperto, nelle altre reti si è visto spuntare avversari da tutte le parti. Loro attaccavano in massa ed era difficile trovare un riferimento, fisicamente meglio in altre gare. Fino a quando ha retto fisicamente è stato fra i migliori dando filo da torcere a Seidita. Gara attenta in difesa dove ha chiuso qua e la come ha potuto. Giocare in mezzo al campo, non mene vogliano i difensori, in una partita del genere è ben più tosto che da terzino. Mille attenuanti perciò per alcuni palloni persi in mezzo alla gabbia avversaria, ma, anche se ai suoi ritmi, ha cercato sempre di giocare il pallone e questo è già molto. Più vivace che nelle ultime gare, ma ancora fuori posizione non riesce a formare con Casu una coppia mediana ed in questo ci perdono tutt’e due. Una rete alla fine della gara, quache buono spunto, ma se questo campo lo si copre in larghezza ti mette fuori del gioco. Ci mette impegno in una posizione avanzata che non gli è consona, lui non si tira indietro lottando con coraggio. Segna una rete e mette lo zampino nell’altra, si sacrifica da punta in una formazione che ne è priva e non gli si poteva chiedere molto di più, anche lui soffre fisicamente gli avversari.
©2004-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.