Elenco Tornei
Storico Tornei
InterAziendale 2016/17
Open 2016/17
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Fair-Play
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolam. e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Video
 Area Riservata
Convenzioni
No banner in farm
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
 Previsioni Meteo
 Archivio Pagine
Cerca
PRIMAVERA 2005 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
11a giornata

       
LUN 23/05/2005 19:00 Campo 1 Vodafone Whites
Ortu Ignazio
Bonu Piero Angelo
- TIM
Ledda Giulio
Tola Maurizio
Calledda Nicola
Cocco Federico
Garau Claudio
4 - 13
Apri in PDF   
CRONACA DELLA PARTITA - [830 view]
Angelo
23/05/2005
22:36

3.273 batt.

Arbitra: Garrucciu

Superiorità numerica per Tim che non dovendo più chiedere niente al suo torneo, in quest’ultima giornata cerca di portare il proprio "bomber" Ledda Giulio, all’apice della classifica cannonieri. Di contro Vodafone Whites che dovrebbe partecipare a tornei di "calcio a 6" per non partire svantaggiata. Risultato scontato: 13-4, con 8 reti di Ledda e perciò con Seidita (Team Mossa) costretto ad inseguire a 4 lunghezze di distanza, ma con altre 3 partite a disposizione. Penso sia noioso far la cronaca di una partita del genere, preferisco il tabellino e poi magari ci soffermiamo sui singoli e più in generale del loro torneo.

Tabellino:
Tim: Ledda 8 Cocco Calledda Garau Tola 2
Vodafone Whites: Bonu 1 Ortu  3

Vodafone Whites:
Nonnis
7,5: Peccato perché un portiere così bravo meritava incontri più equlibrati
Lampis 6,5: Sfortunatissimo, farsi male alla penultima gara di un torneo fa ancora più arrabbiare.
Mura 6,5: Gioca sempre per divertirsi, ma forse con qualche altro giocatore in rosa si sarebbe potuto divertire di più.
Orrù 7+: Ha avuto grande pazienza e non si è mai fatto pregare per scendere in campo, e lui dalla difesa all’attacco la partita se la gioca sempre, bravo.
Bonu 6,5: E’ mancato solo per problemi di lavoro, per il resto su di lui si può contare sempre e se lo conosco bene vedo in lui già gran voglia di rivincita.
Gaviano 6,5: Costantemente in ritardo, ma comunque fra i pochi su cui si è potuti contare, certe gare le ha giocate anche ad un discreto livello.
Carrus 7-: Ha giocato delle buone gare, dotato di buone tecnica, ma ha bucato troppo spesso, peccato.
Casti 6,5: si è visto poco, non li è piaciuto il campo e forse non ne aveva molta voglia.
Ortu 8: Il migliore dei suoi, dotato di buone doti tecniche ha giocato ottime gare ed anche in inferiorità numerica ha dato il massimo dal punto di vista agonistico uscendo sempre col sorriso sulle labbra. Complimenti.
Fadda 7+: Si è sacrificato fra fare la punta e addirittura il portiere (cavandosela anche bene) sempre con grande impegno.

TIM:
Ferraro 6,5
: Come sempre ha alternato buone prestazioni a qualche pausa, ma è sempre simpaticissimo
Casu P. 7-: Non male da ultimo uomo della difesa a uomo di fascia secondo le esigenze, certo il movimento che lo rendeva tatticamente molto forte è oggi solo un ricordo.
Garau 7-: Ha giocato un buon torneo, ritrovando nelle ultime gare anche la voglia per i suoi inserimenti.
Zanda 6,5: Ha giocato poco e non è riuscito a trovare continuità.
Calledda 6,5: Lui è bravo ma da due tornei fatica a dimostrarlo anche per problemi fisici.
Cocco 7+: Sa giocare Federico. E’ rimasto per tutto il torneo ad un buon livello e quando Ledda non era in giornata ci ha pensato lui a rendersi pericoloso con le sue reti.
Macis 6,5: Si è visto poco ma sembra un ragazzo che si diverte e che ha una buona posizione, utile in questa squadra.
Tola 7+: Ci è piaciuto per tecnica e posizione, spero questo torneo lo abbia aiutato.
Pagliero s.v.: Chi l’ha visto?
Carboni s.v.: Si è infortunato troppo prsto per dare un giudizio serio.
Ledda 8,5: Che vinca o no la classifica cannonieri si è presentato come un ragazzo corretto, simpatico e anche perché no, un po’ bas****o per le 8 reti di oggi, ma comunque tutte lecite, fanno parte del gioco. Bravissimo!

©2004-2024 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.